Regia

Accademia dello Spettacolo
A Milano

Fino a 150 €
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 1 ora di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: La METODOLOGIA è quella del lavoro quotidiano in collaborazione con i cameramen, gli attori e i tecnici presenti nell'Accademia.
Rivolto a: Tra quelli creativi, il mestiere del Regista è forse il più difficile. Essere Regista significa aver dimestichezza con i più svariati linguaggi, utilizzare strumenti di comunicazione diversificati, dai più antichi ai più innovativi. Significa conoscere, rielaborare e declinare una ampia gamma di discipline e competenze. Il percorso formativo si concentra fortemente sull'applicazione pratica, un concreto e incessante confronto con la propria creazione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
VIA OLIVARI 5 MM UDINE, 20131, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Unico requisito richiesto è un forte interesse e una buona attitudine alla materia.

Programma

CORSO DI ASSISTENTE ALLA REGIA
Tra quelli creativi, il mestiere del regista è forse il più difficile in assoluto.

Essere registi significa aver dimestichezza con un grande numero di linguaggi ed essere in grado di utlizzare al meglio strumenti di comunicazione vecchi e nuovi. Significa conoscere, rielaborare ed organizzare una serie vasta di materie e competenze.

Durante il primo anno di corso le lezioni saranno impostate prevalentemente sulle discipline teatrali: il teatro, con il contatto emotivo diretto tra attore, regista e spettatore, è esperienza preziosa e insostituibile per ogni possibile regia. Il secondo anno verte invece principalmente su materie cinematografiche. Durante il corso verranno anche impartiti insegnamenti di base sulla ripresa video.

La METODOLOGIA è quella del lavoro quotidiano in collaborazione con i cameramen, gli attori e i tecnici presenti nell’Accademia. Fanno parte del percorso di formazione dell’assistente alla regia la creazione e la messa in scena di spettacoli teatrali, i cortometraggi da girare in e fuori sede. Durante l'anno sono aperti laboratori sperimentali di telecamera, regia, e recitazione, in cui l'allievo impara praticamente il "mestiere": ogni regista, coadiuvato dalla direzione artistica dell'Accademia, dovrà essere in grado per la fine dell’anno di scrivere un testo e di metterlo in scena in collaborazione con attori e scenografi.

Durata e date
Il corso è biennale, (le lezioni si tengono da ottobre a giugno, secondo il calendario scolastico). Per passare al secondo anno è necessario aver acquisito alcune competenze essenziali per il ruolo di attore.

La frequenza è di quattro/cinque volte la settimana, sviluppata su varie fasce orarie (mattina, pomeriggio e sera), in base alle esigenze degli allievi.

Attestato rilasciato
Assistente alla Regia

Programma del corso
I° ANNO
1) Il lavoro dell'attore: le basi per la preparazione del personaggio
2) Fondamenti di regia teatrale: la direzione degli attori sulla scena
3) Drammaturgia e testo teatrale: come e perchè si scrive un testo teatrale
4) Lo spazio scenico: come si crea una scenografia per il proprio spettacolo
5) Storia e tecnica del teatro
6) Basi di montaggio: il montaggio video digitale con tecnologia AVID
7) Laboratorio telecamera: come si ricrea una scena cinematografica con l'utilizzo delle telecamere

Al termine del primo anno gli allievi verranno coinvolti in un lavoro di gruppo che metta a frutto le discipline apprese, lavorando a stretto contatto con gli allievi di tutti i corsi presenti in Accademia.

II° ANNO
1) Drammaturgia e sceneggiatura: come si crea uno story board
2) Cameraman e tecniche di ripresa: l'utilizzo delle macchine da ripresa professionali
3) Montaggio: le tecniche avanzate per l'editing video di AVID
4) Fotografia: la luce e i suoi segreti attraverso le ottiche e gli obiettivi
5) Scenografia: concepire e progettare una scenografia completa per il proprio spettacolo
6) Regia radio-televisiva: nello studio televisivo di Cologno Monzese si impara a conoscere ed utilizzare gli impianti televisivi.
7) Storia e Tecnica del cinema: i fondamenti del cinema attraverso i maestri della storia.

Al termine del secondo anno l'alunno potrà scegliere tra:
1) La realizzazione di un cortometraggio di dieci minuti (a tema libero) da concordare con la Direzione;
2) L'assistenza alla regia di uno spettacolo teatrale.

Stage collegato
Gli allievi sono invitati a concludere la propria formazione con uno stage

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 15

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto