Maxi Sperimentale

Istituto Statale d'Arte per la Ceramica G. Ballardini
A Faenza

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Faenza
  • Durata:
    5 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Al conseguimento del Diploma di Stato d'Arte Applicata nell'indirizzo prescelto tra Artistico, Resauro, Tecnico.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Faenza
Corso Baccarini, 17 , 48018, Ravenna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Contattare il centro

Programma

Corso Maxi Sperimentale

Nasce dall'esigenza di dare uno sviluppo organico al corso di studi che viene strutturato in un biennio propedeutico e in un triennio in cui è possibile scegliere tra tre indirizzi: artistico, tecnico e di restauro; si conclude con il conseguimento del Diploma di Stato d'Arte Applicata nell'indirizzo prescelto.
Lo studio della lingua inglese e dell'informatica, sia abbinata alla matematica che alla progettazione, permettono un approccio moderno e completo alle tematiche affrontate.

Il Biennio Si articola in aree storico-linguistico-letteraria e scientifico-matematica, comune a tutti gli Istituti di Scuola Media Superiore, che devono assicurare la formazione di base prevista dall'estensione dell'obbligo scolastico; in un'area visivo-percettiva comune a tutto il settore artistico che affronta le problematiche legate all'arte e alla percezione visiva; in un'area tecnico-progettuale-operativa che permette un primo approccio alle metodologie di carattere progettuale, alla conoscenza dei materiali e che svolge una funzione di orientamento sperimentando tutte le tecniche possibili che verranno poi approfondite in relazione all'indirizzo prescelto.

L'Indirizzo Artistico

Il corso interpreta da un lato il bisogno di rinnovamento dell'istruzione artistica e dall'altro la necessità di perpetuare i valori tradizionali legati alla figura dell'artista della ceramica.
Lo studente atraverso l'abitudine ad una sperimentazione critica acquisisce una adeguata conoscenza delle possibilità e dei limiti offerti dall'uso di tecniche e di materiali diversi e degli strumenti metodologici adeguati alla progettazione e alla creazione di oggetti ceramici.

L'Indirizzo di Restauro

Il corso prevede la formazione di operatori in grado di affrontare le problematiche relative alla conservazione dei ceramici, sia che provengano da contesti archeologici o da strutture architettoniche, sia che facciano parte di collezioni. Lo studio delle caratteristiche storico-stilistiche e di quelle tecnologiche sulle principali tipologie del passato è integrato dalle esercitazioni grafiche e pratiche, in modo da consentire una formazione complessiva che abbia il supporto delle valenze culturali indispensabili ad operare in senso lato nel settore della conservazione.

L'Indirizzo Tecnico

Il corso interpreta da un lato il bisogno di rinnovamento dell'istruzione artistica e dall'altro la necessità di perpetuare i valori tradizionali legati alla figura dell'artista della ceramica.
Lo studente atraverso l'abitudine ad una sperimentazione critica acquisisce una adeguata conoscenza delle possibilità e dei limiti offerti dall'uso di tecniche e di materiali diversi e degli strumenti metodologici adeguati alla progettazione e alla creazione di oggetti ceramici.