Master per Analisti di Produzione Cinematografica e Televisiva Disponibili Borse di Studio

Scuola di Amministrazione Aziendale
A Torino

7.300 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Torino
  • 625 ore di lezione
  • Crediti:
Descrizione

Obiettivo del corso: Il commissioning editor o analista della produzione e può agire in vari ambiti: Case di produzione cinematografica e televisiva - Televisione - Istituti bancari e fondazioni - Impresa - Enti istituzionali. I partecipanti sono inoltre preparati a ruoli affini: script editor, assistente di produzione e attività che richiedono competenze specifiche nel processo produttivo.
Rivolto a: Laureati di I e II livello o laureati vecchio ordinamento.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario

Torino
Via Ventimiglia, 115, 10126, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea di I e II livello o laurea vecchio ordinamento

Cosa impari in questo corso?

Produzione
Documentario

Programma

Il Master prevede una attività di formazione in aula con struttura modulare suddivisa per aree tematiche, per un impegno in aula di circa 40 ore settimanali per 5 mesi (marzo - settembre 2009)
La durata complessiva del master è 12 mesi (comprensivi di formazione in aula, laboratori, workshop e stage) così strutturati:
625 ore di didattica (lezioni frontali, didattica alternativa, workshop di approfondimento)
350 ore di formazione in stage
150 ore di preparazione tesi finale.
La frequenza al master consente l’acquisizione di 75 Crediti Formativi Universitari (CFU).

AREE TEMATICHE
I percorsi attivati all’interno di ciascuna area prevedono l’intreccio costante tra contributi teorici e contributi operativi, alternando le lezioni tenute da docenti universitari a quelle di esperti e professionisti
dei vari settori che contribuiranno lavorando su specifici casi di studio.

A) INTRODUZIONE AI CONTESTI E ALLE STRATEGIE DEL PANORAMA AUDIOVISIVO CONTEMPORANEO -10 CFU -
Il modulo, propedeutico a tutto il percorso di master, offre una panoramica su contesti (es. televisione, cinema, documentario d’impresa), formati (lungometraggi, cortometraggi, clip, spot, ecc) e generi audiovisivi (fiction, documentari, prodotti informativi).
Le lezioni sono strutturate con percorsi di analisi e studio al fine di allineare le competenze in entrata e fornire gli strumenti introduttivi al corso per affrontare i moduli successivi, intrecciando due livelli
complementari:
a) gli elementi di base per la conoscenza e la valutazione dei linguaggi e delle forme narrative degli audiovisivi;
b) le competenze utili ad affrontare gli aspetti economici, finanziari e legislativi inerenti alla produzione degli audiovisivi.

B) FORME, LINGUAGGI E MODELLI DEI PRODOTTI AUDIOVISIVI -10 CFU -
Obiettivo del modulo è lo studio campione di alcuni momenti della storia dell’audiovisivo in relazione al contesto produttivo e ricettivo: elementi di successo o fallimento di particolari prodotti (es. Easy Rider e I cancelli del cielo, Un sogno lungo un giorno e Forrest Gump; Quelli della notte e Matrioska; Il grande fratello e La fattoria); il successo, il declino e il rilancio di alcuni generi narrativi (es. il musical, il western, il noir).
Insegnamenti:
  • Teoria e tecnica della narrazione audiovisiva
  • Forme e stili del cinema contemporaneo
  • Forme seriali, di genere e standard produttivi
  • Ideazione e pianificazione realizzativa del cortometraggio e del documentario
  • Analisi di fattibilità: location e casting
C) ANALISI DELLA SCENEGGIATURA - 10 CFU -
Modelli e strutture del racconto per immagini: criteri per valutare le potenzialità e l’efficacia comunicativa di una sceneggiatura in relazione ai vari formati audiovisivi e alle loro specifiche finalità.
Insegnamenti:
  • Le fasi della sceneggiatura
  • Modelli e tipologie di scrittura
  • Tecniche di scrittura
  • Lettura e analisi di soggetti e sceneggiature
D) TECNICHE E PROCESSI PRODUTTIVI DI DISTRIBUZIONE - 10 CFU -
Modalità di indagine sugli ambiti e i meccanismi di fruizione, analisi delle audiences, studio dei target, efficacia dei formati rispetto agli obiettivi comunicativi. Analisi dei formati più diffusi e rappresentativi, delle tendenze, delle tipologie dei prodotti e dei canali di diffusione.
Insegnamenti:
  • Teoria e tecnica della produzione cinematografica
  • Promozione e distribuzione cinematografica
  • Tecniche di analisi del mercato audiovisivo
  • Ufficio stampa per il cinema
  • Ruolo e funzioni della critica cinematografica
  • Product placement
  • Marketing del territorio
  • Analisi del pubblico e dei dati di consumo
E) NUOVE TECNOLOGIE E FORMATI - 9 CFU -
Percorso di definizione e valutazione delle nuove prassi comunicative espresse nei new media: potenzialità del web, l’universo dei videogame, i videoclip tra marketing e sperimentazione artistica.
Insegnamenti:
  • Teoria e tecnica della produzione digitale
  • Prodotti audiovisivi e web
  • Produzione video di promozione del territorio
  • Produzione videogame e videoclip musicali
  • Analisi della comunicazione pubblicitaria
F) ANALISI ECONOMICA E MARKETING STRATEGICO - 6 CFU -
Analisi e valutazione di fattibilità di un progetto:
- elementi di gestione economico-finanziaria di progetto
- gestione di budget
- business planning
- fund raising
- aspetti commerciali d’impresa
Definizione delle strategie per una diffusione mirata ed efficace dei vari prodotti audiovisivi.
Implementazione delle competenze utili per costruire network sul piano finanziario, commerciale e culturale volti alla distribuzione dei prodotti stessi.


Ulteriori informazioni

Stage: Stage per un periodo di 4 mesi circa, per un minimo di 350 ore
Alunni per classe: 25

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto