Corsi obbligatori per intermediari assicurativi e riassicurativi, dipendenti interni e collaboratori esterni - ore 60

Accademia Eraclitea
Online

90 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Online
  • 60 ore di studio
  • Durata:
    15 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il regolamento disciplina gli standard organizzativi, tecnologici e professionali riguardanti la formazione e l'aggiornamento dei soggetti di cui all'art. 4, commi 1 e 2, con riferimento ai prodotti formativi, ai requisiti dei soggetti formatori e alle caratteristiche tecniche e funzionali delle piattaforme di e‐learning e delle altre modalità di formazione a distanza equivalenti all'aula. Inoltre, il regolamento ha la finalità di favorire il rafforzamento dei requisiti professionali dei soggetti tenuti all'obbligo di formazione e aggiornamento, a garanzia della piena ed effettiva osservanza da parte degli stessi delle regole di comportamento nei confronti dei contraenti e degli assicurati Ai sensi del D.L. 209/2005 "Codice delle Assicurazioni" e degli artt. 17, 21 e 42 del Regolamento ISVAP n. 5 del 16.10.2006.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il regolamento disciplina gli standard organizzativi, tecnologici e professionali riguardanti la formazione e l'aggiornamento dei soggetti di cui all'art. 4, commi 1 e 2, con riferimento ai prodotti formativi, ai requisiti dei soggetti formatori e alle caratteristiche tecniche e funzionali delle piattaforme di e‐learning e delle altre modalità di formazione a distanza equivalenti all'aula. Inoltre, il regolamento ha la finalità di favorire il rafforzamento dei requisiti professionali dei soggetti tenuti all'obbligo di formazione e aggiornamento, a garanzia della piena ed effettiva osservanza da parte degli stessi delle regole di comportamento nei confronti dei contraenti e degli assicurati Ai sensi del D.L. 209/2005 "Codice delle Assicurazioni" e degli artt. 17, 21 e 42 del Regolamento ISVAP n. 5 del 16.10.2006.

· A chi è diretto?

Il regolamento disciplina gli standard organizzativi, tecnologici e professionali riguardanti la formazione e l'aggiornamento dei soggetti di cui all'art. 4, commi 1 e 2, con riferimento ai prodotti formativi, ai requisiti dei soggetti formatori e alle caratteristiche tecniche e funzionali delle piattaforme di e‐learning e delle altre modalità di formazione a distanza equivalenti all'aula. Inoltre, il regolamento ha la finalità di favorire il rafforzamento dei requisiti professionali dei soggetti tenuti all'obbligo di formazione e aggiornamento, a garanzia della piena ed effettiva osservanza da parte degli stessi delle regole di comportamento nei confronti dei contraenti e degli assicurati Ai sensi del D.L. 209/2005 "Codice delle Assicurazioni" e degli artt. 17, 21 e 42 del Regolamento ISVAP n. 5 del 16.10.2006.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il regolamento disciplina gli standard organizzativi, tecnologici e professionali riguardanti la formazione e l'aggiornamento dei soggetti di cui all'art. 4, commi 1 e 2, con riferimento ai prodotti formativi, ai requisiti dei soggetti formatori e alle caratteristiche tecniche e funzionali delle piattaforme di e‐learning e delle altre modalità di formazione a distanza equivalenti all'aula. Inoltre, il regolamento ha la finalità di favorire il rafforzamento dei requisiti professionali dei soggetti tenuti all'obbligo di formazione e aggiornamento, a garanzia della piena ed effettiva osservanza da parte degli stessi delle regole di comportamento nei confronti dei contraenti e degli assicurati Ai sensi del D.L. 209/2005 "Codice delle Assicurazioni" e degli artt. 17, 21 e 42 del Regolamento ISVAP n. 5 del 16.10.2006.

Cosa impari in questo corso?

Assicurazioni
Intermediari assicurativi

Professori

Giuseppe Aiello
Giuseppe Aiello
Ingegnere

Programma

Corso obbligatorio di base per intermediari assicurativi e riassicurativi, dipendenti interni e collaboratori esterni - ore 60 ai sensi del Provvedimento IVASS del 2 dicembre 2014 "Regolamento concernente la disciplina dei requisiti professionali degli intermediari assicurativi e riassicurativi in attuazione dell'art. 22, comma 9, del decreto‐legge 18 ottobre 2012, n. 179 convertito nella legge 17 dicembre 2012, n. 221".

Il regolamento disciplina gli standard organizzativi, tecnologici e professionali riguardanti la formazione e l'aggiornamento dei soggetti di cui all'art. 4, commi 1 e 2, con riferimento ai prodotti formativi, ai requisiti dei soggetti formatori e alle caratteristiche tecniche e funzionali delle piattaforme di e‐learning e delle altre modalità di formazione a distanza equivalenti all'aula. Inoltre, il regolamento ha la finalità di favorire il rafforzamento dei requisiti professionali dei soggetti tenuti all'obbligo di formazione e aggiornamento, a garanzia della piena ed effettiva osservanza da parte degli stessi delle regole di comportamento nei confronti dei contraenti e degli assicurati Ai sensi del D.L. 209/2005 "Codice delle Assicurazioni" e degli artt. 17, 21 e 42 del Regolamento ISVAP n. 5 del 16.10.2006.

Sono tenuti all'obbligo di formazione:

a) addetti all'attività di intermediazione al di fuori deilocali dell'intermediario per il quale operano, ai finidell'iscrizione nelle sezioni C o E del RUI;

b) addetti all'attività di intermediazione all'interno deilocali in cui l'intermediario opera, prima di intraprenderel'attività;

c) gli addetti dei call center degli intermediari che se ne avvalgono, prima di intraprendere l'attività;

La formazione consiste nella partecipazione, nei 12 mesi antecedenti alla data di presentazione della domanda di iscrizione o dell'inizio dell'attività, a corsi di durata non inferiore a 60 ore, svolti in aula o con le modalità equivalenti.

PROGRAMMA DIDATTICO:

Area giuridica:

Moduli: Impresa di assicurazione e riassicurazione ‐ condizioni diaccesso e di esercizio Regime di operatività dell'impresa (stabilimento e liberaprestazione di servizi) Intermediazione assicurativa e riassicurativa ‐ condizioni diaccesso e di esercizio Regole generali di comportamento degli intermediari Contratto di assicurazione e di riassicurazione Tutela del consumatore e Codice del consumo Antiriciclaggio e contrasto al finanziamento del terrorismo Principi generali sul sistema finanziario esull'intermediazione del credito.

Area tecnica assicurativa e riassicurativa:

Moduli: Classificazione per rami di attività Principali tipologie di coperture assicurative Principali tipologie di coperture riassicurative Elementi tariffari Elementi di tecniche di analisi dei rischi Trattamento fiscale dei vari tipi di polizze vita epensionistiche.

Area amministrativa e gestionale:

Moduli: Ciclo operativo ed economico delle imprese di assicurazione eriassicurazione Elementi di contabilità Procedure e modalità assuntive e distributive adottate dall'impresa/e con cui l'intermediario opera Programmazione, analisi e controllo di gestionedell'intermediario assicurativo Gestione dei sinistri Gestione dei rapporti con il cliente Marketing e tecniche di comunicazione.

Area informatica:

Moduli: Strumenti di Office Automation Navigazione web e utilizzo di internet Applicazioni/procedure e altre tecnoogie predispostedall'impresa/e con cui l'intermediario opera.

Durata del corso:

Il corso ha una durata di 60 ore.

Modalità per il rilascio dell'attestato valido ai fini della certificazione degli requisiti formativi:

Il corso è conforme ai criteri previsti dal provvedimento IVASS del 12 dicembre 2014 pubblicato nella gazzetta ufficale n.285 del 9 dicembre 2014.

Il superamento del test finale di verifica permetterà di ottenere l'attestato comprovante il conseguimento della formazione professionale prevista nei citati articoli del Regolamento.







Corsi di aggiornamento biennali obbligatori per intermediari assicurativi e riassicurativi, dipendenti interni e collaboratori esterni - ore 60 ai sensi del Provvedimento IVASS del 2 dicembre 2014 "Regolamento concernente la disciplina dei requisiti professionali degli intermediari assicurativi e riassicurativi in attuazione dell'art. 22, comma 9, del decreto‐legge 18 ottobre 2012, n. 179 convertito nella legge 17 dicembre 2012, n. 221".

Il regolamento disciplina gli standard organizzativi, tecnologici e professionali riguardanti la formazione e l'aggiornamento dei soggetti di cui all'art. 4, commi 1 e 2, con riferimento ai prodotti formativi, ai requisiti dei soggetti formatori e alle caratteristiche tecniche e funzionali delle piattaforme di e‐learning e delle altre modalità di formazione a distanza equivalenti all'aula. Inoltre, il regolamento ha la finalità di favorire il rafforzamento dei requisiti professionali dei soggetti tenuti all'obbligo di formazione e aggiornamento, a garanzia della piena ed effettiva osservanza da parte degli stessi delle regole di comportamento nei confronti dei contraenti e degli assicurati Ai sensi del D.L. 209/2005 "Codice delle Assicurazioni" e degli artt. 17, 21 e 42 del Regolamento ISVAP n. 5 del 16.10.2006.

Sono tenuti all'obbligo di formazione:

a) addetti all'attività di intermediazione al di fuori deilocali dell'intermediario per il quale operano, ai finidell'iscrizione nelle sezioni C o E del RUI;

b) addetti all'attività di intermediazione all'interno deilocali in cui l'intermediario opera, prima di intraprendere l'attività;

c) gli addetti dei call center degli intermediari che se ne avvalgono, prima di intraprendere l'attività;

d) le persone fisiche iscritte nelle sezioni A o B del RUI.

L'aggiornamento professionale è finalizzato all'approfondimentoe all'accrescimento delle conoscenze, competenze e capacità professionali, avuto riguardo anche alla tipologia di prodottiintermediati, all'evoluzione della normativa di riferimento ed alle prospettive di sviluppo futuro dell'attività e deve essere svolto con cadenza biennale, a partire dal 1° gennaio dell'anno successivo a quello di iscrizione al RUI o, per gli addetti operanti all'interno dei locali dell'intermediario nonchè per gli addetti ai call center, da quello di inizio dell'attività. In ogni caso, l'aggiornamento è effettuato in occasione dell'evoluzione della normativa di riferimento e, per quanto riguardala rete distributiva diretta, in occasione dell'immissione in commercio di nuovi prodotti da distribuire.

PROGRAMMA DIDATTICO:

Area giuridica:

Moduli: Impresa di assicurazione e riassicurazione ‐ condizioni diaccesso e di esercizio Regime di operatività dell'impresa (stabilimento e liberaprestazione di servizi) Intermediazione assicurativa e riassicurativa ‐ condizioni diaccesso e di esercizio Regole generali di comportamento degli intermediari Contratto di assicurazione e di riassicurazione Tutela del consumatore e Codice del consumo Antiriciclaggio e contrasto al finanziamento del terrorismo Principi generali sul sistema finanziario esull'intermediazione del credito.

Area tecnica assicurativa e riassicurativa:

Moduli: Classificazione per rami di attività Principali tipologie di coperture assicurative Principali tipologie di coperture riassicurative Elementi tariffari Elementi di tecniche di analisi dei rischi Trattamento fiscale dei vari tipi di polizze vita epensionistiche.

Area amministrativa e gestionale:

Moduli: Ciclo operativo ed economico delle imprese di assicurazione eriassicurazione Elementi di contabilità Procedure e modalità assuntive e distributive adottatedall'impresa/e con cui l'intermediario opera Programmazione, analisi e controllo di gestione dell'intermediario assicurativo Gestione dei sinistri Gestione dei rapporti con il cliente Marketing e tecniche di comunicazione.

Area informatica:

Moduli: Strumenti di Office Automation Navigazione web e utilizzo di internet Applicazioni/procedure e altre tecnoogie predispostedall'impresa/e con cui l'intermediario opera.

Durata del corso:

L'aggiornamento professionale deve avere la durata complessiva a 60 ore nel biennio (in ciascun anno solare bisogna effettuare almeno un minimo di 15 ore di aggiornamento).

I nostri corsi sono stati appositamente progettati per il raggiungimento delle 60 ore obbligatorie previste per il biennio come segue:

Corso di n. 15 ore da tenersi in aula o con modalità equivalenti

Corso di n. 30 ore da tenersi in aula o con modalità equivalenti

Corso di n. 45 ore da tenersi in aula o con modalità equivalenti

Modalità per il rilascio dell'attestato valido ai fini della certificazione degli requisiti formativi:

Il corso è conforme ai criteri previsti dal provvedimento IVASS del 12 dicembre 2014 pubblicato nella gazzetta ufficale n.285 del 9 dicembre 2014.

Il superamento del test finale di verifica permetterà di ottenere l'attestato comprovante il conseguimento della formazione professionale prevista nei citati articoli del Regolamento.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto