Regolamento CLP: Nuova Classificazione Ed Etichettatura Sostanze Chimiche (Valido Anche per Agiornamento RSPP)

Flashpoint
A Sesto San Giovanni, Firenze e Torino

361 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per aziende
  • In 3 sedi
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Fornisce tutte le informazioni utili a comprendere le importanti novità introdotte dal regolamento europeo CLP e come esse influiranno su: classificazione - etichettatura - redazione delle relative schede dati di sicurezza delle sostanze e preparati pericolosi.
Rivolto a: Responsabili SPP - Responsabili Ambiente e Sicurezza - Responsabili della Qualità - Responsabili della Logistica - Responsabili della Sicurezza Prodotti - Responsabili della Sicurezza Impianti - Responsabili dell’Igiene Industriale.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
Lungerno del Tempio, 44, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Sesto San Giovanni
via Monte Grappa, 39, 20099, Milano, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Torino
C.so V. Emanuele, 104, 10121, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Professori

Maria Luisa Visconti
Maria Luisa Visconti
Ing.

Programma

Il GHS - Sistema Globale Armonizzato

- Principi fondamentali

- L’applicazione del GHS nel mondo

Il Regolamento (CE) n. 1272/2008 (CLP)

- Analisi delle principali disposizioni

- Legami fra Regolamento CLP e Regolamento REACH

La classificazione delle sostanze e delle miscele

- Criteri di classificazione delle sostanze: cosa cambia in sintesi

- Pericoli chimico-fisici

- Pericoli per la salute

- Pericoli per l’ambiente

- Criteri di classificazione delle miscele: esempi di classificazione di miscele

Etichettatura di sostanze e miscele

- Composizione dell’etichetta: le informazioni necessarie da riportare in etichetta

- Confronti CLP e Direttive sostanze e preparati pericolosi

Imballaggi

- Disposizioni sulle caratteristiche degli imballaggi

- Imballaggi forniti al pubblico

Periodo transitorio per i PREPARATI PERICOLOSI

- Gestione del periodo transitorio e abrogazione della direttiva 1999/45/CE

Le disposizioni cogenti per le SOSTANZE E MISCELE PERICOLOSE

- Notifica all’agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA)

- Notifica all’Istituto Superiore di Sanità (ISS)

Casi pratici di etichettatura

- Esempi di etichette da apporre sugli imballaggi e le relative schede di sicurezza

- Esempi su sostanze pericolose

- Esempi su miscele pericolose

Spazio riservato alle domande dei partecipanti

Test di valutazione apprendimento

Ulteriori informazioni

Validazioni: 8 ore di aggiornamento per RSPP e ASPP
Alunni per classe: 15

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto