Rumba Cubana - Reggaeton

Seby Accademia Danze Caraibiche
A Roma

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazioni importanti

  • Corso
  • Roma
Descrizione

Obiettivo del corso: Per acquisire le conoscenze necessarie per imparare a ballare questa danza.
Rivolto a: tutti gli interessati ad imparare questo ballo cubano.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Vito Giuseppe Galati 78, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

  • La rumba nasce a Cuba, sviluppandosi soprattutto alla fine della schiavitù, quando i neri ormai liberi, si riversano nelle periferie delle città di Matanzas e dell’ Avana, creando così i primi barrios. Questa gente si riuniva in questi barrios e nelle piazze, esprimendo la loro religione ed il loro modo di essere con il ballo. Nasce la Rumba, il cui ritmo, all’ inizio molto primitivo, veniva scandito dalla percussione di speciali casse di legno dette Cajones, due pezzetti di legno, chiamati claves e alcuni cucchiai, detti cucharas, tutti strumenti che la povera gente ricavava dal nulla. La Rumba si presenta con dei canti, che spesso invocano gli Orishas, antiche divinità Africane, e narrano di storie reali o inventate. Con il passare degli anni, la Rumba, ebbe un’ evoluzione, venendo arricchita con altri strumenti, così come la conosciamo oggi. Si formano anche numerose varianti, che oltre ad avere ritmi diversi si contraddistinguono anche per lo stile. lo Yambú, ballata col seducente movimento del bacino, la Columbia, ballata da soli uomini, e il Guaguancó, danza del corteggiamento. Lo yambù si inserisce nei balli di pantomima di contenuto erotico, molto diffusi nell’ ambito afroamericano. L’ uomo mette in scena un dialogo amoroso, nel quale la donna, con molta civetteria si nega all’ uomo che cerca di conquistarla. In principio era ballato solo da persone anziane e per questo i suoi passi sono lenti, eleganti e cadenzati. Nello Yambù non si effettua il gesto di possessione (tipico del Guaguancò) chiamato vacunao

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto