Concessioni demaniali marittime e codice degli appalti

Corso

A Roma

1.650 € +IVA

Descrizione

  • Tipologia

    Corso intensivo

  • Livello

    Livello avanzato

  • Luogo

    Roma

  • Ore di lezione

    13h

  • Durata

    2 Giorni

  • Inizio

    Scegli data

Descrizione

CONCESSIONI DEMANIALI MARITTIME E CODICE DEGLI APPALTI

IL PROCEDIMENTO DI RILASCIO E RINNOVO DELLE CONCESSIONI E IL RAPPORTO CON IL CODICE APPALTI COME MODIFICATO DALLA L. 55/2019
I CONTROLLI PER VERIFICARE LA CORRETTA ESECUZIONE CONTRATTUALE DA PARTE DEL CONCESSIONARIO

Informazioni importanti

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Roma
Visualizza mappa
Via V. Veneto 62

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Scegli dataIscrizioni aperte

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Materie

  • Concessioni demaniali marittime
  • Codice degli appalti
  • L. 55/2019
  • Legge 145/2018
  • D.Lgs. 50/2016
  • D.Lgs. 169/2016
  • Autorità di Sistema Portuale
  • Redazione di un atto di concessione
  • Rinnovi e le proroghe delle concessioni di beni demaniali marittimi
  • Regolamento sulle concessioni nel PNA
  • Legge 190/2012 sull’anticorruzione
  • L. 124/2015
  • Determinazione del canone
  • Proprietà dei beni demaniali
  • Accesso civico
  • Vizi degli atti di concessione
  • Art. 35-bis D.Lgs. 165/2001
  • Ruolo e obbligo di astensione del RUP

Professori

Stefano Toschei

Stefano Toschei

Consigliere TAR Lazio

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO

Le ultime novità in tema di concessioni demaniali marittime: le norme della Legge 145/2018 (manovra per il 2019) e aggiornamento giurisprudenziale

Tipologie e oggetto delle concessioni del demanio marittimo: di beni, di servizi, di opere, miste

Le fonti normative
– fonti generali (L. 241/90), di settore (cod. nav.) e disposizioni speciali (L.84/94, D.P.R. 509/97)
– problema dell’applicabilità del D.Lgs. 50/2016 (codice dei contratti pubblici) e novità Legge 55/2019
– D.Lgs. 169/2016 di riordino delle AdSP (Autorità di Sistema Portuale)

Trasparenza nel rilascio delle concessioni demaniali, obbligo di selezione e pubblicazione dati nel sito web
– struttura di un bando-tipo

Competenze ad adottare il provvedimento concessorio
– delega di firma e competenze

Redazione di un atto di concessione: oggetto, scopo, diritti e obblighi, responsabilità, canone, ammortamenti investimenti, ecc.

Proprietà dei beni demaniali e natura dei diritti del concessionario sui beni oggetto di concessione

Determinazione del canone e possibili revisioni in corso di contratto (es. per distruzione bene demaniale, per manutenzione straordinaria ad opera del concessionario, ecc.)

I rinnovi e le proroghe delle concessioni di beni demaniali marittimi

Il subingresso al concessionario: autorizzazione e procedura

Vizi degli atti di concessione e conseguenze giudiziali
– obblighi e oneri degli Uffici in sede di supporto all’Avvocatura nella difesa giudiziale
– criticità della condanna alle spese e della condanna al risarcimento del danno
– conseguenze in tema di danno erariale e di responsabilità disciplinare

L’accesso agli atti nell’operazione di affidamento delle concessioni demaniali marittime
– obbligo di accesso e tutela della riservatezza
– accesso e tutela giudiziale
– nuovo diritto di accesso civico, tutelato anche dinanzi al giudice amministrativo

La semplificazione nei procedimenti per il rilascio di concessioni demaniali marittime anche alla luce della L. 124/2015 di riforma delle P.A.
– conferenza di servizi digitalizzata
– tipologia di conferenze (istruttoria/decisoria)
– ambito di applicazione della conferenza di servizi (procedimenti connessi, subprocedimenti)
– procedimento della conferenza di servizi: organizzazione, funzionamento e tempi, formazione della determinazione finale, provvedimento finale
– autotutela
– profili processuali
– (in)applicabilità della D.I.A. e del silenzio assenso alle concessioni di beni demaniali marittimi

I controlli dell’amministrazione concedente in corso di esecuzione al fine di verificare la realizzazione di quanto previsto in sede contrattuale in capo al concessionario

Previsioni della Legge 190/2012 sull’anticorruzione, piano 2017-2019 e novità 2019-2021
– ruolo e obbligo di astensione del RUP (art. 6-bis L. 241/1990)
– nuove incompatibilità della commissione di gara (art. 35-bis D.Lgs. 165/2001)
– la problematica della rotazione degli incarichi

L’opportunità di scrivere un Regolamento sulle concessioni nel PNA

RELATORE
Stefano Toschei
Consigliere di Stato

DATA E SEDE
Martedì 3 e Mercoledì 4 Dicembre 2019
Roma – Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62
ORARIO
9,00 – 13,00 / 14,30 – 17,00

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO


Quota di partecipazione individuale

Euro 1.650,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Prenotazione alberghiera

La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
GA19D179A

Ulteriori informazioni

Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA.

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Concessioni demaniali marittime e codice degli appalti

1.650 € +IVA