Corso attualmente non disponibile
Vega Formazione S.r.l.

Corso di aggiornamento antincendio rischio basso

Vega Formazione S.r.l.
Online

50 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Metodologia Online
  • Corso
  • Online
Descrizione

L'art. 37 comma 9 del D.Lgs. 81/08 afferma che "i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico".
Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile-Direzione Generale per la Formazione ha reso nota una circolare (circolare prot. 12653 del 23 febbraio 2011 ) per chiarire gli aspetti relativi ai corsi di Aggiornamento degli Addetti alle Squadre Antincendio.
Secondo tale circolare la durata del corso di Aggiornamento per gli Addetti alle Squadre Antincendio in attività a Rischio di Incendio BASSO deve essere di 2 ore.
La periodicità degli aggiornamenti della formazione agli Addetti Antincendio, secondo autorevoli fonti dei VV.F. (Direzione Regionale Emilia Romagna) è opportuno avvenga con cadenza triennale.

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Fornire le conoscenze necessarie a ricoprire l’incarico di Addetto alla Squadra Antincendio secondo quanto previsto dal D.M. 10/03/98

· A chi è diretto?

Addetti alle Squadre Antincendio in attività a Rischio Basso

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Antincendio
Emergenza
Rischi sul lavoro
Prevenzione incendi
Prevenzione rischi
Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro
Manutenzione estintori e impianti antincendio
Gestione delle emergenze
Ambiente e Sicurezza
Addetto antincendio

Programma

- Presa visione del registro della "sicurezza antincendio" e chiarimenti sugli estintori portatili;
- istruzioni sull’uso degli estintori portatili effettuata tramite sussidi audiovisivi.


Documentazione
La documentazione che verrà consegnata ai partecipanti al corso di Aggiornamento Antincendio verterà sulla normativa vigente, sui principi di incendio, sui sistemi di protezione antincendio e sulle procedure da adottare in caso di emergenza.
Metodologia didattica
La didattica è mirata allo studio delle problematiche e dei comportamenti antincendio ed all’effettuazione di una prova pratica di spegnimento.
Il corso di Aggiornamento per Addetti alle Squadre Antincendio si svilupperà sulla base di specifici sussidi audiovisivi predisposti al fine di facilitare il miglior apprendimento delle tematiche oggetto delle lezioni.
Per consentire di raggiungere gli obiettivi prefissati, soprattutto in termini di interazione, il numero dei partecipanti sarà limitato.
Il corso è assegnato ad un capo progetto che ne coordina momenti organizzativi e didattici.
Docenti
Il corso Aggiornamento Antincendio Rischio Basso prevede l’apporto di professionalità specialistiche in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici.
I docenti sono esperti in materia antincendio e hanno maturato specifica esperienza nella formazione degli Addetti della Squadra Antincendio.
Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti
Per ogni partecipante al corso di Aggiornamento per Addetti alle Squadre Antincendio verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Obblighi e sanzioni per l’inadempimento
Si ricorda che la sanzione per l’inadempimento degli obblighi di informazione, formazione e addestramento di cui agli articoli 36 e 37 del D. Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza) consiste nell’arresto da quattro a otto mesi del datore di lavoro/ dirigente o nell’ammenda da 2.000 a 4.000 euro (violazione dell'articolo 18, comma 1, lettera l). Tali sanzioni si riferiscono a ciascun lavoratore interessato e quindi l'eventuale importo sanzionatorio va moltiplicato per il numero dei lavoratori non informati/formati/addestrati. Come previsto dal D.L. 76/13, dal 01/07/13 le sanzioni previste dal D. Lgs. 81/08 sono state aumentate del 9,6% e potranno subire successivi ulteriori aumenti sulla base di rivalutazione quinquennale effettuata dalla Direzione Generale per l'attività Ispettiva del Ministero del Lavoro.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto