Corso Intensivo "Il Counseling Strategico in Azione"

Centro di Terapia Strategica Bologna
A Bologna

2.160 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
  • Durata:
    5 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso evoluto intende fornire le conoscenze sulle tecniche del Modello teorico-applicativo del Problem Solving Strategico (frutto delle ricerche svolte in ambito psicoterapico dal C.T.S.) applicate al counseling, esponendo la sua applicazione ai maggiori campi di intervento del counselor, con particolare riferimento alle tecniche utilizzate nella relazione d'aiuto.
Rivolto a: Tutti quei professionisti che operano nell'ambito sanitario, sociale ed operatori front-line in contatto con il pubblico: Counselor, mediatori familiari, assistenti sociali, educatori, insegnanti, psicopedagogisti, formatori, consulenti, infermieri, sacerdoti, fisioterapisti, animatori, volontari, laureandi in scienze umanisti. Figure professionali operanti nelle istituzioni e nelle organizzazioni ? Leader, manager, selezionatori e formatori del personale, direttori e assistenti di comunità;.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Counselors, Mediatori Familiari, Assistenti Sociali e tutti i professionisti impegnati nei contesti socio-sanitari, educativi, aziendali, laureati in materie psico-sociali (anche con laurea triennale)

Cosa impari in questo corso?

Counseling

Programma

L'attività esperenziale sarà la base di questo percorso che si alternerà con la visione e studio di videoregistrazioni di interventi svolti personalmente dal prof. Nardone.

I MODULO:

1 giornata: Il campo di intervento del counselor; L'atteggiamento del counselor; Creare il clima di relazione

collaborativa; Il cliente, il vero esperto del suo problema; Adattare il proprio stile comunicativo allo stile

comunicativo dell'interlocutore rimanendo comunque coerenti e congrui al proprio; Conoscere il problema

attraverso le tentate soluzioni.

Il Metodo del counseling strategico, ovvero i 4 stadi operativi del Problem Solving Strategico:

 individuazione dell'obiettivo da raggiungere

 analisi delle tentate soluzioni- definizione del problema da risolvere

 applicazione della strategia

 misurazione degli effetti ed eventuale modifica della strategia chiusura dell'intervento

2 giornata: Il modello di problem solving strategico, dai micro obiettivi agli obiettivi. Dinamiche

istituzionali, familiari e interpersonali.

 Tecniche di definizione dell'obiettivo e di disvelamento delle tentate soluzioni

 Analisi descrittiva della situazione problematica e/o obiettivo

 Lo scenario oltre il problema

 Individuazione delle Tentate Soluzioni

 Come peggiorare la situzione

 Sintesi, definizione e accordo sull'obiettivo

 Tecnica dello scalatore Visione di un caso: il manager dubbioso..

II MODULO

3 giornata: La comunicazione strategica come veicolo di cambiamento nei suoi fondamenti teorici e nella sua

applicazione concreta ai contesti interpersonali

Le domande ad illusione di alternative; Riassumere per ridefinire; Suggerire nuove prospettive; L'esperienza

emozionale correttiva; Le parafrasi ristrutturanti; tipologie di resistenza al cambiamento;

Cambiare mediante il sentire: il linguaggio evocativo; Prescrivere come scoperta congiunta; La costruzione di

prescrizioni che si adattano al problema. Il dialogo strategico (I);

Analisi di situazioni reali presentate dai partecipanti Visione di un caso: Il Dialogo Strategico...

4 giornata: Miglioramento delle competenze comunicative e relazionali, attraverso attività propedeutiche

allo sviluppo di specifiche capacità. Il dialogo strategico: le domande e le parafrasi.

Visione di un caso: Il Dialogo Strategico....

III MODULO

5 giornata: Il modello strategico di comunicazione e problem solving nei suoi fondamenti teorici e nella sua

applicazione concreta ai contesti organizzativi quali aziende, pubbliche o private, organizzazioni, comunità,

cooperative, associazioni, gruppi, etc. Visione di un caso: rendere magiche le parole....

6 giornata: L'arte di risolvere i complicati problemi personali, interpersonali e delle organizzazioni, mediante

l'utilizzo di tattiche e tecniche, con la massima efficacia (soluzione dei problema) ed efficienza (tempo e sforzi

impiegati), Il modello strategico nella sua applicazione concreta

 Learning by doing: le esercitazioni di questa giornata saranno focalizzate sull'applicazione a casi concreti

presentati dai partecipanti di quanto appreso in ambito sia di comunicazione che di Problem Solving.

PERFEZIONAMENTO

Il programma di perfezionamento sarà dedicato alle sole attività pratiche per condurre gli allievi a divenire

dei veri counselour strategici. Apprenderanno l'uso deliberato della comunicazione strategica evoluta "il

dialogo strategico" e del "coaching strategico" per poi saper rilevare e incrementare i talenti e la

performance della persona e per supportarla a superare ostacoli e raggiungere obiettivi .

Quattro giornate dei moduli di perfezionamento saranno condotte personalmente dal prof. Nardone.

IV modulo

7 giornata: La struttura del dialogo strategico

 l'arte delle domande ad illusione di alternativa di risposte;

 il riassumere parafrasando, creare il processo di cambiamento strategico delle percezioni dell'interlocutore

evocando nuove sensazioni;

 il prescrivere come scoperta congiunta, ovvero condurre il cliente alla soluzione come congiunta costruzione.

8 giornata: Il coaching strategico: come guidare la persona a rilevare e far incrementare i propri talenti e la

performance.

 La valutazione strategica delle tentate soluzioni ridondanti: quelle scelte deliberate, quelle spontanee ed

irrefrenabile; quelle subite ed inevitabili

 I punti di impatto fallimentare delle tentate soluzioni ridondanti: La strategia, la comunicazione, la relazione.

 Individuare ed utilizzare le eccezioni alle T.S. fallimentari

 Individuazione e messa a punto di strategie di soluzione alternative

V modulo

9 giornata: Dalla comunicazione che spiega a quella che persuade

 Learning by doing: Sentire il dialogo strategico su se stessi per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo

10 giornata: Il self help ovvero il coaching strategico applicato a se stessi per imparare il controllo delle

proprie reazioni e trasformare i propri limiti in risorse

 Rompere le proprie rigidità percettive, cognitive e comportamentali attraverso il dialogo con se stessi

 il self coaching strategico

 Applicazione del D.S. al modello di coaching

 Indagare cambiando le proprie prospettive

 Utilizzo del dialogo strategico come forma di auto inganno capace di trasformare i propri limiti in risorse

 Analisi delle incapacità strategiche

 Analisi delle sensazione che veicolano le nostre reazioni - Stratagemmi evoluti per ri-orientare le nostre

inclinazioni disfunzionali

VI modulo

11 giornata: L'Applicazione del dialogo strategico al counseling

 Learning by doing: dimostrazione e supervisioni di casi su proposte dei partecipanti volontari.

12 giornata: Il counselour strategico: come Cavalcare la propria tigre

 Gestione delle proprie modalità di percezione e di reazione nei confronti delle situazioni più stressanti

 Apprendere a utilizzare appieno le proprie risorse nei confronti dei più complicati problemi

 Comunicare con se stessi e gli altri in modo da evitare di intrappolarsi in rigidi frame

 L'arte dello stratagemma nella sua essenza applicativa.

DOCENTI - FORMATORI

Oltre al prof. Nardone, ogni percorso formativo viene tenuto da Docenti/Formatori ufficiali,

specializzati presso le nostre Scuole e costantemente aggiornati direttamente dal Prof. Nardone. Responsabili

dei nostri Studi Affiliati in Italia e all'estero Associati al Centro di Terapia Strategica di Arezzo. Psicologi, Psicoterapeuti

e Consulenti esperti di formazione e ricerca, che da molti anni rappresentano l'eccellenza nelle discipline di

competenza cliniche e manageriali.

Giorgio Nardone, Internazionalmente riconosciuto come uno dei più creativi e al tempo stesso rigoroso Terapeuta e

Coach in virtù dei suoi numerosi e innovativi lavori. Considerato l'esponente di maggior spicco tra i ricercatori della

Scuola di Palo Alto, unico allievo-erede di Paul Watzlawick con il quale ha fondato nel 1987 il Centro di Terapia

Strategica (CTS) di Arezzo, dove svolge la sua attività di Psicologo e Psicoterapeuta. Direttore della Scuola di

Specializzazione in Psicoterapia Breve Strategica, presso il CTS di Arezzo e della Scuola di Comunicazione e Problem

Solving Strategico di Arezzo, Milano e Madrid. Direttore della Collana "Saggi di Terapia Breve" Ponte alle Grazie

Editore, Milano. Da anni tiene conferenze, seminari clinici e manageriali in Italia e all'estero, svolge consulenze e

formazione per manager e aziende, inoltre è autore di numerose opere tradotte in molte lingue straniere. Al suo

creativo ed al tempo stesso sistematico lavoro si ispirano studiosi, terapeuti e manager di tutto il mondo.

Dicono di lui

Quello che voglio sottolineare del lavoro di Giorgio è la sua rigorosa logica non ordinaria e la apparente semplicità delle strategie

che egli applica per risolvere complicati problemi. Il suo lavoro rappresenta la sintesi della retorica antica, della pragmatica della

comunicazione cosiccome della nobile arte degli stratagemmi. Il tutto appare all'occhio ingenuo come una sorta di "codice

magico".

Paul Watzlawick, PhD; Mental Research Institute, 2004

"Con Giorgio si ha la moderna evoluzione della Terapia Breve Strategica, esplicitata in molte sue opere, verso una vera e propria

"tecnologia terapeutica", che da venti anni dimostra la sua fecondità ed efficacia nella sua applicazione clinica, a diversi contesti

e a diverse culture. Attraverso una rigorosa procedura di ricerca empirico-sperimentale egli ha messo a punto specifici protocolli

di trattamento per specifici disturbi, ideando così gli strumenti per operare sulla "realtà" che ognuno si costruisce,

trasformandone percezioni, reazioni e consapevolezza".

Cloe Madanes PhD ; Director, The Robbins-Madanes Center, 2005

"Giorgio Nardone e i suoi collaboratori sono coloro che spingono oltre i suoi confini la psicoterapia, offrendo il più avanzato

modello strategico proponendo esempi reali e pratici che possono essere facilmente compresi e seguiti. Questa è una terapia del

cuore e della speranza che dimostra che anche i più apparentemente intrattabili problemi possono essere risolti".

Jeffrey K. Zeig, PhD; Director, The Milton H. Erickson Foundation, 2007

Giorgio Nardone offre qualcosa di raro e prezioso nel campo della psicoterapia: tecniche specifiche ad hoc per specifici problemi

e strategie di comunicazione strutturate per rendere tali interventi capaci di riorientare le visioni dei pazienti.

Steve Andreas; Trainer Consultant and Developer in PNL, 2007

Ulteriori informazioni

Persona di contatto: Giulio De Santis 3333763710

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto