Open Water Scuba Diver

Mare-Blu
A Milano

360 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 20 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso fornisce un insieme di conoscenze teoriche e pratiche, a chi vuole immergersi in sicurezza e tranquillità. Il brevetto che si consegue consente di immergersi autonomamente, entro i limiti della curva di sicurezza, con un compagno fino alla profondità di 18 metri. Dopo questo percorso si può accedere già a diversi corsi di specialità per perfezionare le diverse tipologie d’immersioni.
Rivolto a: Età minima anni 15 (tra i 12 e i 14 si rilascia il brevetto Junior).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Appennini 135, 20100, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

• Certificato medico di idoneità per le attività acquatiche e subacquatiche in corso di validita’ per la durata del corso

Programma

Il corso fornisce un insieme di conoscenze teoriche e pratiche, a chi vuole immergersi in sicurezza e tranquillità. Il brevetto che si consegue consente di immergersi autonomamente, entro i limiti della curva di sicurezza, con un compagno fino alla profondità di 18 metri. Dopo questo percorso si può accedere già a diversi corsi di specialità al fine di perfezionare le diverse tipologie d’immersione.
Al superamento delle prove scritte e pratiche di fine corso verrà rilasciato il brevetto NADD OPEN WATER SCUBA DIVER (P1 CMAS) che abilita a immergersi autonomamente entro i limiti della curva di sicurezza fino alla profondità di 18 metri, applicando il sistema di coppia.

DURATA MINIMA LEZIONI TEORICHE: ore 9 - materiale didattico fornito dalla Scuola
DURATA MINIMA LEZIONI PRATICHE: ore 10
IMMERSIONI IN ACQUE LIBERE PREVISTE DAL CORSO: numero 5 (di cui una dedicata a prove con attrezzatura da apnea)
ATTREZZATURA PERSONALE NECESSARIA:
Maschera, snorkel, pinne, muta, sistema di zavorra a sgancio rapido,

• Sistema di controllo di profondità e tempo (orologio e profondimetro o, in alternativa, computer subacqueo)
• gruppo ARA e GAV forniti dalla Scuola sia per le lezioni in piscina sia per le immersioni in acquee libere
Il corso prevede lezioni pratiche (in piscina) e lezioni di teoria.

In piscina il 60% delle lezioni è dedicato all’uso dell’ ARA, cioè bombola, jacket ed erogatori; di fatto ciò che ci consente di andare sott’acqua continuando a respirare e mantenendo un assetto neutro.

Insegniamo le diverse tecniche per entrare in acqua, sempre simulando di essere già al mare pronti per fare l’ immersione.

Questo è essenziale perchè tutti gli esercizi spiegati e provati in piscina sono propedeutici alle vere immersioni che andremo a fare al mare e quindi, lavorando con immaginazione, dobbiamo abituarci a considerare il bordo della piscina al pari di una spiaggia, di un gommone o di una grossa imbarcazione.

La vasca di 25 metri si trasforma nella scintillante distesa blu che ci accoglierà. Le piastrelline azzurre che rivestono la vasca sono le pareti incrostate di spugne colorate, gli anfratti da cui spuntano le antenne di una piccola aragosta o il muso appuntito di una murenina.

Tutti gli esercizi sono semplici, per nulla faticosi e, soprattutto, sono utili. Impareremo, ad esempio, a svuotare la maschera allagata stando sott’acqua, perchè quando saremo in immersione, non potremo tornare in superficie per eliminare quel pò di acqua filtrata nella maschera che ci dà tanto fastidio. Impareremo a compensare le orecchie; quante volte è capitato di fare una capovolta al mare e di provare, dopo pochi metri, un forte dolore alle orecchie?

Risolveremo insieme questo piccolo problema impostando e provando la manovra della compensazione.

Impareremo anche a fornire assistenza al nostro compagno prima, durante e dopo l’ immersione.

Il rimanente 40% del corso è dedicato a migliorare l’acquaticità generale: ginnastica in acqua, nuoto, esercizi a corpo libero ed esercizi con attrezzature da apnea (pinne, maschera e boccaglio).

Anche questa fase è molto importante, perchè l’acqua non è il nostro ambiente naturale e dobbiamo pertanto riuscire a stare bene e ad essere a nostro agio in acqua, così come lo siamo sulla terraferma. Per partecipare alle lezioni pratiche le attrezzature personali necessarie sono: pinne, maschera, boccaglio e cintura con 4 chili di piombo (oltre, naturalmente, al costume e alla cuffia ). Il gruppo ARA lo fornisce Mare Blu.

La parte teorica sta alla base di tutti i corsi. infatti è necessario sapere che cosa succede al nostro corpo quando andiamo sott’ acqua e siamo esposti ad una pressione maggiore rispetto alla pressione ambiente a cui siamo abituati. E’ indispensabile, per potersi immergere in sicurezza, rispettare poche ma fondamentali regole basate su semplici leggi di fisica.

Non stiamo parlando di un corso per ‘’Einsteins in erba’’ …. le lezioni sono comunque piacevoli ed anche le parti tendenzialmente più noiose vengono ravvivate con continui richiami ed agganci alla parte pratica svolta in piscina nonchè alle immersioni future.

Non ci sono compiti da fare a casa!


Una volta terminato il corso per la parte piscina/teoria e ottenuta favorevole valutazione da parte degli istruttori, vi porteremo al mare a fare le sospirate immersioni

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 9

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto