Ingegneria Edile

Università degli Studi di Trieste
A Trieste

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Trieste
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Trieste
Piazzale Europa, 1, 34127, Trieste, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati specialisti della classe sono in grado di progettare, attraverso gli strumenti propri dell'ingegneria edile e dell'architettura, la trasformazione e le modificazioni dell'ambiente fisico, con piena conoscenza degli aspetti estetici, distributivi, funzionali, strutturali, tecnico?costruttivi, gestionali, economici ed ambientali. Tali operazioni saranno sviluppate nella piena consapevolezza e conoscenza dei mutamenti culturali e de bisogni espressi dalla società contemporanea.
Predispongono progetti di opere, ne dirigono la realizzazione, ne curano la gestione nel tempo, coordinando a tali fini, ove necessario, altri specialisti e operatori nei campi dell'architettura, dell'ingegneria, dell'urbanistica e del restauro architettonico, con la piena padronanza degli strumenti relativi alla fattibilità costruttiva dell'opera ideata.
La Facoltà organizza, in accordo con enti pubblici e privati, stages e tirocini.
I corsi di studio saranno orientati alla formazione di una figura professionale in grado di conoscere approfonditamente la storia dell'architettura e dell'edilizia, gli strumenti e le forme della rappresentazione, gli aspetti teorico-scientifici oltre che metodologico-operativi della matematica e delle altre scienze di base ed essere capaci di utilizzare tali conoscenze per interpretare e descrivere approfonditamente problemi dell'architettura, dell'edilizia e della pianificazione territoriale di carattere complesso, che richiedono un approccio interdisciplinare.
Devono inoltre conoscere approfonditamente gli aspetti teorico-scientifici, oltre che metodologico-operativi, relativi agli ambiti disciplinari caratterizzanti il corso di studio seguito ed essere in grado di utilizzare tali conoscenze per identificare, formulare e risolvere anche in modo innovativo problemi dell'architettura, dell'edilizia e della pianificazione del territorio di carattere complesso, che richiedono, il più delle volte, un approccio interdisciplinare.
A tali conoscenze devono aggiungersi anche opportuni approfondimenti nel campo dell'economia applicata e dell'etica professionale ed essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.
Sono possibili attività pratiche di tirocinio.

Caratteristiche della prova finale
Il corso di laurea specialistica in ingegneria edile terminerà con un lavoro di tesi relativo ad attività di progettazione o a tematiche scientifiche che dimostrino la padronanza degli argomenti, la capacità di operare ijn modo autonomoe un buon livello di capacità nella comunicazione

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
I laureati specialisti potranno svolgere attività di progettazione, dalla scala territoriale a quella dell'organismo edilizio, di programmazione e gestione della costruzione e della componentistica edile. Tali attività potranno essere sviluppate in forma libero-professionale (con l'iscrizione all'Albo Professionale degli Ingegneri) o in qualità di dipendente di Enti pubblici o privati.
In tali Enti (istituzionali, aziende pubbliche e private, studi professionali e società di ingegneria, imprese di costruzioni, industrie di settore), operanti nei campi della gestione e della trasformazione della città, del territorio e dei servizi, il laureato specialista svolgerà funzioni di elevata responsabilità di carattere manageriale e decisionale.
Attività di base
Formazione nella storia e nella rappresentazione

CFU 30
ICAR/17: DISEGNOICAR/18: STORIA DELL'ARCHITETTURA
Formazione scientifica

CFU 48
CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIEFIS/01: FISICA SPERIMENTALEING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIMAT/03: GEOMETRIAMAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/07: FISICA MATEMATICATotale CFU 78

Attività caratterizzanti
Architettura e urbanistica

CFU 54
ICAR/10: ARCHITETTURA TECNICAICAR/11: PRODUZIONE EDILIZIAICAR/14: COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANAICAR/19: RESTAUROICAR/20: TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICAICAR/21: URBANISTICA
Edilizia e ambiente

CFU 75
ICAR/06: TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIAICAR/08: SCIENZA DELLE COSTRUZIONIICAR/09: TECNICA DELLE COSTRUZIONIICAR/10: ARCHITETTURA TECNICAICAR/11: PRODUZIONE EDILIZIAICAR/22: ESTIMOING-IND/11: FISICA TECNICA AMBIENTALE Totale CFU 129

Attività affini o integrative
Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, sociopolitica

CFU 9
IUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVO
Discipline dell'architettura e dell'ingegneria

CFU 30
ICAR/04: STRADE, FERROVIE E AEROPORTIICAR/05: TRASPORTIICAR/07: GEOTECNICAING-IND/10: FISICA TECNICA INDUSTRIALE ING-IND/22: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALITotale CFU 39
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 18Per la prova finaleCFU 18Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Altro
CFU 18Totale CFU 54

Totale Crediti CFU Ingegneria Edile 300
Docenti di riferimento

BARDUZZI Ondina
CEINER Giovanni
VALCOVICH Edino

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
no

Università:

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto