Progettazione e Realizzazione di Siti Web per Bibliotecari e Archivisti

Palestra Internet
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
Descrizione

Obiettivo del corso: Acquisizione di metodologie di progettazione di servizi interattivi efficaci (mutuate dal campo della interazione uomo – computer);. Capacità di creazione, struttura, organizzazione dell'informazione con tecniche e approcci provenienti da campi disciplinari spesso estranei alla biblioteconomia e alla documentazione (visual design, scrittura strutturata);. Conoscenza.
Rivolto a: Addetti a biblioteche (per il 70%) e archivi lombardi di ente locale (per il 30%).

Informazione importanti

Domande più frequenti

· Requisiti

Consultare con il centro.

Programma

Obiettivi specifici
  • Sostegno allo sviluppo di siti web di sistemi bibliotecari, biblioteche e archivi secondo criteri di efficacia, efficienza, usabilità;
  • supportare la sperimentazione e la formazione continua nell'ambito delle nuove tecnologie per la gestione automatica di archivi e biblioteche, della documentazione e delle collezioni digitali, della multimedialità;
  • incentivare e favorire la adozione di un approccio gestionale alle tecnologie dell'informazione centrato sui servizi all'utenza.
Obiettivi generali
  • Stimolare l'introduzione di forme di lavoro legate all'uso di nuove tecnologie;
  • Valorizzare il lavoro in rete, l'autonomia professionale e sperimentare il telelavoro;
  • Favorire l'integrazione con altri servizi culturali presenti sul territorio accomunati dall'interesse verso la multimedialità;
  • Favorire l'adozione di modelli di lavoro cooperativi e basati su principi di sussidarietà.
Competenze da sviluppare
  • Acquisizione di metodologie di progettazione di servizi interattivi efficaci (mutuate dal campo della interazione uomo – computer);
  • Capacità di creazione, struttura, organizzazione dell'informazione con tecniche e approcci provenienti da campi disciplinari spesso estranei alla biblioteconomia e alla documentazione (visual design, scrittura strutturata);
  • Conoscenza di linguaggi di formattazione e marcatura di documenti elaborati nei settori dell'editoria elettronica e delle tecnologie internet (HTML, CSS, XML…);
  • Tecniche di elaborazione di immagini e di documenti audiovisivi;
  • Aggiornamento sugli standard bibliotecari e sui sistemi di gestione automatica di biblioteche e archivi integrati al web;
  • Conoscenza di nuovi servizi di hosting o ASP (application service providers) che offrono tecnologie in affitto su server remoti;
  • Capacità di analisi e valutazione delle piattaforme e delle tecnologie disponibili per l’implementazione di progetti web;
  • Capacità di comprendere l’impiego di linguaggi di programmazione e le specificità dei principali ambienti di esecuzione di programmi software (Java, Javascript, ActiveX, ASP o Active Server Pages…)
  • Capacità di individuare nell’immediato soluzioni gestionali efficienti commisurate alla propria realtà e in un’ottica cooperativa
Contenuti

Prima settimana

  • Fondamenti della progettazione di interfacce di risorse informative e archivi digitali secondo le teorie della HCI
  • Lo user centered design negli OPAC
  • Panoramica sui linguaggi e gli standard: HTML e CSS
  • HTML: Dal testo all'ipertesto
  • Accessibilità, usabilità, interoperabilità: come orientarsi tra gli standard e adottare pratiche efficaci
  • FTP e modalità di lavoro sui server in remoto
  • Criteri di valutazione dell'usabilità

Seconda settimana

  • L'information design
  • La scrittura strutturata negli ambienti ipertestuali on line
  • Criteri di ordinamento dei dati, tassonomie e classificazioni
  • Come creare alberi efficienti sul server
  • Il protocollo http, i log files, il DNS
  • HTML: Dall'ipertesto all'ipermedia
  • I formati delle immagini e la loro creazione
  • Fondamenti della grafica computerizzata: il sistema esadecimale, il sistema di colore RGB e la Web palette
  • La gestione degli oggetti grafici e multimediali: acquisire o creare grafica per il Web?

Terza settimana

  • La navigazione negli ipertesti e nei siti dinamici
  • Tipi di strutture ipertestuali
  • Metatag, Metadati e Dublin Core
  • HTML: i layout e le strutture di documento
  • Identificatori e elementi di raggruppamento: il "ponte" tra HTML e fogli di stile
  • L'uso efficace dei frames
  • Le tabelle e i "livelli" CSS
  • Un esempio pratico di tabella
  • Soluzioni visuali per la navigazione
  • Webibliografie e altri format per la diffusione di servizi bibliografici

Quarta settimana

  • I moduli (form)
  • La pubblicazione dei siti: progettare il lato server
  • Siti statici e siti dinamici e interattivi
  • Linguaggi di scripting client side e DHTML
  • CGI e linguaggi di scripting server side
  • IOLS: l'automazione delle biblioteche nell'era internet
  • L'evoluzione del sistema informativo della biblioteca
  • Panoramica sui linguaggi e gli standard: XML
  • Lavorare con le DTDs

Quinta settimana

  • Creare layout con l'approccio WYSIWYG
  • Le piattaforme server più diffuse
  • Soluzioni per l'identificazione e autenticazione degli accessi
  • Gli editors HTML più diffusi
  • La validazione del codice secondo gli standard W3
  • Il processo di lavoro nel design space: modelli e teorie di riferimento
  • Il sito web della biblioteca come portale personalizzato
  • Misurare l'usabilità dei servizi di ricerca
Metodologia e modalità di svolgimento
  • Corso basato su metodologie di active learning e apprendimento cooperativo: queste consentono di sviluppare competenze trasversali (metodi, criteri valutativi, aspetti gestionali) e verticali (tecnologie e servizi specifici per il mondo delle biblioteche e degli archivi).
  • Il percorso formativo ha previsto l'autoistruzione su nozioni di base dell'interazione uomo-computer, i metodi di progettazione di interfacce di risorse informative e altri argomenti interdisciplinari prevalentemente con lezioni testuali e audiolezioni; un laboratorio accessibile via FTP; esercitazioni individuali e di gruppo; discussioni di gruppo in una "aula virtuale"; esercizi e interazioni con il docente e i tutor; test di autovalutazione delle conoscenze acquisite attraverso le lezioni e le esercitazioni.
  • I partecipanti sono stati assistiti e supportati negli aspetti piu' critici tipici della formazione on line, quali l'autogestione del tempo, la responsabilizzazione individuale e collettiva, l'installazione, configurazione, utilizzo di software.
  • Per i contenuti, gli obiettivi e la metodologia adottata il corso ha richiesto di selezionare i partecipanti tra coloro che avessero una preventiva conoscenza di base dei più diffusi software per l'accesso e l'utilizzo dei servizi internet (email, browser Web).
  • L'esperienza di apprendimento dei singoli è stata monitorata con cadenza quotidiana attraverso l'analisi incrociata dei dati di accesso (click stream analysis), delle comunicazioni in aula, del lavoro individuale e di gruppo nel laboratorio e della risposta a sollecitazioni e stimoli ricevuti dal docente/tutor.
Credits
  • Progettazione, supervisione della produzione, docenza: Brunella Longo.
  • Tutor: Brunella Longo, Marina Falletti, Barbara Biagini.
  • Help desk, segreteria, amministrazione, attestati di partecipazione: Giulia Vitali (Panta Rei); Iref.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto