Il DATABASE PER IL FUNDRAISING

Corso

A Roma

200 € +IVA

Descrizione

  • Tipologia

    Corso intensivo

  • Livello

    Livello base

  • Luogo

    Roma

  • Ore di lezione

    14h

  • Durata

    2 Giorni

Descrizione

Qualunque strumento informatico per la gestione dei dati di una organizzazione non profit e delle informazioni che da questi dati l’organizzazione può trarre, deve essere pensato e selezionato perché sia uno strumento funzionale allo sviluppo e crescita dell’organizzazione: questo è vero anche per i processi relativi al fundraising, le cui strategie e relative attività, necessitano di analisi di dati, di ragionamenti, di confronti non sempre effettuabili senza l’ausilio di strumenti giusti.

Il fundraising e i suoi processi, se adottati dall’organizzazione, deve essere gestito da una soluzione informatica che sia coerente con l’organizzazione e con lo sviluppo che l’organizzazione stessa ha in mente di sé.

Dotarsi allora di un database per il fundraising giusto e strutturato, da cui reperire facilmente le informazioni per elaborare strategia, pianificare attività e campagne di fundraising, è una scelta quasi obbligata, se si crede profondamente nello sviluppo e nell’evoluzione della propria organizzazione grazie al fundraising.

Sedi

Luogo

Inizio

Roma
Visualizza mappa
Largo dello scautismo 1, 00162

Inizio

Consultare

Da tener presente

Non si può fare fundraising senza database ma scegliere quello giusto non è così semplice come sembra. In questo corso capiremo insieme perchè il data base è uno strumento così importate e quali sono le soluzioni informatiche migliori per far crescere il tuo fundraising. Non ne potrai più fare a meno!

il corso è rivolto a quelle realtà del non profit che hanno processi di fundraising che necessitano di essere informatizzati e a quelle che non hanno ancora definito i loro processi di fundraising per i quali lo studio per l’implementazione di una soluzione informatica può essere un valido driver.

nessuno in particolare

non abbiamo sponsor per questo corso, non dobbiamo venderti nessun database ma capire con te quali sono le soluzioni migliori per la tua organizzazione

ci si può iscrivere tramite il nostro sito www.scuolafundraising.it. Dopo la iscrizione si riceve una email e quando il corso viene attivato una email di conferma con ulteriori informazioni. Per chiarimenti contattare Barbara Bagli - b.bagli@scuolafundraising.it

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Materie

  • Data base
  • Fundraising
  • Crowdfunding
  • Raccolta fondi da individui
  • Raccolta fondi
  • Raccolta di fondi e sponsorizzazioni
  • Gestione personale
  • Gestione di dati
  • Statistiche
  • Email marketing
  • Analisi SWOT

Professori

Catia Mastrovito

Catia Mastrovito

Senior fundraiser

Ho lavorato per anni nel mondo profit nel settore dell’Information Technology, sempre su soluzioni Oracle. Sono laureata in Informatica. È proprio per lavoro che ho vissuto a Napoli, a Perugia, ad Ivrea, a Torino, a Milano, a Roma dove vivo tuttora. Negli ultimi 14 anni ho lavorato in Oracle partecipando a progetti anche internazionali dove il metodo, il rigore, le competenze e la professionalità sono stati ingredienti necessari. Credo fortemente in questi quattro elementi anche quando si parla di lavoro, che sia profit o non profit.

Programma

4 ottobre 2018

Mattina

  • Cos’è un database per il fundraising;
  • L’importanza di avere a disposizione i dati del fundraising secondo una struttura logica: tabelle e relazioni;
  • Gestire qualitativamente più informazioni sul donatore: efficienza ed efficacia;
  • Il database come strumento di strategia;
  • Il modello dei dati: perché è utile
  • Sviluppo di un modello dati di fundraising.

Pomeriggio

  • Laboratorio 1: sviluppo del proprio modello dati di fundraising;
  • Prepararsi la strada: le domande giuste al fornitore per avere tutti gli elementi per scegliere la soluzione più adeguata per la propria organizzazione;
  • Laboratorio 2: elenco delle domande da porre al fornitore.
5 ottobre 2018

Mattina
  • Role Play con 2 fornitori di software per gestire il proprio modello di fundraising.

Pomeriggio

  • Ruoli e responsabilità del fornitore del software scelto;
  • Ruoli e responsabilità dell’organizzazione;
  • Una metodologia per lo start-up della soluzione scelta, pensata per rispondere alle esigenze e specificità dell’organizzazione ma pensata anche alle esigenze del software.

Chiusura del corso e consegna degli attestati.

Ulteriori informazioni

Sono previsti sconti e convenzioni!
Per ulteriori informazioni consulta il nostro sito: https://bit.ly/2Ln3SY9

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Il DATABASE PER IL FUNDRAISING

200 € +IVA