Università LUM

DISABILITY MANAGEMENT

Università LUM
A Casamassima

Prezzo da consultare
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello base
Luogo Casamassima
Ore di lezione 120h
Durata Flessible
Inizio Scegli data
  • Corso
  • Livello base
  • Casamassima
  • 120h
  • Durata:
    Flessible
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

L'approccio al Disability Management nasce alla fine degli anni '80 all'interno di diverse discipline e si diffonde solo in alcuni Paesi quali il Canada, gli USA e nel Nord Europa. In contesti quali la Cina, il Giappone e la Francia è stato preso in considerazione solo di recente. In Italia la professione del Disability Manager è definita per la prima volta nel "Libro bianco su accessibilità e mobilità urbana", frutto del lavoro del tavolo tecnico istituito nel 2009 tra il Comune di Parma e il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. Nasce, quindi, come figura da inserirsi principalmente nella pubblica amministrazione, in particolare nei Comuni al di sopra dei 50 mila abitanti.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Casamassima
S.S 100 Km 18, 70010, Bari, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Casamassima
S.S 100 Km 18, 70010, Bari, Italia
Visualizza mappa

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Tra gli obiettivi professionali del Disability Manager si trovano: favorire l'accessibilità urbanistica; promuovere e realizzare il coordinamento sociosanitario; monitorare e sostenere l'inclusione scolastica nonché quella lavorativa; progettare e concretizzare forme di turismo accessibile; abbattere i confini tra i vari servizi che si occupano di disabilità; valorizzare e mettere in rete le diverse professionalità esistenti sul territorio che possono, così, coordinare le loro conoscenze e competenze nell’area della disabilità nelle sue diverse forme.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Il centro ti contatterà dopo aver inviato le tue informazioni attraverso il modulo.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Cosa impari in questo corso?

Accessibilità
Pubblica amministrazione
Disabilità
Organizzazione
Management
Accessibility
Public administration
Disability
Amministrazione
Disability management

Programma

Il Corso è composto da sei moduli formativi.

I Modulo: Aspetti normativi (20 ore)

La disciplina tratterà i riferimenti legislativi internazionali, nazionali e regionali con particolare riferimento alle leggi e regolamentazioni della Regione Puglia in materia di Welfare e Sanità. Nonché riferimenti all’organizzazione amministrativa degli enti locali, delle Aziende Sanitarie Locali e degli Ambiti Territoriali (Piano Sociale Regionale, Piani di Zona). Infine, si affronteranno le problematiche connesse alla governance, della particolare e delicata area della disabilità, nei termini della organizzazione sociosanitaria e della economia socio-sanitaria.

II Modulo: Management ed organizzazione delle cooperative e terzo settore (20 ore)

1. Normativa in materia di edilizia civile, mobilità e trasporti, viabilità e accessibilità (abbattimento di barriere architettoniche)
2. “Linee guida per gli enti locali” nonché alla legge 3 marzo 2009 n. 18 di ratifica della Convenzione ONU del 2006 sui diritti delle persone con disabilità
3. Argomenti relativi alle finalità, organizzazione e legislazione giuridica che regolamenta le cooperative, con particolare riferimento a quelle sociali, e il Terzo Settore

Le finalità formative del modulo sono quelle di fornire gli strumenti di conoscenza giuridica, regolamentare e amministrativa, internazionale, nazionale e regionale, utili alla professione di Disability Manager per la corretta gestione e soluzione delle problematiche del settore.

III Modulo: Disability Management (20 ore)

1. Analisi dei Costi
2. Valutazione dei rischi
3. Problemi organizzativi
4. Definizione delle funzioni e ruolo del Disability Manager
5. Il contesto lavorativo del Disability Manager
6. La funzione e il ruolo del Disability Manager nell’ente locale
7. Disability Management e disabilità fisica
8. Disability Management e disabilità psichica e psichiatrica
9. Disability Management e pediatria
10. Disability Management e anziano fragile
11. Disability Management e contesto urbano: barriere architettoniche, ma non solo
12. Disability Management e inclusione: inserimento sociale e lavorativo
13. Disability Management e promozione e comunicazione di una cultura inclusiva della disabilità
14. Disability Management per la costruzione di reti socio-sanitarie
15. Buone prassi del Disability Management

IV Modulo: Progettazione sociale, gestione del territorio, innovazione tecnologica (20 ore)

1. Metodi e strumenti di osservazione e mappatura
2. La ricercazione
3. L’intervento programmatico
4. I criteri di progettazione e gestione
5. Ausili tecnologici e informatici per favorire l’inclusione sociale
6. Evoluzione tecnologica della domotica ed evoluzione tecnica dei presidi sanitari

Le finalità formative del modulo sono quelle di offrire oltre la descrizione delle funzioni e ruolo del Disability Manager nella pubblica amministrazione, eventualmente anche nel settore privato.

V Modulo: Aspetti medico-sanitari della disabilità (20 ore)

1. Anatomia e fisiologia del Sistema Nervoso
2. Sistema Nervoso del neonato
3. Gravidanza a rischio
4. Malformazioni congenite: embriopatie e fetopatie. Fattori ereditari, fattori non ereditari, fattori esterni
5. Sindrome di Down
6. Sindrome dell’X fragile
7. Encefalopatie: encefalopatia fenilpiruvica; morbo di Wilson; galattosemia; mucopolisaccaridosi; gangliosidosi; sfingomielinosi; morbo di Gaucher; leucodistrofie
8. Paralisi Cerebrali Infantili: fisiologia del muscolo; fisiologia della motricità; alterazioni della motricità; monoplegie; paraplegie; emiplegie; triplegie; tetraplegie
9. Distrofia muscolare progressiva di Duchenne
10. Sclerosi multipla
11. Sclerosi laterale miotrofica
12. Mielolesioni
13. Morbo di Parkinson
14. Morbo di Alzheimer
15. Ipovisione e cecità; ipovisione e multidisabilità
16. Ipoacusia
17. Definizione e classificazione delle menomazioni delle disabilità, degli handicap con particolare riferimento alla neuropsicologia
18. Disturbi dello sviluppo

VI Modulo: Integrazione scolastica e inclusione lavorativa della persona con disabilità (20 ore)

1. Le rappresentazioni sociali della disabilità
2. Identità sociale della persona disabile
3. Integrazione scolastica: principi, legislazione, metodologie
4. Integrazione lavorativa: principi, legislazione

Le finalità formative del modulo sono quelle di introdurre elementi di comprensione della disabilità nelle sue diverse declinazioni mediche e sociali affinché il Disability Manager possa offrire con competenza e conoscenza il suo contributo professionale.


Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto