Corso attualmente non disponibile

Gamification and Engagement Design

A Milano ()

Prezzo da consultare

Descrizione

  • Tipologia

    Corso

  • Livello

    Livello avanzato

Descrizione

Obiettivi formativi: I videogiochi sono la forma primaria d’intrattenimento, speso su diverse piattaforme: console, tablet, smartphone, social network, online, smart tv.

Rappresentano degli straordinari tools per motivare gli individui e indurre comportamenti e stati d’animo. Le tecniche di game design hanno beneficiato negli ultimi anni delle ricerche in ambito psicologico, di neuro marketing e delle scienze comportamentali, dando vita a un potentissimo frame work, Gamification, utilizzabile nei settori produttivi del marketing, della salute e comunicazione, loyalty, retail e risorse umane.

Il Corso di Formazione Avanzata in Gamification and Engagement Design vuole offrire al Gamification Designer un frame work operativo per creare esperienze realmente ingaggianti, funzionali a differenti tipologie di target e obiettivi aziendali.

Sbocchi professionali:

Il Gamification Designer può inserirsi a pieno titolo nel crescente trend dei professionisti dell’engagement. Può lavorare in aziende operanti nel mondo dei videogiochi e in ogni organizzazione, pubblica e privata, che vuole ripensare il rapporto con la propria utenza in chiave playfull: agenzie creative, aziende retails, associazioni no profit, enti pubblici come musei, brand owners.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Successi del Centro

2017

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

14 anni del centro in Emagister.

Materie

  • TV
  • Target
  • Videogiochi
  • Smartphone
  • Gamification design
  • Engagement design
  • Gamification designer
  • Videogame
  • Game design
  • Neuromarketing

Programma

A chi è rivolto:

Il Corso di Formazione Avanzata in Gamification and Engagement Design mira ad approfondire gli aspetti della gamification come una pratica di business. Il partecipante ideale proviene dal mondo dei marketers,web designers, user experience/interface designers, CEO, product managers, ma anche del no profit, ONG, enti pubblici. Il corso è adatto inoltre a startupper e aspiranti tali, fornendo le chiavi per dare un super boost alla propria idea partendo dal design.
Non sono richieste conoscenze propedeutiche particolari.

Indirizzi di specializzazione:

Il Gamification designer è in grado di ripensare e trasformare, con l’engagement, le esperienze di individui e customers nei settori più disparati: marketing, benessere, comunicazione, loyalty, retail e risorse umane. Figura professionale molto richiesta dal mercato, è capace di gestire tutto il ciclo vitale di un gioco o di un progetto, dalla strategia al concept, passando per il coordinamento in fase di sviluppo fino alla gestione post lancio sia in ambito start up sia corporation.

Metodologia e Struttura: Il corso offre un percorso di specializzazione incentrato sul crescente mercato della Gamification, industria nata ufficialmente nel 2010 ma che già si stima possa arrivare a $5.5 miliardi nel 2018.

Il percorso formativo, integrando aspetti metodologici, tecnici e progettuali, fornisce ai partecipanti le basi per un approccio professionale completo. Sono previsti 13 moduli nell’ambito dei quali si avvicenderanno alcuni dei professionisti dell'industria del gaming più in vista in Italia e a livello internazionale. Al termine del corso è previsto un project work.

Si parte dalla Storia della Gamification: concept, economia, campi di applicazione, obiettivi e finalità di una strategia gamificata. Si analizzano gli strumenti e le tecniche di Game Design per progettare un gioco.

I partecipanti entrano nelle logiche del mercato del gaming, studiando il target dei giocatori e il suo business miliardario, le differenti piattaforme di gioco (console, tablet, smartphone, social network, on line, smart tv) e i modelli economici e distributivi.

Si apprendono i vantaggi di una strategia gamificata (engagement, loyalty, incremento revenue) come risolvere e rendere fun l’user experience e migliorare i processi interni di un’azienda. Le motivazioni e i desideri degli utenti/giocatori fruitori di uno specifico business sono messi in relazione con le tecniche di gaming per incoraggiarli.

Si approfondiscono i principi di Neuromarketing studiando Visual Connexion, ovvero come il cervello percepisce la realtà, i processi opponenti, i sistemi
motivazionali, Bias di certezza e Virus emotivi, le persuasioni.

Un focus approfondito è dedicato a tecniche, meccaniche e dinamiche che i Game Designer utilizzano per creare super engagement: livelli, badge, points, collaborazione, competizione, appointment dynamic, onboarding.

Completa il corso, il Reverse engineering delle case history mondiali più interessanti, suddivise per settori merceologici.

Nell’ultimo modulo dedicato alla progettazione tecnica della Gamification è affrontato il tema dell’analisi delle piattaforme sul mercato con la costruzione di un prototipo progettuale.

Ied + Adobe//Autodesk//Microsoft. Grazie all’accordo con le più importanti software house, tutti gli studenti del corso hanno in esclusiva e completamente gratuito l’accesso al pacchetto Design & Web Collection, ai software Autodesk e Microsoft. Tutti i programmi sono utilizzabili sia dai laboratori IED sia dal proprio computer personale.

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Gamification and Engagement Design

Prezzo da consultare