Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

SIA Srl
A Bologna, Milano, Roma e 4 altre sedi

295 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • In 7 sedi
  • 32 ore di lezione
  • Durata:
    4 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso ottempera i dettami previsti dagli art. 37 commi 10 e 11, e art. 47 del Decreto Legislativo 81/2008 e vuole fornire tutti i Lavoratori eletti nel ruolo di RLS sia del settore privato e pubblico, e con qualsiasi tipologia di contratto (fisso, progetto, temporaneo, atipico), che intendono svolgere personalmente il ruolo di RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) le conoscenze di base sulla sicurezza e salute nei luogo di lavoro in applicazione della normativa vigente.
Rivolto a: Il corso è rivolto ai Lavoratori eletti nel ruolo di RLS sia del settore privato e pubblico, e con qualsiasi tipologia di contratto (fisso, progetto, temporaneo, atipico), che sono stati eletti per lo svolgimento del ruolo di RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza).

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
via Cleto Tomba n° 22, 40129, Bologna, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Genova
via Antonio Cantore n°8, 16149, Genova, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Milano
Viale G. Suzzani n°13 , 20162, Milano, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Modena
via Emilia Ovest, Modena, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Roma
via Andrea Noale n°291, 00155, Roma, Italia
Visualizza mappa
Leggi tutto (7)

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza
Rappresentante della Sicurezza Lavoratori
RSL
RLS
Rls 2014
RLS 1° nomina
Rappresentante Sicurezza Lavoatori

Professori

Cristiano Princi
Cristiano Princi
Docente e Consulente Sicurezza

Emilio Solustri
Emilio Solustri
Consulente Aziendale Sicurezza ed HACCP

Fabio Lilliu
Fabio Lilliu
Ingegnere Sicurezza sul Lavoro & Cantieri

Fiorello Zanardi
Fiorello Zanardi
Medico Competente in Medicina del Lavoro

Gianpaolo Geranio
Gianpaolo Geranio
Coordinatore Sicurezza - Consulente Aziendale

Programma

Modulo A - Ruolo, compiti e caratteristiche dell’RLS. • Principi costituzionali e civilistici; • la legislazione generale e speciale in materia di prevenzione infortuni e igiene del lavoro; • i principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi. Lezione 1 - La figura del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza • Qualità, caratteristiche, peculiarità professionali. Lezione 2 - PRINCIPI GIURIDICI COMUNITARI E NAZIONALI • Cenni sull’evoluzione storica della normativa in Europa e in italia. Impianto generale della normativa italiana sulla sicurezza e sua evoluzione nel tempo. Le innovazioni introdotte dal T.U. D.Lgs 81/08 in materia di igiene e sicurezza. Lezione 3 - LEGISLAZIONE ITALIANA IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO • Struttura del D.Lgs 81/08. Le misure generali di tutela. Gli organismi di controllo e sistema sanzionatorio e rapporti con RLS. Le principali problematiche di salute degli ambienti di lavoro: infortuni e malattie professionali. Lezione 4 - PRINCIPALI SOGGETTI COINVOLTI NELLA PREVENZIONE E RELATIVI OBBLIGHI • I principali soggetti coinvolti alla prevenzione in materia di igiene e sicurezza e relativi obblighi. Ruolo e aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori. Modulo B • La definizione e l’individuazione dei fattori di rischio; • la valutazione dei rischi. Lezione 5 - DEFINIZIONE E INDIVIDUAZIONE DEI FATTORI DI RISCHIO • Analisi del ciclo produttivo dei principali rischi, misure di prevenzione e protezione collettiva e individuale. I fattori di rischio e normativa di riferimento: fisici, infortunistici, incendio/esplosione. I fattori di rischio chimici, biologici, ergonomici, psicosociali, la normativa di riferimento, le misure di prevenzione e protezione collettiva e individuale. Lezione 6 - VALUTAZIONE DEI RISCHI •Dalla valutazione del rischio alla organizzazione aziendale della sicurezza: il Sistema gestione della sicurezza, il piano delle emergenze/evacuazione, la gestione dei DPI, della manutenzione, La gestione degli infortuni/incidenti La gestione della sorveglianza sanitaria, dell’informazione, delle categorie deboli. Modulo C • Aspetti normativi dell'attività di rappresentanza dei lavoratori Lezione 7 - INDIVIDUAZIONE DELLE MISURE TECNICHE, ORGANIZZATIVE E PROCEDURALI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Riconoscere i rischi, valutare le misure di prevenzione tecnica, organizzare le procedure di prevenzione e protezione all’interno della propria azienda. Lezione 8 - NOZIONI DI TECNICA DELLA COMUNICAZIONE La comunicazione come strumento e come obiettivo del sistema della sicurezza sul lavoro. Teorie e tecniche per la prevenzione dei rischi. Simulazione finale con verifica dell’apprendimento


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto