Corso attualmente non disponibile
Università LUMSA

Corso di Perfezionamento "Educazione e formazione dello sport"

Università LUMSA
A Roma ()

1001-2000 €
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello intermedio
Durata 7 Mesi
  • Corso
  • Livello intermedio
  • Durata:
    7 Mesi
Descrizione

La figura del professionista che sarà formato padroneggerà, nella quotidianità, le più diverse problematiche educative, legate allo sport e alla cultura sportiva, soprattutto quelle che nascono dai rapporti tra la famiglia, il mondo della scuola e dell'extra scuola. La stessa figura assumerà, a sua volta, la funzione di “formatore” nell’ambito delle singole realtà organizzative quale:
-Progettista di attività di avviamento dei giovani alla pratica sportiva
-Dirigente responsabile di enti pubblici e privati che gestiscono manifestazioni, campionati e tornei di carattere sportivo
-Dirigente e/o consulente per gli aspetti interdisciplinari negli istituti scolastici ad indirizzo sportivo
-Consulente di imprese che producono attrezzature e servizi per lo sport destinate ai giovani praticanti
-Consulente responsabili territoriali di associazioni con finalità sportive
-Educatore fisico e sportivo.

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

-approfondire, con lezioni accademiche e Open Forum di alto livello scientifico, il valore educativo, culturale e persino spirituale dell'esperienza sportiva, affrontando tematiche quali Pedagogia, Filosofia, Storia e Teologia dello sport, Sport e formazione umana, Sport e dialogo interculturale, Sport e disabilità -studiare lo sport, e con esso il gioco, come una delle componenti della struttura antropologica umana, un fatto sociale totale, una delle massime espressioni dell'umano, carica di valori e possibilità di nobilitazione della condizione umana. Con riferimenti ai contributi offerti dalla scuola di pensiero promossa in questi anni dall’Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della CEI e dal Pontificio Consiglio della Cultura, “Sport per l’uomo aperto all’assoluto” -fornire strumenti operativi pratici perché una nuova cultura sportiva attecchisca in tutte le realtà coinvolte nella pratica motoria e sportiva -imporsi come alternativa al dominante uso commerciale e spettacolare dell’agonismo sportivo, educando allo sport e con lo sport -proporre metodi e didattiche delle attività sportive come vie pratiche per raggiungere concretamente gli obiettivi tracciati dalla riflessione teorica -armonizzare gli aspetti educativi con quelli manageriali dei dirigenti sportivi nel poliedrico mondo dello sport.

· A chi è diretto?

-Dirigenti delle federazioni sportive, enti di promozione sportiva, associazioni non governative. -Responsabili e/o dirigenti degli istituti educativi con finalità sportive (Dirigenti scolastici dei Licei sportivi e/o Direttori dei Gruppi sportivi), Insegnanti di educazione motoria. -Responsabili di oratori e/o centri diocesani.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.4
fantastico
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Sport
Educazione
Pedagogia dello sport
Filosofia dello sport
Etica dello sport
Teologia dello sport
Storia dello sport
Didattica delle attività motorie
Didattica delle attività sportive
Gestione e elaborazione di programmi di attività
Didattica e animazione giovanile dello sport

Professori

Corpo Docenti
Corpo Docenti
Università LUMSA

Programma

Programma

Lezioni
5 moduli (4 ore/modulo):
M-PED/01, Pedagogia generale e sociale - 20 ore, 2 CFU
Tematiche: Pedagogia dello sport; Dall’infanzia all’adolescenza: famiglia, educazione, sport.

5 moduli (4 ore/modulo):
M-PED/01, Pedagogia generale e sociale - 20 ore, 2 CFU
Filosofia dello sport; Etica dello sport.

5 moduli (4 ore/modulo):
M-PED/01, Pedagogia generale e sociale - 20 ore, 2 CFU
Teologia dello sport; Sport e dialogo inter-religioso.

5 moduli (4 ore/modulo):
M-STO/04, Storia della pedagogia - 20 ore, 2 CFU
Storia dello sport; Storia delle istituzioni sportive.

5 moduli (4 ore/modulo):
M-EDF/01, Metodi e didattica delle attività motorie e sportive - 20 ore, 2 CFU
Didattica e animazione giovanile dello sport tra vocazione e talento; Educazione motoria e multidisciplinarietà.

Project Work, Stage
15 ore, 1 CFU
Visite programmate agli enti impegnati nella Partnership.

Laboratori didattici / eventi
20 ore, 3 CFU
Eventi, attinenti le tematiche del Corso, organizzati con il coinvolgimento dell’Università LUMSA e presso la Scuola dello sport del CONI, in Centri sportivi e/o Scuole.

Lezioni pratiche / esercitazioni
15 ore, 1 CFU
Progettazione, gestione e elaborazione di programmi di attività a valenza educativa in partnership con Reti/Imprese/Associazioni/Istituti scolastici.

Studio personale e prova finale
70 ore, 3 CFU.

Docenti
Melchor Sanchez de Toca y Alameda; Mario Lusek; Pierluigi Palmieri; Guido Valori; Edio Costantini; Angela Teja; Antonella Stelitano; Raniero Regni; Rossana Ciuffetti; Antonio Gambacorta; Alessandro Palazzotti; David Murray; Mauro Raffaeli.

Project Work

  • Scuola dello sport del CONI
  • Pontificio Consiglio della Cultura - Dipartimento Cultura e Sport
  • Conferenza Episcopale Italiana (CEI) - Ufficio Nazionale per la pastorale del turismo, tempo libero e sport
  • Panathlon International Distretto Italia
  • Fondazione “Giovanni Paolo II” per lo sport
  • Istituto per il Credito sportivo.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto