Management del Turismo Territoriale: L'Esclusività del Made in Tuscany

Pst-Bic Livorno
A Firenze

3.500 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Firenze
  • 120 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Fornire strumenti di marketing, di management ed organizzativi, oltre che di vision e di gestione dei servizi, per operare efficacemente nel territorio toscano. Il master offre una riflessione approfondita sui valori del Made in Tuscany. L'analisi dei punti di forza del Made in Tuscany, vuole offrire spunti positivi per evidenziare le defaillance strutturali di azioni di comunicazione e promozione orientate all'omologazione e orientare a strategie improntate ad innovazione assolutamente trasversali, partecipate e condivise con con beneficio per tutti i player.
Rivolto a: Il master si rivolge a manager, quadri e operatori afferenti alle imprese del settore turistico quali: ?

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

destinato a profili executive, con esperienza lavorativa.

Programma

presentazione e obiettivi
Il Master in Management del Turismo Territoriale, si pone l'obiettivo di fornire ai partecipanti strumenti di marketing, di management ed organizzativi, oltre che di vision e di gestione dei servizi, per operare efficacemente nel territorio toscano. Il master vuole offrire una riflessione approfondita sui valori offerti e percepiti del Made in Tuscany, sulle peculiarità effettivamente fondanti di un'identità caratterizzata come quella della migliore produzione artigianale e non facilmente clonabile dai competitor. L'analisi dei punti di forza del Made in Tuscany, con focus specifici su mercati esteri di riferimento sia maturi che emergenti è la premessa del nostro percorso, che vuole offrire spunti positivi per evidenziare le defaillance strutturali di azioni di comunicazione e promozione eccessivamente orientate all'omologazione e orientare a nuove strategie improntate ad innovazione e creatività assolutamente trasversali, partecipate e condivise che parlino di toscanità a 360 gradi, con beneficio per tutti i player. Altri spunti di riflessione e studio saranno: la tracciabilità del made in tuscany, il legame con il territorio (inteso proprio come terroir), il capovolgimento strategico del 'think globally, act locally' in 'think locally, act globally'.

destinatari
Il master si rivolge a manager, quadri e operatori afferenti alle imprese del settore turistico quali:
 Hotel e catene alberghiere
 Tour operator
 Agenzie di viaggio
 Enti di promozione turistica, sia privati che della pubblica amministrazione
Operatori del settore marketing comunicazione

la struttura del master:
al partecipante sarà richiesto un impegno totale di 120 ore, suddivise in 15sabati di frequenza (di otto ore ciascuno), alternati tra loro. E’ richiesta la frequenza obbligatoria. Il limite massimo di assenze ammesso è pari al 15% del monte ore complessivo. In difetto, non potrà essere consegnato il diploma di master.

PROGRAMMA

Modulo 1: Le strategie di marketing nel settore turistico
 Marketing strategico:
L’analisi del mercato: clienti e concorrenti
Segmentazione, targeting e posizionamento
SWOT analysis
Matrice Boston Consulting Group: la diagnosi del portafoglio prodotti/servizi dell’impresa
Matrice di Ansoff: la progettazione dell’espansione dell’impresa
 Marketing operativo:
Dalle 4p alle 4C: operare nell'ottica del cliente
Dal prodotto alla proposta di valore
Le decisioni di prezzo
Case history: Il caso Sun Hotel
 Marketing dei servizi e CRM:
La gestione della variabilità introdotta dal cliente
La progettazione del servizio
La centralità della customer satisfaction nel settore turistico
Dal modello ServQual al concetto NetPromoter
Dal sistema informativo di marketing al Customer Relationship Management
La gestione del ciclo di vita del cliente
Loyalty Management
Case history: I programmi loyalty della catena Hilton

Modulo 2: IL PIANO DI COMUNICAZIONE

 La struttura del piano di comunicazione
 Dal brief con il cliente alla formulazione degli obiettivi e della strategia
 Definizione degli obiettivi e della strategia in base al budget disponibile e alla linea temporale
 L’individuazione dei pubblici di riferimento (target)
 Il concept creativo
 La pianificazione delle azioni, degli strumenti e delle risorse impiegati
 La misurazione dei risultati e il processo circolare obiettivi/performance


Modulo 3: Marketing territoriale

 Territorio: identità, realtà e obiettivi di crescita e sviluppo turistico
 Mercato e consumatori
 Integrazione strategica delle risorse e dei servizi
 Coordinamento ed integrazione della filiera produttiva – strumenti
 Trend e driver evolutivi
 Struttura e caratteristiche dell'offerta turistica
 Destination Management
 Marketing Plan e Comunicazione del territorio
 Simulazioni e case - history

MODULO 4: Web marketing e web communication

 Fare marketing attraverso il web.
 Dal piano di e-marketing agli strumenti dell'e-commerce.
 Le strategie di marketing sulla Rete.
 Le relazioni pubbliche on line.
 Social media marketing.

MODULO 5: Meeting Management

 La produzione, gli spettacoli, gli eventi
 Luoghi, spazi e territori culturali
 Industria dei convegni: valore, fatturato, dimensioni, caratteristiche,trend, professioni
 Requisiti di successo di una destinazione
 I professionisti dell'organizzazione
 Scelta della sede e dei fornitori


MODULO 6: Il mercato dell’incoming

 Lo studio della destinazione turistica;
 La figura del destination manager;
 La stagionalità della domanda;
 I canali distributivi e di vendita dei prodotti turistici;
 Stesura di programmi turistici;

 L'attività degli enti locali;
 I sistemi turistici locali;
 Come organizzare le relazioni nel territorio

MODULO 7: Legislazione Turistica

 Diritto costituzionale
 Diritto commerciale
 Contratti di intermediazione turistica
 Legislazione turistica regionale

MODULO 8: Geografia turistica Toscana

 Caratteristiche del mercato produttivo toscano

MODULO 9: Budget, aspetti finanziari e amministrativi

 La misurazione dei risultati: come valutare l'efficacia di un evento
 Finanziare il convegno con sponsorizzazioni ed esposizioni

I docenti

Armando De Lucia
: laureato in Psicologia, Master in E-Business Management della fondazione ISTUD di Stresa. E' managing Director della CMR Partners, studio di consulenti che offre competenze e soluzioni per la cura elagestione della clientela delle imprese e della Pubblica Amministrazione. Vanta un’esperienza decennale nella progettazione e lo sviluppo di processi formativi e di sviluppo organizzativo. Svolge attività di consulenza in strategia di comunicazione, Customer Relationship Mangement, Content Management e Citizen Relationship Management. Svolge attività di docenza di Marketing, Comunicazione, Pubbliche Relazioni e CRM per primari istituti di formazione manageriale e aziende (ISTUD, Banca Intesa, GETRONICS, Università "La Cattolica" di Milano, Università IULM di Milano, KPMG, ecc.)

Mirko Lalli è responsabile Marketing e Comunicazione di Fondazione Sistema Toscana e dei brand , il portale ufficiale della Toscana, e Festival della Creatività di Firenze. Esperto di comunicazione e marketing digitale è l’ideatore e il coordinatore dei progetti di marketing non convenzionale sul web e i Social Media. Ha sempre lavorato nel campo delle nuove tecnologie e della comunicazione; prima dell’esperienza attuale ha lavorato nel Gruppo GIUNTI, dopo una lunga esperienza come consulente. Ha recentemente coordinato il progetto “Rinascimento Virtuale” (), è nella task force della nuova campagna di marketing e promozione turistica della Regione Toscana “Voglio Vivere Così“, per la quale ha ideato la Socialmedia Strategy e coordinato le attività di web-marketing e i lavori del “Socialmedia Team”.

Chiara Saraceno ha un' esperienza pluridecennale in marketing e comunicazione per le aziende del turismo.
Dal 1996 al 2007 e' stata responsabile comunicazione e relazioni istituzionali di ASTOI, l'associazione tour operator italiani aderente a Federturismo-Confindustria ed ha prestato consulenza per famosi brand del comparto sia a livello nazionale che internazionale. Vivace l'attivita' formativa sugli stessi temi in IULM ed Accademia di Comunicazione. Questa espertise professionale si e' arricchita negli ultimi anni di competenza nella progettazione strategica e nell' organizzazione di grandi eventi (Cowparade Italia, Food Design Experience e Led).

Stefania Ciani
: consulente e docente di Comunicazione d'Impresa, Media e Public Relations, con specializzazione in Ufficio stampa, Internet PR e Social Media Marketing, ha maturato un'esperienza specifica in campo turistico e di sviluppo territoriale collaborando con aziende pubbliche e private. Dal 2006 collabora con Best Western Italia (la maggior compagnia alberghiera a livello italiano e mondiale), prima per l'houseorgan aziendale Amazing e poi come consulente di Web content development e Internet pr per il blog aziendale . Svolge consulenza in web communication per vari progetti di sviluppo territoriale della Regione Toscana. Come giornalista scrive per testate nazionali di Turismo ed Enogastronomia quali Travel Quotidiano, testata a diffusione nazionale di interesse professionale, e Origine, bimestrale a diffusione nazionale sui prodotti agroalimentari italiani del gruppo Informatore Agrario. Con la società PLS, fondata nel 2008, è editore e media manager della Rivista online Psicolab.net.

Emanuele Simonini:
attualmente Responsabile del Servizio Legale e Servizio Clienti della Naar S.p.A. Ha operato in precedenza come Responsabile del servizio Giuridico presso Atoi- Ass. Tour Operator Italiani


Calendario

MARZO 27 SETTEMBRE 4, 18
APRILE 10, 17 OTTOBRE 2, 16, 30
MAGGIO 8, 15 NOVEMBRE 13
GIUGNO 5, 19
LUGLIO 3, 17


Sede di svolgimento


FIRENZE


Costi
Il master ha un costo di 3500€ + iva
Per conoscere le nostre agevolazioni e le modalità di pagamento consulta il modulo di iscrizione
Se vuoi finanziare il tuo investimento, ti offriamo la possibilità di rateizzare comodamente il pagamento a tasso zero !

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : 50% della quota al momento dell'iscrizione 50% della quota entro il 30/06/2010 Sono previste forme di finanziamento per rateizzare comodamente il pagamento della quota di iscrizione a tasso zero

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto