Strumentazione e controllo degli impianti energetici

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

STRUMENTAZIONE E CONTROLLO DEGLI IMPIANTI ENERGETICI

DOCENTE

Alberto Garinei

CODICE DISCIPLINA: IND12005

SSD: ING-IND/12

CREDITI: 06

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL’INSEGNAMENTO

Nel corso si prendono in esame i principali sensori e le più diffuse catene di misura di interesse nell’ambito industriale. Per ogni trasduttore si considerano (1) la descrizione del principio fisico di funzionamento, (2) le catene di misura di interesse industriale, (3) le cause di errore e metodologie di taratura. L’obiettivo primario dell’insegnamento è di fornire allo studente le conoscenze necessarie per progettare in modo corretto ed efficiente una campagna di misure e gestire la strumentazione in regime di qualità. Data l’estensione dell’argomento, nel corso sono approfondite solo le catene di misura più importanti che con maggiore probabilità è possibile incontrare in ambiente industriale. L’approccio è comunque tale che lo studente acquisisca un metodo e sia in grado quindi di estendere a situazioni diverse quanto appreso per specifiche condizioni.

PROGRAMMA DEL CORSO

Metrologia e metodologie di misura per la qualità

  • Sistemi di Unità di Misura,
  • Caratteristiche metrologiche statiche,
  • Caratteristiche metrologiche dinamiche,
  • Statistica dei dati sperimentali,
  • Criteri generali di scelta di un trasduttore.

Sensori per misure di temperatura

  • Introduzione, le scale di temperatura,
  • Misure di resistenza, metodi potenziometrico, a 3 fili a 4 fili e a ponte di Wheatstone,
  • Termometri elettrici a resistenza,
  • Termometri a semiconduttore,
  • Termocoppie,
  • Trasduttori a circuito integrato del tipo a conversione temperatura assoluta-intensità di corrente.

Sensori per misure di forza

  • Condizioni di vincolo progettuale,
  • Cella di carico a compressione e trazione, a flessione, a taglio, a torsione,
  • Calibrazione di celle di carico,
  • cause di errore.

Sensori per misure spostamento/velocità/accelerazione

  • Potenziometro
  • Trasformatore differenziale
  • Encoder
  • Accelerometro

LIBRI DI TESTO

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

    • P.Cappa "Sensori e Trasduttori per Misure Meccaniche e Termiche. Vol.I" Borgia Editore, pag.1-161, dicembre 1994.
    • P.Cappa "Sensori e Trasduttori per Misure Meccaniche e Termiche. Vol.II" Borgia Editore, pag.1-165, giugno 1995.

    MODALITÀ DELL’ESAME FINALE

    Prova scritta e/o orale


    RICEVIMENTO STUDENTI

    Previo appuntamento ()



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto