Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali

Università degli Studi del Molise
A Campobasso

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Campobasso
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Campobasso
Via De Sanctis, 86100, Campobasso, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Obiettivo specifico della laurea specialistica è la formazione di una figura professionale in grado di assumere posizioni di elevata autonomia e responsabilità, sia alle dipendenze sia in proprio, in ordine alla progettazione, all'attuazione, al coordinamento e alla direzione di sistemi integrati di servizi nei molteplici ambiti del welfare individuale e sociale (sanità, istruzione, famiglia, fasce deboli della popolazione, immigrazione, pari opportunità, esclusione e marginalità sociale, qualità della vita).
A tal fine, il laureato specialista della classe:
·dovrà avere una solida conoscenza delle discipline sociologiche, con particolare riferimento: a) alle problematiche dell'individuazione, della programmazione e del coordinamento delle politiche e degli interventi sociali in rapporto ai bisogni della popolazione, b) ai processi culturali e sociali che favoriscono/impediscono l'insorgere del disagio individuale e sociale, c) ai processi sociali, culturali e comunicativi che regolano i rapporti tra gruppi sociali eterogenei quanto a orientamenti culturali, stili di vita e comportamenti sociali, d) alla valutazione delle politiche di welfare e alle relative metodologie e tecniche per il monitoraggio, l'implementazione e la valutazione dei servizi che le concretizzano, sia riguardo agli aspetti dell'efficacia e dell'efficienza, sia riguardo al loro impatto sugli individui, sui gruppi sociali e sulla società più in generale;
·in relazione all'uso razionale ed equo delle risorse disponibili, dovrà, inoltre, avere le competenze necessarie per valutare gli aspetti economici e finanziari delle politiche e dei servizi sociali, sia a livello programmatico, sia nel quadro dei vincoli e delle opportunità dell'economia locale;
·in ragione dei processi di internazionalizzazione che caratterizzano i rapporti tra individui, istituzioni nazionali e organismi internazionali, e ai fini di una impostazione delle politiche e dei servizi sociali che tenga nel dovuto conto la diversità e la molteplicità culturale, il laureato specialista dovrà: a) avere una buona conoscenza della storia e della cultura delle popolazioni immigrate, b) essere in possesso delle capacità necessarie per favorire lo sviluppo di positive relazioni interculturali e multietniche, c) essere in grado di impostare politiche sociali e relativi servizi che tengano conto della tutela e della promozione della dignità e dei diritti umani, nonché delle problematiche di genere, d) avere competenze linguistiche adeguate per interagire con soggetti, istituzioni e organizzazioni extra-nazionali, e) essere in grado di valutare la componente etica delle politiche e dei servizi sociali.
·ai fini della programmazione e della progettazione degli interventi di politica sociale e dei relativi servizi, il laureato specialista dovrà, inoltre, avere le competenze metodologiche e tecniche necessarie per progettare, dirigere e coordinare indagini sociali sul territorio, nonché le capacità di valutarne gli esiti;
·infine, il laureato specialista dovrà possedere le competenze necessarie per intraprendere in forma autonoma o libero-professionale attività di progettazione, erogazione e consulenza di servizi alle persone nell'ambito del terzo settore e della cooperazione.

Caratteristiche della prova finale
La prova finale consiste nella preparazione e nella discussione di un elaborato scritto di carattere teorico o empirico, oppure nella presentazione e nella discussione di un caso concreto o di un caso simulato

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
I laureati specialisti della classe potranno svolgere la professione in rapporto di dipendenza con enti pubblici (Enti Locali, Ministeri, Servizio Sanitario Nazionale, altri Enti pubblici) e privati in posizioni di responsabilità dirigenziali nell'ambito della programmazione, del coordinamento e della direzione delle politiche e dei servizi sociali. Inoltre, potranno svolgere la propria attività in forma autonoma o libero-professionale nell'ambito del terzo settore e della cooperazione.
Attività di base
Discipline giuridico-politologiche ed economico-statistiche

CFU 18
IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOSECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-S/01: STATISTICA
Discipline sociologiche

CFU 36
SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVITotale CFU 54

Attività caratterizzanti
Discipline giuridico-politologiche, economico-statistico-sociali e demografiche, psicologiche e antropologiche

CFU 36
IUS/01: DIRITTO PRIVATOM-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE SECS-P/02: POLITICA ECONOMICASECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZESECS-S/03: STATISTICA ECONOMICASECS-S/04: DEMOGRAFIA
Discipline sociologiche

CFU 62
SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVISPS/12: SOCIOLOGIA GIURIDICA, DELLA DEVIANZA E MUTAMENTO SOCIALETotale CFU 98

Attività affini o integrative
Formazione interdisciplinare

CFU 31
IUS/02: DIRITTO PRIVATO COMPARATOIUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOIUS/13: DIRITTO INTERNAZIONALEM-FIL/03: FILOSOFIA MORALE M-PED/03: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALEM-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI SECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALETotale CFU 31

Attività specifiche della sede
CFU 41
IUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEAIUS/17: DIRITTO PENALEM-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE MED/25: PSICHIATRIAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATASPS/04: SCIENZA POLITICASPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROTotale CFU 41
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 18Per la prova finaleCFU 25Altre (art. 10, comma 1, lettera f )CFU 9
Ulteriori conoscenze linguistiche
CFU 9
Abilità informatiche e relazionali
CFU 6
Tirocini
CFU 18Totale CFU 76

Totale Crediti CFU Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali 300
Docenti di riferimento

LOMBARI Angelo
MANGIAROTTI Elda Gabriellina
MARI Carlo

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
no

Università:

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto