Software Defined Networking (SDN), OpenFlow e Network Function Virtualization (NFV) (IPN682)

Reiss Romoli
A Milano

1.190 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
08624... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 14 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L'intera industria IT si è mossa, negli ultimi dieci anni, verso soluzioni altamente automatizzate, mentre il mondo del networking è rimasto fermo al concetto di configurazione manuale dei singoli apparati.
È così giunto il momento di ripensare al modello “manuale” e cambiare i processi operativi di deployment delle reti, riducendo la quantità di tempo spesa ad eseguire operazioni manuali ripetitive.
L’obiettivo di questo corso è dare alcune linee guida di alto livello. La presentazione si concentra sulle tecnologie di base SDN e NFV e il protocollo OpenFlow.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Milano
Milano, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Amministrazione di sistemi
Reti

Professori

Faculty Reiss Romoli
Faculty Reiss Romoli
REISS

Programma

Agenda (2 giorni)
Software Defined Networking(SDN):
* motivazioni e principi fondamentali di SDN
* tecnologie abilitanti
* scenari di utilizzo
* dove, perché e come rendere una rete programmabile
* interfacce: Northbound, Southbound, East-West.
Introduzione a OpenFlow:
* piano di controllo e piano dati tradizionale
* controller-based forwarding
* fondamenti del protocollo OpenFlow
* pro e contro di OpenFlow.
* limitazioni hardware
* setup proattivo e reattivo delle tabelle di forwarding
* Hop-by-hop e path-based forwarding
* scalabilità del piano di controllo.
Casi reali di utilizzo di SDN:
* la rete di Google
* integrazione di OpenFlow con reti tradizionali: l’aproccio RouteFlows
* OpenDaylight
* nuove proposte per l’interfaccia Southbound: NetConf.
Network Function Virtualization:
* la virtualizzazione delle funzioni di rete
* le iniziative di standardizzazione ed il ruolo dell’open source
* le tecnologie a supporto di NFV.
Sinergie SDN-NFV.

Obiettivi
Al termine del corso i partecipanti conosceranno:
* l’evoluzione delle attuali reti IP verso reti programmabili
* i fondamenti del protocollo Openflow e i suoi aspetti di scalabilità
* gli aspetti principali della Network Function Virtualization e le sinergie SDN-NFV.

Destinatari
Tecnici ed ingegneri di rete, (end-user, Internet Service Provider e rivenditori di apparati) responsabili della progettazione, dell'installazione e dell'amministrazione di reti di medie e grandi dimensioni.

Prerequisiti
Buone conoscenze dell’architettura TCP/IP e dei principi del routing IP. Inoltre è richiesta una buona conoscenza delle architetture delle moderne reti IP.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto