Digi Academy

Formazione dei Dirigenti

Digi Academy
A Milano

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Luogo Milano
Inizio Scegli data
  • Corso
  • Milano
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

L’art. 2 C. 1 lettera d) del D.Lgs. 81/08, definisce “dirigente” la persona che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, attua le direttive del datore di lavoro organizzando l’attività lavorativa e vigilando su di essa.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Milano
Via Valtellina, 63, 20124, Milano, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Milano
Via Valtellina, 63, 20124, Milano, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Salute
Prevenzione
Organizzazione
Formazione per dirigenti

Programma

- sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;


- gli organi di vigilanza e le procedure ispettive;


- soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. n. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa;


- delega di funzioni;


- la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;


- la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica" ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;


- i sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia.


- Modelli di organizzazione e digestione della salute e sicurezza sul lavoro (art. 30, D.Lgs. n. 81/08);


- gestione della documentazione tecnico amministrativa;


- obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione;


- organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze;


- modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all'adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell'art. 18 del D.Lgs. n. 81/08;


- ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione.


- Criteri e strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;


- il rischio da stress lavoro correlato;


- il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale;


- il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto;


- le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;


- la considerazione degli infortuni mancanti e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavori e dei preposti;


- i dispositivi di protezione individuale;


- la sorveglianza sanitaria.


- competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;


- importanza strategica dell'informazione e dell'addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale;


- tecniche di comunicazione;


- lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;


- consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;


- natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.


Fornire la formazione al personale che ricopre ruoli di dirigente, in accordo con i contenuti previsti dal D.Lgs. 81/08 e l'accordo Stato-Regioni dello scorso 21/12/2011.


Sarà fornita documentazione di supporto per l’approfondimento degli argomenti affrontati.


I corsi per dirigenti sono svolti con metodo altamente interattivo, in modo da coinvolgere gli allievi, sollecitarne l’interesse, favorire la discussione su casi pratici provenienti dalla loro esperienza.


Al termine del corso sarà eseguita una verifica di apprendimento.


Tutti i docenti sono esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro con pluriennale esperienza, in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici in materia di salute e sicurezza sul lavoro, sia di carattere teorico che pratico, con esempi tratti dall’esperienza lavorativa. Tutti i docenti hanno partecipato a specifico training formativo di “Formatore per la Sicurezza” e sono in possesso delle qualifiche previste dall'Accordo Stato Regioni del 21/12/11, rep. atti n .221/CSR, e dal D.l. 6/3/13.


Per ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.


Si ricorda che la sanzione per l’inadempimento degli obblighi di informazione, formazione e addestramento, di cui agli articoli 36 e 37 del D.Lgs. 81/2008, consiste nell’arresto da due a quattro mesi del datore di lavoro o dirigente o nell’ammenda da 1.200 a 5.200 euro. Tali sanzioni si riferiscono a ciascun lavoratore interessato e quindi l'eventuale importo sanzionatorio va moltiplicato per il numero dei lavoratori non formati. Come previsto dal D.L. 76/13, dal 01/07/13 le sanzioni previste dal D. Lgs. 81/08 sono state aumentate del 9,6% e potranno subire successivi ulteriori aumenti sulla base di rivalutazione quinquennale effettuata dalla Direzione Generale per l'attività Ispettiva del Ministero del Lavoro.



Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto