Paginauno

FilmMaking

Paginauno
A Milano

610 
Preferisci chiamare subito il centro?
34869... Leggi tutto
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Luogo Milano
Ore di lezione 40h
  • Corso
  • Milano
  • 40h
Descrizione


Rivolto a: tutti.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Consultare
Milano
Pordenone 15, 20132, Milano, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Milano
Pordenone 15, 20132, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Programma

Il corso si articola in 4o ore complessive suddivise in 16 lezioni di 2 ore e mezza ciascuna

Quota di partecipazione: Euro 610,00

Orario: ore 20,00 / 22,30

Frequenza: settimanale

Giorno: martedì

Sede corsi: Milano, via Pordenone 15

Come arrivare: MM Udine, linea verde. Tangenziale est, uscita Palmanova

8° Corso: inizio martedì 9 ottobre 2012

IL PROGRAMMA

diretto e condotto da Davide Pinardi e Lara Peviani

Presentazione

Il corso è diretto a coloro che desiderano approfondire il linguaggio cinematografico per farne una professione. Infatti negli ultimi anni, grazie anche alla nascita delle web-tv e alla maggiore diffusione della TDT, è aumentata la richiesta della figura di FilmMaker, che ha come punto di forza la sua autonomia creativa e realizzativa.
Gli allievi prepareranno un progetto audiovisivo realizzandone la sceneggiatura e seguendone la produzione e la postproduzione. Nel corso delle lezioni si alterneranno momenti teorici a fasi di creazione, accompagnati da una forte componente tecnica. Sono previste le riprese e il montaggio dei propri progetti.

Programma lezioni

Prima parte – Pensare il film

PRIMO BLOCCO – PER UNA TEORIA GENERALE DELLA NARRAZIONE

• Che cosa significa narrare
• Riflessioni generali sulla narrazione multimediale: differenze e analogie dagli altri generi di narrazione

SECONDO BLOCCO – SCRIVERE UN FILM

• Creatività e vincoli produttivi
• Nozioni base per la scrittura di una sceneggiatura
• I format grafici e il loro significato
• Prime linee di un progetto personale: logline e sinossi
• Primo sviluppo del trattamento
• I supporti informatici alla costruzione del progetto
• Realizzazione di una scaletta e delle schede dei personaggi
• La sceneggiatura muta e quella finale

Seconda parte – Realizzare il film

PRIMO BLOCCO GRAMMATICA e SINTASSI CINEMATOGRAFICA

Scelte registiche e linguaggio cinematografico
• Inquadrature
• Ottiche, piani e campi
• Controcampi e scavalcamenti di campo
• Posizioni della m.d.p. (angolazioni, stacchi ecc.)
• Movimenti della m.d.p. (panoramiche, zoom, correzioni)
• Spostamentii della m.d.p (carrelli, steadycam, mdp a mano, dolly)
• La soggettiva
• Il piano sequenza

SECONDO BLOCCO - IL “PIANO REGIA”

La pre-produzione
• Pianificazione e organizzazione del lavoro
• La troupe
• Riunione di produzione
• Spoglio della sceneggiatura
• Ordine riprese e divisione inquadrature
• Sopralluoghi e permessi
• Il piano di lavorazione
• Casting e provini
• Ordine del giorno
• Piantine angolazioni
• Storyboard

La produzione
• La regia della collaborazione
• La regia degli attori
• Il ritmo della recitazione
• La conversazione: dialoghi, sguardi, ritmi
• La regia della fotografia
• Punti macchina
• Raccordi, continuità e previsione del montaggio
• Bollettino di edizione

La post-produzione
• Il Montaggio: Senso, forma, ritmo, tempo, spazio
• Montaggio invisibile: inquadrature corrispondenti, attacco sull’asse, attacco sul movimento, ellissi temporale
• Montaggio alternato e parallelo
• Drammaturgia: scelte registiche al montaggio
• Musica e suoni diegetici ed extradiegetici
• Effetti di transizione
• Impaginazione, grafica, effetti speciali, animazione
• Montaggio televisivo