Laboratorio Teatrale

Laboratorio Teatrale

Descrizione

Dizione, impostazione voce, tecniche di comunicazione, improvvisazione, studio del personaggio, spettacolo di fine corso.

Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Corsi consigliati

  • Corso
  • Roma
  • 8 Mesi

...alla preparazione di monologhi per affrontare provini, sfruttando al meglio le proprie capacità. A conclusione del laboratorio un vero e proprio allestimento... Impara:: Recitazione teatrale... Leggi tutto


80 
IVA inc.
Aggiungi al comparatore

Professori

Giovanni Nardoni
Giovanni Nardoni
Laurea in Lettere & Filosofia

Per tutte le informazioni curriculari consultare il sito http://www.ilsestoatto.com/

Storia

Nel 2005 un gruppo di ex-alunni, provenienti dalle varie scuole superiori dove avevo insegnato, mi contattò per riprendere privatamente l’esperienza del laboratorio teatrale. Nel corso degli anni a questo gruppo di veterani si sono uniti e alternati nuovi allievi che hanno dato a questa esperienza un'identità completamente diversa sia per fasce di utenza ed estrazione culturale, sia per obiettivi.

ALLESTIMENTI

“Così è l’amore” da P. Almodovar
“Le streghe di Salem” di M.C. Piazza
“Airport 80” AAVV
“Otto donne e un mistero” da Robert Thomas
“The Truman Capote Show” AAVV
“Romeo e Giulietta” di W. Shakespeare
“Alice” di Enzo Carli
“180 gradi a nord di Spoon River” AAVV
“La Tempesta” di W. Shakespeare
“The Blues Circus” AAVV

DAL 2012

Dal 2012 ho deciso di inoltrarmi in un’ulteriore evoluzione di questo mio progetto, fondando con i più talentuosi esponenti del laboratorio una vera e propria compagnia-giovani, intendendo con questo aggettivo non certo, o comunque non solo, l’aspetto anagrafico dei partecipanti, ma piuttosto l’energia, il senso di condivisione e la necessità d’espressione che questi condividono. Il nuovo progetto tende inoltre ad ampliare il gruppo di fondatori della compagnia con l’apporto di professionisti di conclamata esperienza e talento, in modo da radicare stabilmente le produzioni del laboratorio nell’ambito della programmazione teatrale.

ALLESTIMENTI

“Il Mercante di Venezia” di W. Shakespeare (2012)

Giovanni Nardoni

I vantaggi di studiare qui

Ciò che rende il corso peculiare è la possibilità di relazionarsi con un insegnante che è prima di tutto un regista, attivo da anni sul territorio nazionale; ciò permette agli allievi di confrontarsi con una realtà dinamica e direttamente collegata con lo spettacolo italiano.