Le linee guida del controllo di gestione

Missione Controlling

Fondazione Aldini Valeriani
A Bologna
Prezzo Emagister

750 € 600 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Bologna
  • 21 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    05/04/2017
Descrizione

Vuoi realizzare il sistema di controllo di gestione della tua azienda o effettuare un profondo ridisegno di un sistema già esistente? Questo corso ti fornirà le competenze necessarie ad entrare nel processo di controllo di gestione, partendo dalla definizione delle misure «chiave» da controllare e prendendo spunto da casi concreti. Quanto costa alla tua impresa non avere una struttura di controllo? Ti aiuteremo a definire il ruolo tra manager e controller per generare una squadra vincente.
Aula in visual thinking

Informazione importanti

Prezzo per gli utenti Emagister: 20% di sconto per iscrizioni giunte almeno 21 gg prima della data di avvio

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
05 aprile 2017
Bologna
Via Bassanelli 9/11, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Strutturare il proprio sistema di controllo di gestione oppure rivedere in un'ottica di miglioramento quello esistente.

· A chi è diretto?

Responsabili e Addetti amministrativi

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Fondazione Aldini Valeriani vanta una consolidata esperienza sul tema

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Ti contatteremo per telefono o via email per darti maggiori informazioni e verificare insieme che il corso corrisponda pienamente ai tuoi obiettivi

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Controlling
Controllo costi
Controllo di gestione
Manager accounting
Conto economico di gestione
Responsability accounting
Decision accounting
Organizzazione in profit center
Organizzazione divisionale
Pianificazione strategica
Previsioni economiche
Budgeting
L'albero del ROI
Reporting direzionale

Professori

Giovanni Ciafrè
Giovanni Ciafrè
prof. universitario

Programma

Manager & Controller, una squadra vincente
La funzione del Manager e del Controller nel processo di controlling.
Il processo di determinazione degli obiettivi, della pianificazione e della gestione. Il modello di comportamento cooperativo nel Controlling. Compiti e relativi obiettivi. I 10 comandamenti del “servizio del controlling”
Il management-accounting
Il conto economico di gestione – l’elemento base per il responsability accounting ed il decision accounting. L’interpretazione dei margini di contribuzione nella pianificazione delle vendite. “Vendere” l’obiettivo di profitto e visualizzarlo nel grafico del punto di equilibrio (il Break- Even-Point). Il sistema del conto economico di gestione ed i suoi subsistemi. Costi fissi - costi variabili, costi diretti - costi indiretti - definiti tramite il cubo dei costi.
L’organizzazione in Profit Center
Profit Center e Division – I principi dell’organizzazione divisionale. I presupposti per l’introduzione di un’organizzazione divisionale. Il conto economico di gestione per un Profit Center. La determinazione del risultato per Profit Center. Prezzi standard di trasferimento fra i Profit Center.
La pianificazione strategica, operativa e reattiva
L’interconnessione tra pianificazione strategica, pianificazione a medio termine ed il budget operativo.
La pianificazione e la previsione. La struttura della pianificazione aziendale – il cubo della pianificazione. Il piano di svolgimento del processo di budgeting. Il budget ed “expected actuals”.
Gli elementi specifici del sistema di pianificazione operativa
Il conto economico di gestione nell’ambito della pianificazione del fatturato, dei costi e dei profitti. L’ampliamento della pianificazione del profitto in un sistema integrato di budget
La visione globale del Controlling: “l’albero del ROI” come guida per un miglioramento del budget.
La suddivisione degli obiettivi aziendali in obiettivi specifici e vari tipi di budget relativi
Il confronto tra valori previsti ed effettivi del fatturato, dei margini di contribuzione e dei costi di vendita nei Profit Center. Il budget flessibile dei costi nell’area della produzione. Il budget dei costi fissi e gli “standards of performance”.
Il reporting direzionale
Il conto economico di gestione come base del reporting. L’inserimento degli scostamenti e la loro analisi. Il modello delle “quattro finestre”. La psicologia nella presentazione del reporting
L’organizzazione del Controlling
Inserimento del Controller e del Treasurer nella struttura funzionale dell’impresa. Le funzioni proprie del Controller. Il mansionario del Controller. Il Controller centrale ed il Controller divisionale.