Ai sensi del D.Lgs 81/08

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione – Modulo C

Associazione Italiana Software e Formazione
A Roma
Prezzo Emagister

230 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
36625... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 24 ore di lezione
  • Durata:
    Flessible
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il Modulo C, infatti, è un modulo di specializzazione rivolto ai soli RSPP e che va ad integrare e completare il loro percorso formativo pregresso. Quindi i destinatari sono esclusivamente RSSP che hanno già svolto con profitto il corso base per lo svolgimento della funzione di RSPP, ossia quello indicato come “Modulo A” nell’Accordo Stato – Regioni del 26/01/2006.

Informazione importanti

Prezzo per gli utenti Emagister:

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
via Botticelli n 1, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Formare i destinatari del corso affinché possano implementare la loro competenza in materia di prevenzione e protezione dei rischi; integrare la formazione pregressa dei Responsabili SPP al fine di sviluppare, negli stessi, capacita gestionali e relazionali e far loro acquisire elementi di conoscenza su: - sistemi di gestione della sicurezza; - organizzazione tecnico-amministrativa della prevenzione; - dinamica delle relazioni e della comunicazione; - fattori di rischio psico-sociali ed ergonomici; - progettazione e gestione dei processi formativi aziendali. - La frequenza (con profitto) del percorso formativo, sarà riconosciuta con apposito attestato di qualifica di “R.S.P.P – Modulo C”, accertante le specifiche competenze professionali acquisite.

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto a tutti coloro che hanno interesse a perfezionare le loro competenze di responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP).

· Requisiti

Al corso è consentito l’accesso a coloro che hanno già svolto con profitto il corso base per lo svolgimento della funzione di RSPP, ossia quello indicato come “Modulo A” nell’Accordo Stato – Regioni del 26/01/2006

· Titolo

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione – Modulo C, ai sensi del D.Lgs 81/08

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Corso completamente erogato in FAD (Formazione a distanza) con attestato rilasciato direttamente on line.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Il discente riceverà, a seguito del pagamento del corso, le credenziali di accesso alla piattaforma e-learning con breve descrizione degli step necessari per usufruire del corso. Al termine del percorso formativo è possibile scaricare l'Attestato direttamente dalla piattaforma.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

C++
C
Prevenzione
Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione – Modulo C
Sistema prevenzione e protezione

Professori

Ing. Roberto Raia
Ing. Roberto Raia
Ingegnere

Laurea in Architettura Formatore sulla sicurezza sui luoghi di lavoro. Coordinatore della sicurezza Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Salerno - Corso di abilitazione al ruolo di Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione (D.lgs. 81/08 - T.U. sulla sicurezza) Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione

Programma

MODULO 1Organizzazione e sistemi di gestione
  • La valutazione del rischio come:
  1. processo di pianificazione della prevenzione;
  2. conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l’individuazione e l’analisi dei rischi;
  3. elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza presi.
  • Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL, integrazione e confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.).
  • Il processo del miglioramento continuo.
  • Organizzazione e gestione integrata delle attività tecnico-amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici).
MODULO 2Il sistema delle relazioni e della comunicazione
  • Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro,
  • enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc.
  • Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro.
  • Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione.
  • Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica.
  • Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali.
Rischi di natura psicosociale
  • Elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e burn-out.
  • Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute.
  • Strumenti, metodi e misure di prevenzione.
  • Analisi dei bisogni didattici.
MODULO 3Rischi di natura ergonomica
  • L’approccio ergonomico nell’impostazione dei posti di lavoro e delle attrezzature
  • L’approccio ergonomico nell’organizzazione aziendale
  • L’organizzazione come sistema: principi e proprietà dei sistemi
Modulo 4Ruolo dell’Informazione e della Formazione
  • Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e
  • formazione in azienda (DLgs 81/2008 e altre direttive europee)
  • Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro
  • Metodologia per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro
  • specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.).
  • Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica,
  • opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc.)
  • Elementi di progettazione didattica
  1. analisi dei fabbisogni
  2. definizione degli obiettivi didattici
  3. scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi
  4. metodologie didattiche
  5. sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto