La riforma della legge fallimentare

ITA Formazione
A Roma

1.100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 10 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

La riforma della legge fallimentare.

D.L. 27 GIUGNO 2015, N. 83;
Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile;
La nomina del curatore;
Il programma di liquidazione;
Le vendite;
La chiusura “anticipata” del fallimento;
Novità in tema di concordato preventivo;
Le offerte concorrenti;
Concordato preventivo e contratti pendenti;
Concordato con cessione dei beni;
Continuità aziendale e finanziamento;
Accordo di ristrutturazione con intermediari finanziari;
Esecuzione del concordato.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Roma
Via Veneto 70, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Nuova legge fallimentare
Misure urgenti in materia fallimentare
Corso per curatore fallimentare

Professori

Cosimo D’Arrigo
Cosimo D’Arrigo
Consigliere della Corte di Cassazione

Marcello Parrinello
Marcello Parrinello
Avvocato - Docente di Diritto delle Società presso l’Univ. di Messina

Marina Scandurra
Marina Scandurra
Dottore Commercialista

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO
La nomina del curatore

la struttura organizzativa e le risorse del “nuovo” curatore
la motivazione della nomina del curatore
il regime di incompatibilità
il registro nazionale
l’affidamento di incombenze specifiche a società specializzate

Il programma di liquidazione
il termine per il deposito del programma
previsione di durata della fase liquidatoria
deroghe alla durata massima
perentorietà dei termini e revoca del curatore

Le vendite
che resta delle “procedure competitive” alla luce del nuovo rinvio al codice di procedura civile?
pagamento rateale e cauzione
contenuto “anomalo” dell’offerta
immissione anticipata nel possesso, garanzie, inadempimento
la pubblicità

La chiusura “anticipata” del fallimento
il presupposto per la chiusura “anticipata”: la liquidazione dell’attivo
giudizi pendenti e chiusura del fallimento
ultrattività della legittimazione del curatore
rinunzie alle liti e transazioni
accantonamenti, residui e sopravvenienze attive
riparto supplementare
rapporti con la riapertura del fallimento
divieto di azioni esecutive individuali sulle sopravvenienze

Novità in tema di concordato preventivo
il piano concordatario e l’indicazione della specificità economica per ciascun creditore
ammissione della proposta e convocazione dei creditori
le proposte concorrenti da parte dei creditori
proposta del debitore e proposte concorrenti
relazione integrativa
votazione sulle proposte concorrenti

Le offerte concorrenti
il piano con contenuto “acquisitivo”
la valutazione del commissario
il procedimento competitivo
acquisizione delle necessarie informazioni
la presentazione delle offerte
la gara
la proposta del debitore

Concordato preventivo e contratti pendenti
scioglimento o sospensione del contratto
indennizzo del contraente
crediti prededucibili
rapporti di lavoro
leasing

Concordato con cessione dei beni
pubblicità
procedure competitive
modalità di alienazione dei beni
cancellazioni delle formalità pregiudizievoli

Continuità aziendale e finanziamento
presupposti per l’autorizzazione al finanziamento
finanziamenti urgenti per la continuità aziendale
contenuto dell’istanza e valutazione del tribunale

Accordo di ristrutturazione con intermediari finanziari
una disciplina speciale per le imprese indebitate con banche e intermediari finanziari
contenuto dell’accordo di ristrutturazione
il “consolidamento” speciale delle ipoteche giudiziali
il controllo del tribunale in sede di omologazione
la convenzione di moratoria
disposizioni penali

Esecuzione del concordato
la cooperazione del debitore nelle proposte presentate dai creditori
controllo del tribunale e poteri del commissario giudiziale
intervento del tribunale sulle società


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.100,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA


Data e Sede


Orario
primo giorno 9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00:
secondo giorno 9,00 - 13,00

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.