I.T. Agrario

Istituto Biancaspina - Sei
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Firenze
  • 1 ora di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Perito Agrario.
Rivolto a: coloro che intendono svolgere la propria attiviità nel campo agro-forestale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
Via Calimala,1, 50123, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di Licenza Media

Programma

Il diploma di Maturità permette l'impiego nel mondo del lavoro in vari settori.

L’esercizio della libera professione, dopo aver effettuato un periodo di tirocinio ed un esamefinale che permette l'iscrizione all’albo dei Periti Agrari.

  • Conduzione tecnica di aziende agrarie
  • Tecnico di organizzazioni cooperative consortili.
  • Tecnico presso industrie di prodotti per l’agricoltura.
  • Tecnico presso industrie di trasformazione di prodotti agricoli.
  • Impiego tramite concorso presso i Ministeri delle risorse agricole e forestali, Finanze, Commercio, gli uffici agrari delle Regioni, Province, Comuni, associazioni intercomunali.
  • Insegnamento tecnico pratico negli Istituti Agrari.
  • Inserimento nei programmi sulla qualità e igiene degli alimenti nelle aziende agricole e di trasformazione dei prodotti agricoli HCCP (Hazard Analysis Critical Contro Point)
  • Inserimento nei programmi sulla sicurezza aziendale e sul lavoro (Legge 626)

sono oggetto della professione di perito agrario:

a) la direzione, l’amministrazione e la gestione di aziende agrarie e zootecniche e di aziende di lavorazione e commercializzazione di prodotti agrari e zootecnici limitatamente alle piccole e medie aziende, ivi comprese le funzioni contabili, quelle di assistenza e rappresentanza tributaria e quelle relative all’amministrazione del personale dipendente dalle medesime aziende;
b) la progettazione, la direzione ed il collaudo di opere di miglioramento fondiario e di trasformazione di prodotti agrari e relative costruzioni, limitatamente alle medie aziende, il tutto in struttura ordinaria, secondo le tecnologie del momento, anche se ubicate fuori dai fondi;
c) la misura, la stima, la divisione di fondi rustici, delle costruzioni e delle aziende agrarie e zootecniche, anche ai fini mutui fondiari;
d) i lavori catastali, topografici, cartografici e tipi di frazionamento, inerenti le piccole e le medie aziende e relativi sia al catasto terreni sia al catasto urbano;
e) la stima dei tabacchi e lavori nelle tecniche dei tabacchi:
f) la stima delle colture erbacee e arboree e loro prodotti e la valutazioni degli interventi fitosanitari;
g) la valutazione dei danni alle colture, la stima di scorte e dei miglioramenti fondiari bilanci e liquidazioni;
h) la direzione e manutenzione di parchi e la progettazione , la direzione e la manutenzione di giardini , anche localizzati, gli uni e gli altri, in aree urbane;
i) le rotazioni agrarie;
l) la curatela di aziende agrarie e zootecniche;
m) la consulenza, le stime di consegna e riconsegna, i controlli analitici per i settori di specializzazione enotecnici, caseari, elaiotecnici ed altri;
n) le funzioni di perito e di arbitratore in ordine alle attribuzioni sopra menzionate;
o) la progettazione e la direzione di piani aziendali ed interaziendali di sviluppo agricolo limitatamente alle medie aziende;
p) le attività tecniche connesse agli accertamenti, alla valutazione ed alla liquidazione degli usi civici;
q) l’assistenza tecnica ai produttori agricoli singoli ed associati;
r) le attribuzioni derivanti da altre leggi


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto