UFFICIO COMUNICAZIONE

Corso di web design

UFFICIO COMUNICAZIONE
A Caserta

270 /mese
Preferisci chiamare subito il centro?
34047... Leggi tutto
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello intermedio
Luogo Caserta
Ore di lezione 120h
Durata 6 Mesi
Inizio Scegli data
  • Corso intensivo
  • Livello intermedio
  • Caserta
  • 120h
  • Durata:
    6 Mesi
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Emagister.it presenta il corso Graphic designer, offerto da Ufficio Comunicazione e rivolto a tutti coloro che desiderano far propri i principi della professione del web designer e dei linguaggi di programmazione più comuni.

Il corso, della durata di 130 ore da svolgere in aula e in parte con pratica in esterno, ha come obiettivo quello di fornire le tecniche e gli strumenti utili alla gestione di progetti web.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Caserta
Via Gaetano Salvemini, 17 - P.co Alceda, 81100, Caserta, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Caserta
Via Gaetano Salvemini, 17 - P.co Alceda, 81100, Caserta, Italia
Visualizza mappa

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Acquisizione di tecniche e strumenti utile alla gestione in autonomia o in team di progetti web. Acquisizione dei principi della professione del web design e dei principali linguaggi di programmazione coinvolti.

· A chi è diretto?

Diplomati e laureati desiderosi di acquisire un quadro delle professioni del web design in base al quale decidere se investire per il proprio futuro in questo settore ed in quale area di attività al suo interno.

· Requisiti

Nessuno

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.5
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Web design
Web designer
Produzione
Design e multimedia
Design multimediale
Web
Tipografia
Progettazione
Produzione grafica
Designer sul web
Web master
Digital design
Disegno web
Grafica web
Realizzazione pagine web
Web developer
Comunicazione visiva
CSS
HTML
Javascript

Professori

Docenti UFFICIO COMUNICAZIONE
Docenti UFFICIO COMUNICAZIONE
PROFESSIONISTI AFFERMATI NEI DIVERSI AMBITI DELLA COMUNICAZIONE VISIVA

Programma

Web design significa, letteralmente, progettare siti web, curare lo sviluppo di un progetto sul web destinato a comunicare del contenuto all’utente. Definizione, questa, che lascia un po’ il tempo che trova se non si vanno ad indagare le competenze coinvolte in un lavoro di progettazione web, se non si affrontano le funzioni di un’interfaccia web, se non si rivolgono tutte le attenzioni, quando si fa web design, alle attese di chi un sito lo usa. Dell’utente, quindi, destinatario del lavoro del web designer.

Come riporta Wikipedia, «Il Web Designer è la fusione dello UX designer e dello UI designer, è dunque la figura al centro della catena di produzione di una web agency, colui il quale (sotto la guida dell’Art Director) concepisce il design del progetto, inteso non solo nella sua mera estetica ma in maniera funzionale ed emozionale». Ecco perché questa professione si sta imponendo come una delle più ricercate sul mercato.

Non si produce un web design di qualità senza una conoscenza multisettoriale che vada dalla programmazione alla grafica ad altri ambienti con i quali l’esperienza prima o poi mette un web designer in contatto. Ma, soprattutto, bisogna amare la tipografia: elemento fondamentale del web, il carattere nella sua scelta, dimensione, colore, contribuisce in maniera essenziale a dare forma ai contenuti.

Ci sono parecchie differenze nell’uso della tipografia sul web rispetto alla carta stampata: chi progetta un sito web deve essere consapevole che formato, colore, contrasto e leggibilità saranno, in base al dispositivo con cui l’utente effettuerà l’accesso (che ovviamente non può conoscere, quindi deve prevedere ogni alternativa), gli strumenti che veicoleranno – o squalificheranno – il messaggio contenutistico.

Croce e delizia di ogni webdesigner, la tipografia è quindi un aspetto essenziale su cui un sito si gioca il primo impatto e la leggibilità, usando i font come strumento ma anche come elemento grafico.

Chiunque progetti siti web sa quanto le incompatibilità cross-browser possano rendere un lavoro difficile e i risultati frustranti, per questo due giganti di internet e del design, ossia Google e Adobe, sono venuti incontro agli architetti del web fornendo uno strumento che semplifica la loro attività e migliora l’esperienza dell’utente.

Passando agli strumenti di lavoro più ampiamente utilizzati, sono essenzialmente software come editor per pagine web e fogli di stile e programmi di elaborazione grafica. Per una veloce panoramica sui più diffusi, blocchi note come Notepad++ o Sublime text su OS windows, Espresso o Coda su MAC e Gedit o Geany su GNU/Linux, grazie a sintassi e indentazione per una molteplicità di linguaggi, agevolano notevolmente la scrittura di codice markup come HTML o di stile in fogli CSS. Grafica raster o vettoriale può essere affrontata con i programmi della creative suite Adobe (PhotoShop, Illustrator) o con alternative libere come The Gimp – GNU Image Manipulation Program o Inkscape.

Accanto a questi più noti, una miriade di altri software che svolgono compiti analoghi, ognuno più o meno adatto alle esigenze di un particolare momento per un particolare compito. Attenzione, però, a non sopravvalutare i ferri del mestiere, tecnologia che non bisogna fare l’errore di rincorrere: i software servono a raggiungere un obiettivo e non importa chi usi quale né dove o come uno sia migliore di un altro. Un utente che affronta un’interfaccia non si domanda certo con quale tool sia stata sviluppata.

I linguaggi di base, pane quotidiano del web design, sono l’HTML per le pagine e il CSS per i fogli di stile collegati alle pagine, ma chiunque abbia dimestichezza con i CMS più diffusi un po’ di PHP lo avrà sicuramente masticato. E con la ricchezza di animazioni cui i nostri gusti si sono abituati, prima dell’avvento della combo HTML5/CSS3 molti webdesigner avranno trovato entusiasmate il Javascript utilizzando il framework jQuery (non che oggi sia caduto in disuso, anzi).


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto