RISPARMIA 10%
PhisioVit

Anatomia Palpatoria: Tecniche di palpazione e riconoscimento topografico

PhisioVit
A Roma, Perugia, Ancona e 4 altre sedi
Sconto iscrizione anticipata

350 € 315 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Luogo In 7 sedi
Ore di lezione 20h
Durata 4 Giorni
Inizio 08/03/2019
altre date
Descrizione

Nella pratica giornaliera dell'operatore sanitario che si occupa di riabilitazione, il senso di orientarsi anatomicamente mediante palpazione è una base imprescindibile. L’anatomia palpatoria consente infatti di comprendere la localizzazione e la disposizone delle varie strutture palpabili destinatarie poi di atto riabilitativo.

Il corso è orientato in modo da suddividere ogni regione anatomica e ogni distretto topografico in tre aree ben distinte: osteologia, miologia, nervi e vasi. Per ogni distretto preso in esame, vengono individuate le varie componenti ossee, muscolari, tendinee, articolari, nervose e vasali cercando di acquisirne con precisione la localizzazione affinando la sensazione palpatoria che ne deriva.

Il corso è diviso in due moduli da due giorni ciascuno per dar modo ai discenti di far propri i concetti: nel primo modulo vengono affrontate le strutture anatomiche del quadrante superiore mentre nel secondo modulo vengono affrontate le strutture anatomiche del quadrante inferiore.

L'ausilio di un mezzo ecografico, aiuterà gli studenti nella verifica della bontà dell'individuazione delle strutture tramite tecniche palpatorie.

Informazioni importanti

Earlybird: Il costo del corso, in promozione Early Booking è scontato ad €315 più 2€ di marca da bollo per chi si iscrive entro e non oltre 30 giorni prima dell'inizio del corso. BLOCCA ADESSO il costo scontato di questo evento versando solo 150€! Modalità di pagamento: E' possibile saldare l'importo per intero tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal, oppure rateizzandolo in questo modo: €150 all'atto dell'iscrizione in promozione Early Booking 10% ed il resto della quota entro e non oltre 10 giorni prima dell'inizio dell'evento. Il costo del corso è di €350 più Iva 22%.

Strutture (7)
Dove e quando
Inizio Luogo
08 mar 2019
Ancona
Via Matteotti,112, Ancona, Italia
Visualizza mappa
12 lug 2019
Firenze
Firenze, Italia
Visualizza mappa
05 apr 2019
Mestre
Venezia, Italia
Visualizza mappa
11 ott 2019
Milano
Viale Certosa 108, Milano, Italia
Visualizza mappa
14 giu 2019
Perugia
Via del Discobolo 42, 06132, Perugia, Italia
Visualizza mappa
Leggi tutto (7)
Inizio 08 mar 2019
Luogo
Ancona
Via Matteotti,112, Ancona, Italia
Visualizza mappa
Inizio 12 lug 2019
Luogo
Firenze
Firenze, Italia
Visualizza mappa
Inizio 05 apr 2019
Luogo
Mestre
Venezia, Italia
Visualizza mappa
Inizio 11 ott 2019
Luogo
Milano
Viale Certosa 108, Milano, Italia
Visualizza mappa
Inizio 14 giu 2019
Luogo
Perugia
Via del Discobolo 42, 06132, Perugia, Italia
Visualizza mappa
Inizio 10 mag 2019
08 nov 2019
Luogo
Roma
Viale Eroi di Cefalonia, 301, 00128, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio 13 set 2019
Luogo
Torino
Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Al termine del corso il partecipante sarà in grado di: • Impostare una corretta sequenza palpatoria • Riconoscere, palpare e disegnare sulla cute i principali reperi ossei e articolari • Riconoscere e palpare i principali muscoli, i legamenti e le inserzioni tendinee oltre che delineare i limiti dei muscoli superficiali • Rapportare la topografia di nervi e vasi con i reperi osteo-muscolari • Identificare i muscoli implicati nel movimento (agonisti, antagonisti, stabilizzatori, fissatori) e valutarne il deficit di forza • Evidenziare i Trigger Points (TrPs) • Misurare i ROM articolari e mobilizzare passivamente le principali articolazioni • Individuare le principali strutture anatomiche, in particolare dell'apparato locomotore, nell'imaging radiologico di base

· A chi è diretto?

Medicina dello sport; Medicina fisica e riabilitazione; Medicina generale (Medici di famiglia); Ortopedia e traumatologia; Medico chirurgo - Privo di specializzazione; Reumatologia; Fisioterapista; Infermiere; Podologo; Tecnico ortopedico; Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.; Terapista occupazionale; Studentessa/e universitaria/o

· Requisiti

Laurea o studenti dei corsi di laurea delle categorie destinatarie del corso

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Include tutte le dispense e tutta la teoria in FAD e-Learning contenuta in "L'Anatomia Palpatoria" che eroga ulteriori 4 crediti ECM.

Opinioni

5.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.8
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

F
Francesco
5.0 14/07/2017
Il meglio: Sono stato colpito positivamente da questo corso e da questa scuola. I docenti sono tutti molto preparati e l'organizzazione è ottima.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Fisioterapia
Reumatorologia
Podologo
Logopedista
Terapista occupazionale
Anatomia palpatoria
Anatomia
Fisioterapista
Riabilitazione
Anatomia umana

Professori

Ferdinando Paternostro
Ferdinando Paternostro
Medico-chirurgo, professore aggregato di Anatomia Umana presso l'Unive

Programma

Un viaggio nei territori del corpo umano

Ogni viaggio ha i suoi punti di riferimento, le sue mappe, i suoi percorsi, le sue mete. Quello proposto in questo corso, guidato dalle conoscenze dell'anatomia sistematica e di superficie, fa attraversare e apprezzare al discente le strutture del corpo in chiave topografica, funzionale e clinica con l'ausilio delle tecniche di anatomia palpatoria, una vera e propria bussola per l'orientamento tra le varie tappe del viaggio.

L'importanza di sapersi orientare tra i sentieri anatomici

Nella pratica giornaliera dell'operatore sanitario che si occupa di riabilitazione o che ha a che fare col corpo umano, il senso di orientarsi anatomicamente mediante palpazione è una base imprescindibile: l'anatomia palpatoria consente infatti di comprendere la localizzazione e la disposizione delle varie strutture palpabili destinatarie poi di atto riabilitativo, terapeutico o allenante. Per questi motivi il corso fornisce conoscenze e competenze qualificanti sia per gli operatori della sanità che per chi ha a che fare quotidianamente con l'allenamento di strutture anatomiche coinvolte in processi funzionali: in particolare quindi medici, fisioterapisti, infermieri, tecnici ortopedici, laureati in scienze motorie e personale parasanitario.

La struttura del corso

Il corso è orientato in modo da suddividere ogni regione anatomica e ogni distretto topografico in tre aree ben distinte: osteologia, miologia, nervi e vasi. Per ogni distretto preso in esame, vengono individuate le varie componenti ossee, muscolari, tendinee, articolari, nervose e vascolari cercando di acquisirne con precisione la localizzazione, affinando la sensazione palpatoria che ne deriva. Il corso è concentrato in tre giorni dove vengono affrontate tutte le strutture anatomiche, sia quelle del quadrante superiore che quelle del quadrante inferiore: l'ausilio di un mezzo ecografico aiuterà gli studenti nella verifica della bontà dell'individuazione delle strutture tramite tecniche palpatorie. Inoltre per garantire alla componente residenziale del percorso didattico quanta più pratica possibile, prima di frequentare il corso al discente viene rilasciata una specifica formazione a distanza e-Learning dal titolo "L'Anatomia Palpatoria" che include tutta la teoria. Tale basilare formazione è inclusa gratuitamente, offre ulteriori 4 crediti ECM rispetto ai 33 già ottenibili col corso residenziale ed è sostenuta dal Prof. Ferdinando Paternostro, medico-chirurgo, professore aggregato di Anatomia Umana presso la Scuola di Scienze della Salute Umana dell'Università degli Studi di Firenze cui sono affidati insegnamenti nei Corsi di Laurea in Medicina e Chirurgia, Fisioterapia, Biotecnologie, Infermieristica e TSRM.

Le finalità del percorso didattico

Al termine del viaggio e per ogni sentiero esplorato saranno chiare le relazioni tra strutture anatomiche superficiali e profonde, il nesso tra la forma articolare, l'origine, l'inserzione muscolare e il movimento, il rapporto tra funzionalità normale e patologica e l'estrinsecazione dell'atto motorio. I discenti saranno perciò in grado di muoversi abilmente attraverso le varie strutture anatomiche: ossa, legamenti, tendini, masse muscolari e aree vascolo-nervose, identificandole con precisione e valutandone il tonotrofismo, la consistenza e la mobilità. Per questi motivi il corso fornisce conoscenze e competenze qualificanti per tutti gli operatori della sanità e non, conoscenze e competenze essenziali per ogni processo valutativo e terapeutico.

Ulteriori informazioni

Grazie alla strutturazione della didattica e al notevole approfondimento di nozioni fornite, al termine del corso tutti i discenti saranno in grado di muoversi con precisione attraverso le varie strutture anatomiche: ossa, legamenti, tendini, masse muscolari ed elementi vasculonervosi.

I partecipanti potranno quindi non solo identificare le varie strutture con precisione, ma anche valutarne il tonotrofismo, la consistenza e la mobilità, informazioni fondamentali per valutare diverse affezioni somatiche dell’organismo.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto