Statistica, economia, finanza e assicurazioni

Università degli Studi di Roma La Sapienza
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Roma
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il Corso di studio, articolato in due curricula (“Finanza e assicurazioni” ed “Economia e finanza”) , a partire da una solida base di matematica, probabilità, statistica, economia e informatica si prefigge di fornire, in un unico progetto formativo, le competenze necessarie per la conduzione di attività di progettazione e valutazione in campo finanziario e assicurativo, nel curriculum “Finanza e assicurazioni”, e per la comprensione e l’analisi dei sistemi economici e finanziari, nel curriculum “Economia e finanza”.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
Piazzale Aldo Moro, 5, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

E' definita la finalità di sviluppare capacità di lettura critica di testi e di valutazione di soluzioni tecniche (metodi di analisi quantitativa e processi di calcolo); capacità di giudizio sulla sequenzialità delle fasi di processi di analisi di problemi e situazioni, e di processi di calcolo; capacità di raccolta, interpretazione e selezione dei dati; capacità di costruire argomentazioni, di valutare criticamente argomentazioni, di dibattere. La finalità verrà conseguita corredando, nella didattica, lo studio degli aspetti teorici e tecnici con la valutazione critica...

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Statistica
Economia e finanza
Gestione
Competenze

Programma

Il corso di laurea in "Statistica: Economia, Finanza e Assicurazioni" fornisce competenze teoriche di base, tecniche quantitative e strumentazione informatica per affrontare i temi dell'economia finanziaria; della misurazione e del controllo dei rischi (di mercato, operativi, attuariali); della progettazione e della valutazione di contratti finanziari e assicurativi; della pianificazione strategica d'impresa; della gestione di piani di investimento e di indebitamento; della gestione di portafoglio; della gestione finanziaria di progetti industriali (nel senso della cost e risk analysis); della valutazione di politiche mico e macro economiche.
Il piano di formazione è finalizzato a fornire quadri di teoria, metodi e tecniche risolutive, conoscenza sulle fonti di dati, rilevanti per i problemi della finanza, dell'economia e dell'assicurazione.
Sono obiettivi formativi di base l'avvio all'informatica (struttura degli algoritmi, logiche di programmazione, strutturazione delle banche di dati); i concetti e le tecniche dell'analisi matematica, dell'algebra lineare e dell'ottimizzazione; i principî e le tecniche del calcolo delle probabilità; la statistica descrittiva, inferenziale e l'analisi multivariata.
I contenuti specifici del corso riguardano i temi delle macroeconomia e della microeconomia, della matematica finanziaria e dei modelli per l'analisi dei prodotti e dei mercati finanziari.
Il corso offre possibilità di approfondimenti metodologici sui processi stocastici sulle tecniche della statistica economica e dell'econometria; sui principî della matematica attuariale, della teoria del rischio, della teoria del portafoglio, sui lineamenti della finanza dell'assicurazione; sui temi dell'economia dei mercati finanziari, dell'economia monetaria e internazionale, della politica economica, dell'economia del rischio e dell'informazione, dei sistemi fiscali; con il diritto dell'economia avvia lo studente alla cultura giuridica e dei regolamenti; è curata l'evoluzione storica delle idee fondanti, delle tecniche, e delle prassi operative.
Per struttura e contenuti il corso soddisfa gli indirizzi internazionali del Groupe Consultatif Actuariel Europeen (``Required core competences for actuarial professionals ...'', March 2006); consente la partecipazione all'esame di stato per l'iscrizione all'albo nazionale degli attuari.
La laurea avvia a nuove professioni (risk manager, per banche, assicurazioni, e imprese; esperti di controllo e pianificazione strategica; progettisti di contratti finanziari e assicurativi; tecnici della vigilanza sui mercati e sulle imprese) e aggiorna curricula di professioni tradizionali (attuari, analisti economico-finanziari, gestori di portafogli, "economisti quantitativi").

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto