Scienze dell'architettura

Università degli Studi di Udine
A Udine

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Udine
Descrizione

Dipartimento di riferimento del corso di studio: Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura

L’offerta didattica dell'Università di Udine si distingue per i suoi corsi legati allo sviluppo della società e delle nuove professioni. L’ateneo di Udine offre, inoltre, la Scuola Superiore, istituto d’eccellenza per il conseguimento della laurea magistrale, cui accedono per concorso i migliori studenti italiani e stranieri.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Udine
Via Palladio 8, 33100, Udine, Italia
Visualizza mappa

Programma

Dipartimento di riferimento del corso di studio: Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso di laurea in Scienze dell'Architettura, nel rispetto degli obiettivi formativi qualificanti della classe, è la formazione di una figura di laureato capace di affrontare i problemi complessi legati alla progettazione dell’architettura e assumere i compiti e le responsabilità professionali connessi.

In particolare, si vuole formare una figura professionale basata sulla conoscenza dell'architettura nei suoi aspetti storici, logico-formali, estetici, costruttivi, tecnologici e di rappresentazione, di supporto alle attività di progettazione, a partire da una formazione culturale di base e con competenze tecniche definite.

Il percorso formativo è caratterizzato dall'esperienza centrale del Progetto d'Architettura riferito a diversi ambiti di applicazione: la città e l'edificio, l'ambiente costruito. In questo, la centralità dell'esperienza progettuale è caratterizzata dall'approfondimento della sintesi tra le discipline che concorrono alla costruzione del progetto, con particolare riferimento alla coniugazione delle diverse scale di applicazione.

Gli studenti sono guidati a cogliere criticamente la complessità della cultura architettonica contemporanea e ad assumere consapevolmente la responsabilità propria delle scelte progettuali, sviluppando le potenzialità connesse all'interdipendenza tra forma, funzione, struttura e sistema costruttivo.

In particolare, nell'ambito delle discipline compositive, tecnologico costruttive e strutturali, il Corso di Laurea definisce l'iter formativo nei suoi precipui aspetti logico-scientifici e tecnico-costruttivi, nel suo focalizzarsi attorno al problema del rapporto tra Progetto di Architettura e i diversi punti di vista disciplinari, tra forma e struttura e nella sua complessità.

Le attività formative sono articolate in due principali momenti, tra loro correlati: lo studio delle discipline dell'architettura, nei loro aspetti umanistici, artistici e tecnico-scientifici e le attività dei Laboratori di progettazione.

L'iter degli studi prevede un massimo impegno dello studente nell'esperienza di progetto nei Laboratori di Progettazione architettonica, che vedono l'integrazione di Composizione architettonica, Disegno, Tecnologia dell’architettura, Architettura degli Interni, nel Laboratorio di Tecnologia dell’architettura, che vede l’integrazione con il Design, nel Laboratorio di Conservazione dell'edilizia storica e nel Laboratorio di Urbanistica. La metodologia formativa dell'"imparare facendo" caratterizza il corso degli studi, in particolare nei Laboratori di Progettazione, ove l'obiettivo è quello di percorrere l'itinerario del progetto come processo di conoscenza e acquisizione di saperi.

Integrano l’offerta le discipline artistiche e economico-giuridico-sociali, che completano i requisiti dell’endecalogo definito dalla 2005/36/CE, e l’attività di tirocinio, che introduce lo studente nell’ambito lavorativo.

 

Sbocchi professionali

Sbocchi professionali dell'attività del laureato sono costituiti da istituzioni ed enti pubblici e privati operanti nei campi della costruzione e trasformazione della città e del territorio; enti istituzionali, aziende pubbliche e private, studi professionali, società di progettazione. Il laureato concorre all'attività di progettazione nei campi propri dell'architettura, svolgendo i compiti previsti dal DPR 328/01. Le competenze specifiche riguardano le attività connesse con la progettazione architettonica e urbanistica nei diversi ambiti e alle diverse scale di applicazione.

I laureati conseguono una preparazione che li rende, in particolare, capaci a concorrere alla progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva di manufatti civili.

 

 

Se sei già iscritto al corso di laurea: informazioni su orari, programmi e didattica


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto