iniziative e servizi in collaborazione con l’assoc
Formel - Formazione Enti Pubblici

La gestione delle Convenzioni con il Terzo Settore

Formel - Formazione Enti Pubblici
A Milano e Mestre

400 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello base
Luogo In 2 sedi
Ore di lezione 6h
Durata 1 Giorno
Inizio Marzo
altre date
Descrizione

L'esigenza di contenimento della spesa pubblica comporta l'adozione di strumenti idonei allo sviluppo dei rapporti con i soggetti senza fini di lucro, a volte in qualità di soggetti esecutori di vere e proprie concessioni o appalti di servizio, a volte coinvolti in qualità di partner qualificati per la gestione di iniziative tramite convenzioni o accordi di collaborazione quali strumenti alternativi al contratto.
Il seminario, di taglio operativo, si propone di individuare gli strumenti per la corretta gestione dei rapporti con i soggetti del Terzo Settore (ora ETS) volti sia alla gestione di servizi di competenza comunale che di progetti promossi dall’associazionismo, alla luce del riordino e della revisione organica della disciplina vigente in materia di enti del Terzo settore.
A tal fine verrà ricomposto il quadro d'insieme delle normative di settore secondo il Nuovo Codice del Terzo Settore D. lgs. n. 117/2017, e il Codice dei contratti D. lgs. 50/2017.
Verranno approfonditi il sistema delle CONVENZIONI, l'affidamento del CONTRATTO, la valutazione del rapporto costi-benefici rispetto l’utilizzo alternativo dei modelli della CONCESSIONE o dell’APPALTO di servizio, anche in materia di GARE RISERVATE.
Verrà trattato il regime delle RESPONSABILITA' del funzionario pubblico nella gestione convenzionale/contrattuale alla luce di pareri e sentenze della Corte dei Conti.

Strutture (2)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Mestre (Venezia)
Visualizza mappa
Viale Stazione, 36

Inizio

AprileIscrizioni aperte
Milano
Visualizza mappa
Via Vitruvio, 43, 20124

Inizio

MarzoIscrizioni aperte

Da tener presente

· A chi è diretto?

Responsabili e operatori Ufficio Cultura, Servizi Sociali e Ragioneria, Segretario Comunale

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

Gestione delle Convenzioni con il Terzo Settore
Iniziative e servizi in collaborazione con l’associazionismo
Contenimento della spesa pubblica
Revisione organica della disciplina vigente
Sistema delle CONVENZIONI
L'affidamento del CONTRATTO
Valutazione del rapporto costi-benefici
L’utilizzo alternativo dei modelli della CONCESSIONE o dell’APPALTO di servizio
Regime delle RESPONSABILITA' del funzionario pubblico
Esternalizzazione O COLLABORAZIONE?

Professori

Davide Benintende
Davide Benintende
Funzionario di Comune capoluogo – Esperto procedimenti amministrativi

Programma

LA RIFORMA DEL TERZO SETTORE: • NOVITA': impatto del Nuovo Codice D. lgs. n. 117/2017 • individuazione delle attività caratterizzanti il Terzo Settore • inquadramento giuridico e tipologico dei soggetti non lucrativi • distinzione tra volontariato, promozione sociale ed enti non lucrativi in forma d'impresa (cooperative sociali di tipo “B” L. 381/1991 e imprese sociali) • inquadramento dei requisiti soggettivi • limiti all'esercizio di attività diverse da quelle non lucrative • nuovo regime di affidamento delle convenzioni all'associazionismo ai sensi degli artt. 55 e 56 del d.lgs. n. 117/2017 • cessione senza oneri di beni mobili ed immobili • somministrazione alimenti e bevande per manifestazioni temporanee tramite SCIA in deroga al possesso dei requisiti D. lgs. 59/2010 • regime dei rimborsi spese ai volontari e contrasto con la giurisprudenza comunitaria • limite di ammissibilità dei costi indirettiassicurazione obbligatoria dei volontari • Registro unico Nazionale del terzo settore (RUNTS).

ESTERNALIZZAZIONE O COLLABORAZIONE ?: Distinzione tra collaborazione sussidiaria e affidamento di servizio pubblico nella legislazione • utilizzo di strumenti convenzionali alternativi al contratto di servizio • affidamento diretto di servizi alle ODV e ambito derogatorio dall'evidenza pubblica nel Codice dei Contratti D. lgs. 50/2016 • parere del Consiglio di Stato n. 2025 del 20 agosto 2018 circa gli affidamenti sottratti all'applicazione del Codice Appalti e sentenza della Corte di Giustizia Europea 26/1/2016 nella causa C-40/14 • linee guida ANAC per l’affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali (modalità di erogazione dei servizi sociali, affidamenti, proroghe e rinnovi, programmazione, requisiti generali e di capacità tecnico-organizzativa, controlli) • ricomposizione del quadro normativo.

CONCESSIONE O APPALTO ?: I modelli della concessione e dell’appalto di servizio a confronto secondo il Codice dei contratti D. lgs. 50/2016 • esame della giurisprudenza • la concessione di servizi: procedure di selezione e aggiudicazione dell'operatore • verifiche dei requisiti soggettivi da parte delll'associazionismo per la partecipazione alle gare • rischio operativo • piano economico finanziario • definizione del prezzo tramite contributo pubblico o cessione di beni immobili • l’affidamento dei servizi sotto soglia e sopra soglia comunitaria (all. IX del nuovo Codice contratti) servizi sociali, culturali, sportivi, dell'istruzione.

FOCUS: LE CONVENZIONI E GLI ACCORDI DI COLLABORAZIONE: Utilizzo degli strumenti di partnership pubblico privata: inquadramento giuridico della convenzione e dell’accordo di collaborazione • sistemi di co-progettazione e accreditamento • valutazione di opportunità tra gestione dei servizi tramite convenzione o appalto di servizio: vantaggi operativi e convenienza fiscale • le convenzioni in deroga alla disciplina del Codice dei Contratti • limiti alla proroga e al rinnovo convenzionale • tecniche di redazione delle convenzioni: contenuti, clausole di garanzia, standard di erogazione del servizio, responsabilità, modalità di rimborso delle spese sostenute, regime delle rendicontazioni, modalità di controllo, aspetti assicurativi • check-up dello schema convenzionale: rettifica degli aspetti patologici • valutazione del bilancio preventivo e del rendiconto consuntivo delle iniziative in collaborazione • la convenzione per la concessione degli immobili quali sedi per attività istituzionali e per iniziative temporanee • regolazione del contributo economico quale rimborso spesa in ambito convenzionale • inquadramento degli aspetti fiscali e tributari (IVA / ritenuta IRPEG).

LE RESPONSABILITA' DEL FUNZIONARIO PUBBLICO - il danno erariale nella gestione economica e patrimoniale nell'ambito di convenzioni/contratti: rassegna di sentenze e recenti pareri della Corte dei Conti.


Formazione Attiva: confronto tra il docente e i partecipanti anche per mezzo della discussione di casi individuali di interesse generale, illustrazione di schemi convenzionali e di case histories