Svolgimento Lavori Elettrici Fuori Tensione, in Prossimità e Sotto Tensione Norma Cei11-27

Unae Emilia-Romagna
A Bologna

250 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per aziende
  • Bologna
  • 14 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso ha il fine di fornire gli elementi di completamento alla preparazione del personale che svolge lavori elettrici in sicurezza, con particolare riguardo alla prevenzione del rischio elettrici ai sensi del DLg 626/94. Il Datore di Lavoro, sulla scorta del corso e sulla base degli altri elementi potrà conferire la funzione di PES o PAV come previsto dalla norma CEI EN 50110-1 e CEI 11-27.
Rivolto a: Il corso si rivolge agli installatori, ai manutentori e a quanti svolgono un'attività per la quale è necessario eseguire lavori su impianti elettrici, sia fuori tensione che sotto tensione, con tensione fino 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c., sia lavori in prossimità su impianti in alta tensione. Il corso è necessario per informare i lavoratori sul rischio elettrico ai sensi del D.Lgs. 626/94.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Via Darwin 4, 40131, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per i partecipanti possedere una reale esperienza pratica su impianti di installazione elettrica conoscenze di base di ellettricità

Programma

Le principali conoscenze tecniche, che dovrebbe avere il discente per i lavori elettrici, sono:

· Legislazione e norme sulla sicurezza dei lavori elettrici (CEI 11-27);
· La valutazione del rischio elettrico;
· Le figure, i ruoli e le responsabilità delle persone abilitate ai lavori sotto tensione in BT;
· Shock elettrico ed arco elettrico – Soccorso ai colpiti da corrente elettrica;
· Impiego delle attrezzature per i lavori elettrici sotto tensione in BT;
· Impiego dei dispositivi di protezione individuale (DPI) per i lavori elettrici sotto tensione in BT;
· Metodi di lavoro elettrico sotto tensione, fuori tensione e in prossimità;
· Schede operative per lavori elettrici;
· La norma CEI EN 50110: esercizio degli impianti elettrici;

La norma CEI 11-27, a cui si fa riferimento, prevede:

L’entrata in vigore della nuova edizione della norma CEI 11-27, ripropone l’importante tema della sicurezza nell’esecuzione dei lavori elettrici e della qualificazione del personale. Il corso di formazione si pone l’obiettivo di consentire a tutti gli operatori del settore di conseguire quelle conoscenze indispensabili di sicurezza in generale e di sicurezza nelle procedure di esecuzione dei lavori elettrici, necessarie affinché il Datore di lavoro potesse con ragionevole diligenza e prudenza attribuire le qualifiche di PES (persona esperta) e/o PAV (persona avvertita).

Le PES e le PAV sono gli operatori del settore ossia coloro che concretamente eseguono i lavori elettrici; la loro preparazione e professionalità (in particolare la figura PES) deve pertanto essere curata con attenzione, dovendo tra l’altro prevedere la capacità di valutare i rischi e risolvere situazioni impreviste, nonché la capacità di istruire il personale subordinato.

Il Datore di lavoro, prima da attribuire le qualifiche di PES e/o PAV dovrebbe verificare i seguenti requisiti:
1) è un soggetto maturo e responsabile, senza particolari problemi anche di tipo psicosomatico;
2) possiede adeguate conoscenze sia tecniche (le leggi e le definizioni fondamentali dell'elettrotecnica) sia pratiche, ovvero ha eseguito lavori elettrici fuori o sotto tensione;
3) sono stati attuati quei processi formativi previsti dalla norma in merito alle leggi ed alle norme sulla sicurezza e sulla sicurezza elettrica in particolare.

Una funzione più elevata è poi riconosciuta al "Preposto ai lavori" che tra i suoi compiti deve prevedere: la preparazione dei lavori, l'eventuale redazione del piano d'intervento, la verifica delle situazioni (e dei pericoli) ambientali, le informazioni al personale, la riconsegna dell'impianto, a lavori ultimati, al Responsabile dell'Impianto.Solo una risposta affermativa a tutte le domande di cui sopra può garantire il Datore di Lavoro da una eventuale "culpa in eligendo" e metterlo al riparo da spiacevoli sorprese.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 15

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto