Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione - Modulo C RSPP - Modulo C Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione - Modulo C RSPP - Modulo C

Istituto Bramazzini
A Catania

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per aziende
  • Catania
  • 24 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso è rivolto ai dipendenti ed ai professionisti interessati a ricoprire il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) per le aziende di tutti i Macro Settori Ateco.
Rivolto a: Il corso di formazione è rivolto ad ingegneri, architetti, avvocati, consulenti, periti, geometri ed, in generale, a tutti coloro che abbiano frequentato con esito positivo il corso di formazione per RSPP – Modulo A. Attenzione! Gli ingegneri e gli architetti sono esonerati dalla frequenza del Modulo A per RSPP.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Catania
Via Dottor Consoli,16, Catania, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Frequenza con esito positivo del corso di formazione per RSPP Modulo A, fatta eccezione per gli ingegneri e gli architetti, che sono esonerati dalla frequenza del sopra citato corso.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Prevenzione

Programma

I contenuti del corso di formazione sono conformi a quanto disposto dalla Conferenza Stato Regioni del 26 gennaio 2006, ai sensi dell'art. 2 del D.lgs. 195/03.
- Presentazione del corso. Il quadro normativo di riferimento. Il D.lgs. 81/08 e le s.m.i.
- La valutazione del rischio come:

a) processo di pianificazione della prevenzione;
b)conoscenza del sistema di organizzazione aziendale, dal quale partire per l'individuazione e l'analisi dei rischi;
c) elaborazione di metodi per il controllo della efficienza ed efficacia nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati

- Il sistema delle relazioni: Datore di Lavoro, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), Responsabile dei Lavoratori per la sicurezza (RLS), Medico competente, Lavoratori, Organi di vigilanza e di controllo, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi ed appaltatori.
- Gestione della comunicazione nelle situazioni lavorative. Elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e burn-out. Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute. Strumenti, metodi e tecniche della comunicazione. Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. Misure di prevenzione.
- L'approccio ergonomico nell'impostazione dei posti di lavoro e delle attrezzature e nell’organizzazione aziendale
- L'organizzazione come sistema: principi e proprietà dei sistemi
- Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D.lgs. 81/08 e s.m.i. e altre direttive europee)
- Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro
- Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.)
- Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc)
- Analisi dei bisogni didattici
- Elementi di progettazione didattica (analisi dei fabbisogni, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda).
- Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI - INAIL, integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.). Il processo del miglioramento continuo. Organizzazione e gestione integrata delle attività tecnico-amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici).


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto