Corso Alta Formazione Esperienziale

Operatore Clinico in Training Autogeno e Tecniche di Rilassamento

Procontinuum Psy
A Roma
Prezzo Emagister

650 € 630 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello intermedio
  • Roma
  • 60 ore di lezione
  • Durata:
    7 Mesi
  • Quando:
    11/02/2017
    altre date
Descrizione

Obiettivo del corso: È un corso di Alta Formazione teorico-pratico in cui si fa molta attenzione alla parte esperienziale per agevolare l’acquisizione di tecniche utili nell'esercizio dell’attività professionale.

Informazione importanti

Prezzo per gli utenti Emagister: Bonus del 10 % per gli studenti universitari/laureandi e tirocinanti di Psicologia Quota associativa gratuita promozioni non cumulabili

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
08 luglio 2017
Roma
V.le Cartlo Felice 63 sc C/int C, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
sabato ore
11 febbraio 2017
Roma
V.le Cartlo Felice 63 sc C/int C, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Comprendere il significato di Rilassamento e le principali Tecniche; comprendere come utilizzarle sia in setting individuali che gruppali; comprendere l'utilizzo delle Tecniche nei diversi contesti applicativi e progettare percorsi specifici.

· A chi è diretto?

Psicologi, Psicoterapeuti, Laureandi in Psicologia

· Requisiti

Motivazione al corso; Colloquio di selezione preliminare (su richiesta anche telefonico).

· Titolo

Operatore Clinico in Training Autogeno e Tecniche di Rilassamento

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

I docenti sono referenziati; la nostra formazione privilegia l'aspetto qualitativo dell'apprendimento, proponendo corsi solo rispetto a ciò che professionalmente pratichiamo quotidianamente. Si formano piccoli gruppi per lavorare in modo esperienziale all'apprendimento anche teorico.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Appuntamento per il colloquio di selezione e orientamento, al fine di valutare la motivazione e l'eventuale accettazione della richiesta di iscrizione.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Tecniche di rilassamento
Training autogeno

Professori

Catia Ciancio
Catia Ciancio
Psicologo, consulente clinico individuale e di gruppo

Responsabile dell'area psicologica di ProContinuum, formatrice e cultore della materia, attraverso la collaborazione presso la cattedra universitaria di psicologia dello sviluppo

Franco Carola
Franco Carola
Psicologo e formatore

Espero nell'orientamento e progettazione di interventi nell'istituzione scolastica

Programma


PROGRAMMA GENERALE

MODULO A – Introduzione Alle TECNICHE DI RILASSAMENTO

Comprendere il significato di Rilassamento. Gli esercizi di controllo della tensione. Le posizioni adatte al rilassamento. Approcci e Tecniche di Rilassamento. A) Disamina delle Tecniche B) La Visualizzazione: l’uso delle immagini distensive. Concetto di autoregolazione. I ritmi respiratori e i loro effetti psicofisici. Respiro e stati di coscienza. Respiro e controllo emozionale. Teoria e pratica della concentrazione: commutazione. distensione, concentrazione, commutazione, suggestione, stato di coscienza.

Il pensiero positivo. La tecnica dell'autosuggestione e delle affermazioni.

MODULO B – Introduzione al TRAINING AUTOGENO

Valutazione dei casi. La valutazione globale della personalità, a seconda della fascia di età. La scelta del setting. Criteri generali per la somministrazione individuale o di gruppo.

Il T.A. per gruppi eterogenei e gruppi omogenei: criteri di selezione e criteri di conduzione. L’applicazione in gruppi tematici e quindi nei vari contesti applicativi: clinico, evolutivo, potenziamento della resa lavorativa, potenziamento della resa sportiva, potenziamento della concentrazione.

La tecnica di Schultz: disamina degli esercizi inferiori e significato degli esercizi superiori. La tecnica del diario. Modalità durante la somministrazione: osservazione/analisi delle tematiche emergenti nelle sedute di training autogeno.

1) Basi neurofisiologiche del Training Autogeno.

Induzione guidata del rilassamento muscolare attraverso l’esercizio della pesantezza.

Esercitazione pratica.

2) Induzione guidata di una modificazione vasomotoria con vasodilatazione periferica

attraverso l’esecuzione dell’esercizio del calore. Esercitazione pratica.

3) Induzione guidata di attenuazione delle tensioni psicofisiche attraverso l’esecuzione dell’esercizio del respiro. Esercitazione pratica.

4) Induzione di un effetto normotensivo attraverso l’esercizio del cuore. Esercitazione pratica.

5) Induzione di una distensione viscerale attraverso l’esercizio del plesso solare. Esercitazione pratica.

6) Induzione della regolarizzazione della funzionalità neurovegetativa, endocrina e umorale con l’esercizio della fronte fresca. Esercitazione pratica.

Metodologia: Il nostro modus operandi nella formazione si svolge attraverso il T-group. Partiamo dalla considerazione che per potenziare la propria “identità professionale di psicologo”, occorre lavorare all’acquisizione di competenze tecniche che permettano l’operatività. In tal senso, si lavorerà in maniera assolutamente esperienziale perché solo così possiamo aspirare a comprendere il significato del rilassamento, la funzionalità e l’utilizzo di tali tecniche.

I docenti hanno esperienza specifica nella formazione, soprattutto in quanto sostenuta dall’esperienza sul campo con le utenze.

Destinatari: psicologi (almeno laurea primo livello)

Corso a numero chiuso

Attestato: sui rilascia attestato di frequenza con giudizio complessivo finale

Contributo spese richiesto: Bonus del -10% per universitari

630,00€ (30% della quota + 20,00€ quota associativa annuale all’iscrizione), resto divisibile in rate senza interessi.

Tot.ore: 60

Frequenza: un sabato al mese

Regolamentazione per mancata partecipazione al corso: Entro 7 giorni l’iscritto può far capo al diritto di recesso del contratto; in caso contrario l’interessato è tenuto a pagare l’intera quota del corso.

Nel caso di impossibilità per la partecipazione al calendario prestabilito, il discente può richiedere di essere inserito nel gruppo successivo di formazione, l’associazione garantirà il riservo del posto.

Tempi e modalità per comunicare la propria assenza: nel caso in cui il corsista fosse impossibilitato a partecipare ad un incontro, è possibile recuperare la lezione persa, nel successivo gruppo, è gradita la comunicazione della propria assenza almeno due giorni prima.

Partenza corsi: il corso partirà non appena sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti, l’associazione si riserva la possibilità di posticipare l’inizio del corso, garantendone lo svolgimento entro un anno dall’iscrizione.

Sconto per chi si iscrive a due o più corsi

Sede del corso: Viale Carlo felice, 63 zona S. Giovanni – Roma

Ulteriori informazioni

METODOLOGIA: Il nostro modo di fare formazione altamente esperienziale e circolare attraverso T- Group.

TEORIA: lezioni frontali, confronto circolre sui concetti teorici
PRATICA: Role playing, esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti delle tecniche, simulate di conduzione.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto