Adfor S.p.a.

Corso Analisi dei Requisiti

Adfor S.p.a.
A Assago

960 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Luogo Assago
Inizio Scegli data
  • Corso
  • Assago
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Le competenze messe in gioco nell’analisi dei requisiti si esplicano essenzialmente nel comprendere e descrivere le esigenze specifiche dei clienti che i gestori dei servizi, sempre più centrati sull’IT, devono essere in grado di soddisfare. Quindi è necessario un approccio alla loro analisi centrato sull’identificazione e definizione dei bisogni attuali da soddisfare allo scopo di assicurare la copertura di tali esigenze, con un approccio essenzialmente teso alla loro implementazione. Definizioni dei requisiti errate o incomplete comportano tempi e costi di sviluppo dilatati; il corso propone un’impostazione che utilizza le tecniche più attuali per la determinazione dei requisiti reali, e la loro successiva gestione, evidenziando contemporaneamente gli aspetti economici alla base della loro definizione ed evoluzione. Il corso dà diritto a un numero di PDU pari alle ore erogate ai fini delle certificazioni PMI.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Assago
Viale Milanofiori strada 3 palazzo B4, 20090, Milano, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Assago
Viale Milanofiori strada 3 palazzo B4, 20090, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Business Analyst; Capi progetto; Project Leader; Responsabili di Servizio; Change manager; Analisti.

· Requisiti

Conoscenza dei principi di pianificazione di progetto e di modellazione dei processi

Programma

Principi dell'analisi dei requisiti – Il modello dei requisiti; gli obiettivi; il processo; elementi di analisi di un’applicazione; contenuti; studio di fattibilità. Processo di progettazione - Modelli di sviluppo; Definizione dei requisiti; l’analisi SWOT; il ruolo della tecnologia. Classi di requisiti - Requisiti funzionali (definizione delle funzioni; verificabilità dei requisiti funzionali); Requisiti non funzionali (le categorie per l’erogazione del servizio: Efficienza, Manutenibilità, Portabilità, Affidabilità e Usabilità). Specifica dei requisiti – tecniche di rappresentazione delle caratteristiche; Casi di uso e diagrammi di flusso per descrivere l'interazione utente-sistema; Entità e relazioni tra i dati; i diagrammi di struttura dei dati; tecniche di definizione delle priorità (Moscow). Gestione del rischio - identificazione e gestione dei rischi di progetto e di prodotto. Gestione dei Requisiti - Gestione delle modifiche;– I tipi di utente; le interazioni funzionali; gli impatti organizzativi. Caso di studio - analisi di un caso realistico.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto