Dirigenti

Gruppo Visalia S.r.l.
A distanza

390 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Metodologia A distanza
Ore di lezione 16h
  • Corso
  • A distanza
  • 16h
Descrizione


Rivolto a: Dirigenti.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.8
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Ex Rec

F
fabrizio piccottini
4.5 01/04/2012
Il meglio: È un corso strutturato molto bene e semplice da seguire anche per chi non ha esperienze di cuoco. Inoltre è molto utile.
Da migliorare: La metodologia d'insegnamento forse non è eccellente.
Consiglieresti questo corso?:

HACCP

E
Enrico Galderisi Opinione verificata
4.0 01/09/2011
Il meglio: È fatta molto bene la documentazione scritta perchè è molto chiara.
Da migliorare: La qualità dei video non è delle migliori.
Consiglieresti questo corso?:

Aggiornamento RLS

A
alessia arcarese
5.0 03/09/2010
Il meglio: Corso molto interessante e formativo. Spiegato con cura e metodologie fruibili. Materiali didattici all'altezza. Staff Didattici costituiti da Docenti giovani, dinamici e preparatissimi. La sede, Palazzo d'Arte Moderna Eur, è assolutamente dotata di ogni confort e collegatissima.
Consiglieresti questo corso?:

RSPP /ASPP Modulo A

A
Alessia Nobili
5.0 02/09/2010
Il meglio: E' stato un percorso efficace altamente fruibile, con Docenti attenti ed accurati nel trasferire il loro Know-how. Lo consiglierei!
Consiglieresti questo corso?:

RSPP /ASPP Modulo A

G
giovanni mattioni
5.0 28/01/2010
Il meglio: Corso molto interessante, docenti preparati, lezioni interattive con possibilità di approfondire gli argomenti trattati.
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto

Programma

Il corso si propone la finalità di fornire a coloro che operano in azienda con la funzione di dirigenti le nozioni necessarie per un adeguato adempimento degli obblighi e dei compiti loro attribuiti di controllo, nonché gli strumenti cognitivi e relazionali utili per lo svolgimento del proprio ruolo dal punto di vista prevenzionistico.
Per il datore di lavoro e per i dirigenti, all’art. 55 sono previste sanzioni penali significative in caso di inadempienza agli obblighi d’informazione e formazione a cui sono tenuti e i lavoratori sono ugualmente sanzionati in caso di mancata partecipazione a detti corsi. Il presente corso mira dunque a rendere consapevoli i dirigenti di tali obblighi e del modo per adempierli in maniera adeguata ed efficace.


Argomenti trattati:

  • la legislazione sulla salute e sicurezza sul lavoro
  • il quadro normativo in materia di salute e sicurezza dei lavoratori;
  • principi costituzionali e civilistici (artt. 32, 35 e 41 cost. ; artt. 2050 e 2087 cod. Civ. );
  • cenni sui principi penalistici sulle responsabilità giuridiche in caso di infortunio sul lavoro o malattia professionale (art. 589 e 590 c. P. ; art. 43 c. P. );
  • obblighi e responsabilità
  • obblighi del datore di lavoro e del dirigente, art. 18 del testo unico;
  • obblighi del preposto, art. 19 del testo unico;
  • l’applicazione giurisprudenziale a tali nozioni del principio di effettività: la nozione di “dirigente di fatto” elaborata dalla magistratura;
  • cenni sugli obblighi degli altri soggetti coinvolti nella gestione della salute e sicurezza in azienda: il datore di lavoro, art. 17; i lavoratori, art. 20; i progettisti, art. 22; i fornitori ed i fabbricanti, art. 23; gli installatori, art. 24; il medico competente, art. 25; il rspp, art. 34;
  • la figura del rls, quali i compiti;
  • la delega di funzioni, art. 16 del t. U. ;
  • la filosofia e gli aspetti fondamentali del d. Lgs. 81/2008 testo unico
  • l’approccio gestionale, la valutazione dei rischi, le misure organizzative, tecniche procedurali, la formazione e l’informazione, la sorveglianza sanitaria, la prevenzione incendi e le misure di emergenza;
  • la valutazione del rischio quale “adempimento partecipato”;
  • il coinvolgimento obbligatorio del dirigente e del preposto nella valutazione del rischio e nell’individuazione delle procedure di lavoro in sicurezza per le funzioni aziendali e per le varie fasi lavorative.
  • Compiti e funzioni
  • i compiti del dirigente e del preposto nel sistema di organizzazione e gestione della sicurezza come prevista nel modello di cui all’art. 30 del testo unico
  • il compito del dirigente aziendale di “organizzazione” delle misure della gestione delle emergenze (art. 43) e degli appalti (art. 18 comma 1 lettera p) di vigilanza sul comportamento dei preposti;
  • il compito del preposto di “supervisione e controllo” sull’osservanza delle misure e procedure;
  • l’obbligo del preposto di controllare l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale da parte dei lavoratori: contenuto e limiti dell’obbligo secondo la giurisprudenza;
  • appalti, lavoro autonomo e sicurezza (art. 26).


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto