EMAGISTER CUM LAUDE
Centro Studi Erickson

Alta formazione per diventare Guida Relazionale

Centro Studi Erickson
A Trento

650 
Preferisci chiamare subito il centro?
04619... Leggi tutto

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Luogo Trento
Ore di lezione 60h
Durata 6 Giorni
Inizio Scegli data
  • Corso
  • Trento
  • 60h
  • Durata:
    6 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Il corso, suddiviso in due moduli da tre giornate l’uno, prevede 40 ore di formazione in presenza e 20 ore di formazione online, per un totale di 60 ore di formazione.
Il corso fornisce le competenze e le conoscenze metodologiche di base per svolgere la funzione di Guida Relazionale, uno dei concetti più importanti del Metodo del Relational Social Work, che implica una visione non convenzionale del ruolo dei professionisti dell’aiuto, i quali non si limitano a «distribuire prestazioni», ma accompagnano efficacemente le persone nel cambiamento e contribuiscono al miglioramento dei servizi.
L’operatore formato come Guida Relazionale sarà in grado di:
-mettere in luce le risorse delle persone e costruire progetti socialmente efficaci;
-individuare delle vie di uscita creative dalla stasi legata alla carenza di risorse economiche che condiziona i servizi;
-acquisire riflessività professionale, imparare a leggere «ciò che funziona» e migliorare in ottica reticolare il proprio contesto lavorativo.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Trento
Via del Pioppeto 24, 38121, Trento, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Trento
Via del Pioppeto 24, 38121, Trento, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
98,8%
Lo consiglia
4.9
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2018

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

7 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Servizi
Guida relazionale
Assistenti sociali
Educatori professionali
Pedagogista
Pedagogisti
Psicologia
Psicologo
Psicologi
Infermiere
Dirigenti

Professori

Centro Studi Erickson
Centro Studi Erickson
Edizioni

Programma

MODULO 1
Trento, 11, 12, 13 ottobre 2018

Il ruolo della Guida Relazionale nel Metodo del Relational Social Work: basi teoriche

  • -La prospettiva del Relational Social Work
  • -Cos’è una rete: rete fra servizi, rete fra persone, rete sociale, rete di fronteggiamento
  • -La rete di fronteggiamento: saperla individuare e osservare
  • -Il ruolo della Guida Relazionale: favorire l’empowerment di utenti e familiari
  • -Il ruolo della Guida Relazionale: facilitare la rete di fronteggiamento nel lavoro di caso, nel lavoro con i gruppi e nell’ambito di azioni di sviluppo di comunità
  • -Basi teoriche degli approcci relazionali di impianto partecipativo

FORMAZIONE ONLINE
dall’11 ottobre al 24 novembre 2018
La formazione online prevede l’approfondimento dei contenuti trattati in presenza attraverso varie modalità come ad esempio la lettura delle dispense e di articoli selezionati; la visione di video; lo svolgimento di esercitazioni; il confronto con gli altri partecipanti e il tutor online nei forum tematici; la possibilità di presentare progetti o esperienze professionali da proporre per le supervisioni in gruppo o per ricevere un feedback personalizzato e individuale.
L’interazione e la costruzione di conoscenze permetterà di portare la teoria il più vicino possibile alla realtà quotidiana e alle esperienze personali di ciascun partecipante.

La formazione online si svolge in modalità asincrona, cioè non ci sono orari fissi e prefissati di presenza in piattaforma per i partecipanti in contemporanea con il tutor online. Unico requisito è avere una casella di posta elettronica (indirizzo e-mail) e un computer con l’accesso a internet.

MODULO 2
Trento, 22, 23, 24 novembre 2018

Il ruolo della Guida Relazionale nella progettazione di piani individualizzati e nel lavoro con la comunità

  • -Saper individuare preoccupazioni collettive e finalità condivise
  • -L’azione della Guida Relazionale sui casi e la facilitazione del problem solving congiunto
  • -Costruire protocolli che facilitino la relazionalità
  • -Sviluppare risorse esperienziali e valorizzare il capitale sociale
  • -Le principali metodologie relazionali partecipative (come, ad esempio, Family Group Conference, Auto/mutuo aiuto, Advocacy professionale, Affido partecipato) e la loro applicazione nei vari contesti del lavoro sociale
  • -Analisi di buone pratiche coerenti con il Metodo del Relational Social Work

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto