CORSO GRATUITO PER I DISOCCUPATI

Assistenza ed il supporto al malato di Alzheimer

A Varese

Prezzo da consultare
  • Tipologia

    Corso intensivo

  • Livello

    Livello intermedio

  • Luogo

    Varese

  • Ore di lezione

    80h

  • Durata

    10 Giorni

  • Inizio

    Consultare

Descrizione

Target Services Solutions ente di formazione accreditato in Regione Lombardia per i servizi alla formazione e al lavoro organizza il Corso “L’assistenza ed il supporto al malato di Alzheimer”

Strutture

Luogo

Inizio

Varese

Inizio

ConsultareIscrizioni aperte

Da tener presente

-Comprendere le criticità e caratteristiche della malattia di Alzheimer e della demenza senile -Comunicare/relazionarsi con la persona, il suo contesto familiare e con l’equipe di cura; -Assistere la persona nelle diverse fasi della malattia di Alzheimer e demenza senile, nei diversi contesti di vita quotidiana.

Il corso è rivolto a tutti quelli che prestano o intendono prestare assistenza a malati di Alzheimer.

Per accedere al corso gratuito è necessario -essere disoccupati -residenti/domiciliati in Regione Lombardia -qualifica ASA / oSs

L’ACCESSO AL PERCORSO FORMATIVO GARANTISCE I SEGUENTI SERVIZI AGGIUNTIVI  Accoglienza e analisi delle aspettative  Orientamento professionale  Bilancio delle competenze, sviluppo di carriera  Tutoring e counselling orientativo  Gestione del cambiamento professionale  Accompagnamento al lavoro

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Successi del Centro

2017
2016

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

9 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

  • Alzheimer
  • Assistenza
  • Anziani
  • OSS
  • ASA
  • Musicoterapia
  • Igiene
  • Psicologia
  • Training assertivo
  • ROT

Professori

Margherita Croce

Margherita Croce

Docente Area Igienico Sanitaria e Sicurezza

Esperta area Sanitaria e Human Resource, ha collaborato con diverse agenzie del lavoro, enti di formazione, associazioni e RSA. Laureata in Organizzazione Risorse Umane e in Scienze Cognitive dei Processi Decisionali presso l’Università degli Studi di Milano, si è specializzata nel Sistema HACCP, nel Sistema Gestione Qualità per i Servizi e nel D.lgs 81/2008. Frequenta il master di II° livello in “Management della Responsabilità Sanitaria”, presso l’Istituto di Medicina Legale dell’Università degli Studi di Milano, attraverso il quale ha approfondito la tematica del Clinical Risk Management.

Programma

MODULO 1L’anziano oggi: dall’invecchiamento attivo alla fragilità. La relazione di aiuto: individuare i bisogni dell’altro.
MODULO 2La malattia di Alzheimer: aspetti clinici la definizione della Malattia di Alzheimer, cenni storici e clinici, la neuropatologia, sintomi e stadiazione, la diagnosi e gli strumenti per definirla.
MODULO 3Psicologia della Malattia di AlzheimerIl decadimento cognitivo (caratteristiche fisiologiche e patologiche)La demenza: le fasi della malattia e principali disturbi cognitiviI disturbi del comportamento e dell'umore:la depressione (tutti i disturbi comportamentali e principali caratteristiche), i disturbi depressivi e del sonno, i deliri e allucinazioni, l’agitazione/l’aggressività, l’attività afinalistica e ripetitiva, il vagabondaggio, i disturbi del comportamento alimentare.
MODULO 4L’assistenza al malato di AlzheimerLa vita quotidiana:l’igiene personalel’abbigliamentol’alimentazionei disturbi alimentari: difficoltà di deglutizione.
MODULO 5La relazione e la comunicazione con il malato di Alzheimer quando si manifestano i disturbi del comportamento e dell'umore: comportamento aggressivo, agitazione e nervosismo, scatti d'ira, ansia e paura, apatia cambiamenti di umore e labilità emotiva, comportamenti strani e imbarazzantiComportamento sessuale improprio Incapacità di riconoscere persone e cosefrustrazione, reazioni violente, domande ripetitive.
MODULO 6Condizioni ambientali sicurel’ igiene e il comfort dell’ambienteCreare un ambiente protetto e dare un senso di sicurezzaMantenere stabile l'ambiente circostante Adattare abitazione alle esigenze del malatoL’assistente domiciliare: competenze e responsabilità nelle cure a domicilio.
MODULO 7Problemi legati ai disturbi fisiciStipsiProblemi dentaliProblemi della vistaConvulsioniProblemi dell'udito L’incontinenza urinaria e fecale, la disfagiaScatti muscolariPerdita di coordinazione e di manualitàle lesioni da pressione e la prevenzione, i traumi.
MODULO 8Rapporti personali: cambiamenti a causa della malattiacoinvolgere il malato nelle attività quotidianesuggerimenti per attività piacevolicome approcciarsi quando il malato vive solo.
MODULO 9Il “contratto emotivo” con i familiari: scopi ed obiettiviLa gestione dei problemi comportamentali e psicologici, come rapportarsi:famiglia e demenza. Il disagio dei familiari: le loro esigenze, il sostegno emotivo.Il dolore prolungato: il rischio del “prendersi cura” di chi cura.
MODULO 10La riabilitazione: metodi e tecniche, attività fisica e ricreativa - metodologia d'intervento - ROT (Reality Orientation Therapy) Terapia di orientamento alla realtà, formale e informale - Stimolazione cognitivaLettura giornali e libri, proiezione di film e di televisione, atelier di pittura e disegno, spettacoli - Validation therapyAscolto empatico dell'Ospite-Arte-terapiaSuscita emozioni ed affetti capaci di stimolare le funzioni cognitive - Musicoterapia attiva e passivaEvoca ricordi, suscita emozioni, esercita effetti rilassanti o stimolanti, scandisce i ritmi della giornata - Memory trainingStimolazione mnesica di ogni tipo-Terapia occupazionaleFavorisce i contatti con l'ambiente interno ed esterno - Pet therapyUtilizza la presenza di animali domestici a diretto contatto con l'ospite-LudoterapiaOffre attività ricreative, svago, ristoro, giardinaggio, tombola, cruciverba.
Prezzo da consultare

Chiama il centro

per ricevere informazioni sul corso

Parla con un consulente

per ricevere informazioni sul corso