Accreditamento Regione Lombardia n.0791

RLS - Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

Italia Consulenze & Formazione srl
A Milano

500 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Milano
  • 32 ore di lezione
  • Durata:
    5 Giorni
  • Quando:
    01/12/2016
Descrizione

Italia Consulenze & Formazione presenta su emagister.it il corso di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.) rivolto a tutti coloro che sono stati eletti quali R.L.S. all'interno della propria azienda.

L'obiettivo del corso, che prevede una durata di 5 giorni di studio per un totale di 32 ore di lezione, è quello di fornire ai discenti le competenze necessarie per ricoprire il ruolo di Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza in grado di operare nel rispetto della normativa vigente.

Il programma, pubblicato nel dettaglio su emagister.it, si sviluppa attraverso 3 moduli didattici. Durante il corso si tratteranno argomenti come il ruolo, i compiti e le caratteristiche del R.L.S., la normativa in materia di sicurezza, i principi giuridici nazionali e comunitari, la definizione e l'individuazione dei fattori di rischio nonchè la presentazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione. Inoltre, saranno fornite le nozioni di tecnica della comunicazione, uno strumento necessario per il sistema della sicurezza sul lavoro.

Al termine del corso, tutti i partecipanti riceveranno un attestato di frequenza rilasciato da Italia Consulenze & Formazione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
01 dicembre 2016
Milano
Viale Lodovico Scarampo 19, 20148, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Formare i rappresentanti dei lavoratori per fornire ai discenti le competenze necessarie per ricoprire il ruolo ed in grado di operare nel rispetto della normativa vigente.

· A chi è diretto?

A chi viene eletto all'interno dell'azienda a svolgere il ruolo di rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

· Requisiti

Elezione da parte dei lavoratori.

· Titolo

Corso per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Le nostre metodologie didattiche pongono il partecipante al centro del processo formativo, il continuo monitoraggio di tutte le fasi della produzione e dell'erogazione del servizio fanno in modo che i nostri corsi siano di alta qualità

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

verrete contattati da un nostro esperto che vi darà tutte le informazioni richieste e vi fornirà una consulenza sulle vostre esigenze formative. Infine vi farà una proposta commerciale.

Opinioni

A

10/07/2016
Il meglio Sono stato eletto rls e questo corso mi ha messo in grado di riconoscere i rischi interni all’azienda e di mettermi in relazione efficacemente con i lavoratori e la dirigenza. Un po’ lungo il percorso poiché credo che 32 ore siano tante. La normativa andrebbe cambiata.

Da migliorare Nulla

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Prevenzione infortuni
Igiene del lavoro
Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza
RLS
Normativa sicurezza sul lavoro
D.lgs 81/08
Testo unico sulla sicurezza
Soggetti della prevenzione
Fattori di rischio
Misure di prevenzione
Protezione collettiva
Rischio chimico
Rischio biologico
Gestione della sicurezza
Piano delle emergenze
Evacuazione lavoratori
Prevenzione incendi
Gestione infortuni
DPI
Comunicazione

Professori

Alessandro Fregni
Alessandro Fregni
Dottore

Sintesi della formazione e delle esperienze lavorative: Laurea in chimica; RSPP, formatore, Auditor di sistemi qualità e ISO 14000, OHSAS 18001. Prevalente ambito di competenza Sicurezza nell'industria chimica e rischio biologico RSPP Moduli A e B; RLS; Lavoratori

Diego Carlo Griffon
Diego Carlo Griffon
Ingegnere

Sintesi della formazione e delle esperienze lavorative: Laurea in Ingegneria Elettrotecnica; RSPP, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Italia Consulenze & Formazione S.r.l.; Docente in materia di sicurezza; antincendio; RSPP. Prevalente ambito di competenza Sicurezza elettrica e dell'industria manifatturiera; RSPP Moduli B; Lavoratori; PESPAV.

Programma

Modulo A
Ruolo, compiti e caratteristiche del R.L.S.
Principi costituzionali e civilistici.
La legislazione generale e speciale in materia di prevenzione infortuni e igiene del lavoro
I principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi.

Lezione 1 - La figura del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza
Qualità, caratteristiche, peculiarità professionali.

Lezione 2 - PRINCIPI GIURIDICI COMUNITARI E NAZIONALI
Cenni sull’evoluzione storica della normativa in Europa e in italia. Impianto generale della normativa italiana sulla sicurezza e sua evoluzione nel tempo. Le innovazioni introdotte dal T.U. D.Lgs 81/08 in materia di igiene e sicurezza.

Lezione 3 - LEGISLAZIONE ITALIANA IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO
Struttura del D.Lgs 81/08. Le misure generali di tutela. Gli organismi di controllo e sistema sanzionatorio e rapporti con RLS. Le principali problematiche di salute degli ambienti di lavoro: infortuni e malattie professionali.

Lezione 4 - L'ATTIVITA' DEL R.L.S.
I principali soggetti coinvolti alla prevenzione in materia di igiene e sicurezza e relativi obblighi. Ruolo e aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori.

Modulo B
La definizione e l’individuazione dei fattori di rischio.
La valutazione dei rischi.

Lezione 5 - DEFINIZIONE E INDIVIDUAZIONE DEI FATTORI DI RISCHIO
Analisi del ciclo produttivo dei principali rischi, misure di prevenzione e protezione collettiva e individuale. I fattori di rischio e normativa di riferimento: fisici, infortunistici, incendio/esplosione. I fattori di rischio chimici, biologici, ergonomici, psicosociali, la normativa di riferimento, le misure di prevenzione e protezione collettiva e individuale.

Lezione 6 - VALUTAZIONE DEI RISCHI
Dalla valutazione del rischio alla organizzazione aziendale della sicurezza: il Sistema gestione della sicurezza, il piano delle emergenze/evacuazione, la gestione dei DPI, della manutenzione, La gestione degli infortuni/incidenti La gestione della sorveglianza sanitaria, dell’informazione, delle categorie deboli.

Modulo C
Aspetti normativi dell'attività di rappresentanza dei lavoratori

Lezione 7 - INDIVIDUAZIONE DELLE MISURE TECNICHE, ORGANIZZATIVE E PROCEDURALI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE
Riconoscere i rischi, valutare le misure di prevenzione tecnica, organizzare le procedure di prevenzione e protezione all’interno della propria azienda.

Lezione 8 - NOZIONI DI TECNICA DELLA COMUNICAZIONE
La comunicazione come strumento e come obiettivo del sistema della sicurezza sul lavoro. Teorie e tecniche per la prevenzione dei rischi.


Ulteriori informazioni

Il corso è obbligatorio per tutti i soggetti eletti o designati allo svolgimento del ruolo di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.) in applicazione alla norma vigente.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto