Balli Caraibici

A Siena

40 € IVA inc.
  • Tipologia

    Corso

  • Luogo

    Siena

Descrizione

Obiettivo del corso: La danza fa bene alla mente ma, ovviamente, anche al corpo. Migliora i tempi di reazione neuromuscolare, produce un maggior afflusso del sangue ai capillari ed ai tessuti muscolari, aumenta la capacità polmonare e riduce il deposito di grassi, regalando un fisico più tonico.
Rivolto a: tutti.

Strutture

Luogo

Inizio

Siena
Visualizza mappa
Via A. Sclavo, 12, 53100

Inizio

Consultare

Da tener presente

Nessuno.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Programma

Uno sport per tutte le età che garantisce benefici effetti sul piano fisico, permettendo a bambini ed adulti di acquisire una corretta postura, e che ha inoltre il pregio di mettere di buonumore chiunque lo pratichi.

Quando danziamo, infatti, il cervello è stimolato a produrre più endorfine, gli ormoni del buonumore. Questo, in realtà, vale per qualunque attività sportiva, ma nella danza si aggiunge un elemento fondamentale: la musica, che a detta di molti ricercatori, combatte l'ansia e lo stress.

All'attività amatoriale, ideale preparazione per le serate danzanti, si unisce poi quella agonistica, che spesso e volentieri ha visto i ballerini della Mens Sana raccogliere risultati di prestigio.

Balli Caraibici
(Salsa Cubana, Salsa Portoricana, Merengue, Bachata)

La categoria Balli Caraibici come disciplina autonoma di ballo è di recente formulazione in Europa e in Italia e comprende: Salsa, Merengue, Bachata e Mambo.

  • Salsa Cubana: indiscussa dominatrice dell'attuale ribalta delle danze di coppia, la salsa cubana è la più ballata, la più amata e ammirata dai giovani. Questa danza conquista per quel suo raffinato mix di tecnica e di libertà interpretativa.
    La salsa cubana è supportata da un ritmo estremamente coinvolgente e trascinante, che le numerose orchestre presenti sul panorama mondiale contribuiscono a mantenere sempre vivo in un continuo fermento artistico di ricerca musicale.
    La salsa nasce a Cuba negli anni ‘60, dal son, ballo dalla forma più lenta e composta. Ma la salsa (dallo spagnolo sale, salsa, cioè sapore "sabor" come dicono volentieri i cubani), come la conosciamo noi, non è solo son, bensì un'unione fra la cultura musicale afro-cubana e quella degli altri popoli del bacino del mar dei Caraibi. Furono i giovani cubani dell'epoca, insofferenti al conformismo implicito nelle movenze del son, che reclamarono maggiore libertà espressiva cercando nel repertorio dei balli USA e nella loro sfrenata fantasia.
  • Salsa Portoricana: sta prendendo sempre più piede in questi ultimi anni ed un numero sempre maggiore di ballerini si sta avvicinando a questo stile che, rispetto alla salsa cubana, è più elegante e "composto".
    Ci sono due caratteristiche principali che contraddistinguono il portoricano: una è che la coppia balla e si scambia in linea e non ha la rotazione in senso orario, tipica della cubana, e l'altra sono i cosiddetti passitos, ovvero un complesso di figure che vengono eseguite in singolo durante il ballo, di solito interpretando una parte musicale particolarmente sabrosa.
    In questo stile la ballerina può esprimere maggiormente la sua femminilità e le figure guidate dal cavaliere ne esaltano l'eleganza.
    Per quanto riguarda la musica, i pezzi da portoricana, chiamati comunemente "salsa romantica", sono un po' più lenti rispetto ai ritmi della cubana; per quello che riguarda invece il tempo esistono varie scuole di pensiero: se la cubana si balla indiscutibilmente sull'1, sentendo quindi i battiti forti, che va comunque bene, la portoricana acquista più sabor se ballata sul "break on 2" o contrattempo, dove il ballerino sfrutta i battiti deboli della frase musicale, determinando un impatto visivo di perfetta armonia sul ritmo e la melodia.
  • Merengue: danza nazionale della Repubblica Dominicana, festaiola e istintivamente inebriante, espressione dello spirito allegro e pacifico del popolo dominicano. A Santo Domingo, il 15 luglio, si tiene il Festival del Merèngue, ma il passo ed il ritmo travolgente di questa antica danza caratterizzano la vita del paese in ogni momento dell'anno. Per il suo ritmo veloce ed allegro e per la relativa facilità dei suoi passi fondamentali, questa danza ha ormai raggiunto tutto il mondo, grazie anche a J.L. Guerra.
    Ha una tecnica di base semplicissima e alla portata di tutti, per questo è la danza con cui, solitamente, si inizia l'avviamento di un corso di danze caraibiche.
  • Bachata: è l'equivalente del bolero cubano e, in parte, del nostro "lento". La bachata è un ballo a ritmo moderato che, a partire dalla metà degli anni ‘80 sta suscitando progressivamente curiosità e, grazie alla folta comunità di dominicani presenti in Europa, si sta ritagliando un buon successo. È una danza facile, non faticosa e ben accettata nelle serate di musica caraibica, fra una serie di merengue scatenate e di salse acrobatiche, quale sano momento di relax attivo. La musica è caratterizzata da testi struggenti colmi di amori finiti, di buoni sentimenti e di malinconia oltre che dai soliti doppi sensi a carattere sessuale tipici della cultura caraibica.


Caraibici

Portoricana principianti

  • lunedì 22:00 - 23:30


Portoricana intermedi

  • venerdì 22:15 - 23:30

Portoricana avanzato

  • lunedì 20:30 - 22:00

Cubana principianti

  • giovedì 22:15 - 23:30

Cubana intermedi

  • venerdì 21:00 - 22:15

Cubana avanzati

  • giovedì 21:00 - 22:15

I Balli Caraibici comprendono:
Salsa Cubana, Salsa Portoricana, Merengue, Bachata

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : La tariffa indicata è intera e mensile. Si deve aggiungere la quota associativa annuale di partecipazione a tutte le discipline (maggiorenni € 35,00 - minorenni € 25,00). Intera Ridotta mensile € 40,00 € 35,00 trimestrale € 110,00 € 100,00 semestrale € 210,00 € 195,00
40 € IVA inc.

Chiama il centro

per ricevere informazioni sul corso

Parla con un consulente

per ricevere informazioni sul corso