Penta Formazione

Corso INGEGNERE IN PISTA - Verona

Penta Formazione
A Sommacampagna
  • Penta Formazione

3.900 
+IVA
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
04445... Leggi tutto
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello avanzato
Luogo Sommacampagna
Ore di lezione 120h
Durata 3 Settimane
Inizio Scegli data
  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Sommacampagna
  • 120h
  • Durata:
    3 Settimane
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Sei appassionato di motori? Ti piacerebbe conciliare il tuo lavoro da ingegnere con il tuo sogno? Penta Formazione presenta su Emagister.it il suo nuovo corso di Ingegnere in Pista, grazie al quale potrai far parte di un team professionale vivendo l’esperienza di un test in pista. Tale corso si rivolge a tutti coloro che hanno conseguito un titolo professionale in un corso quinquennale presso un’università riconosciuta e si richiede una laurea magistrale in ingegneria.

Questa formazione continua avverrà a Sommacampagna ed avrà una durata complessiva di 3 settimane, durante le quali sosterrai 120 ore di lezioni. Imparerai tutto sugli strumenti necessari per un ingegnere del motosport, avrai la possibilità di passare una giornata pratica su più vetture, fornirai concetti pratici dei veicoli da competizione e molto altro.

Questo corso offre una formazione completa ed esaustiva, grazie alla quale tratterai tematiche quali la dinamica del veicolo, l’aerodinamica, la sensoristica, la telemetria o la telemetria in pista. Se questo è il settore dei tuoi sogni, non esitare a contattare i nostri specialisti per richiedere più informazioni a riguardo e vivere da vicino il tuo sogno!

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Sommacampagna
Via Bassa, 14, 37066, Verona, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Sommacampagna
Via Bassa, 14, 37066, Verona, Italia
Visualizza mappa

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso di formazione ha lo scopo di formare Ingegneri di pista e gli obiettivi del corso sono riassumibili nei seguenti punti: - Fornire al professionista un quadro completo della realtà del motorsport a livello nazionale e internazionale - Fornire conoscenze inerenti agli strumenti utili all'ingegnere del motorsport - Fornire consigli pratici inerenti alle fasi di lavoro richieste dalla professione - Fornire concetti e nozioni sugli elementi costitutivi dei veicoli da competizione - Dare ai corsisti la possibilità di misurarsi con simulazioni teoriche dell'attività da svolgere - Offrire la possibilità di coronare la formazione con una giornata pratica su più vetture nel contesto di un circuito automobilistico e all'interno di un team professionale impiegato in competizioni di livello internazionale - Consolidare alla fine del percorso i risultati raggiunti, le esperienze fatte e proporre alle realtà del settore i nominativi dei corsisti che desideranop intraprendere tale professione - Apportare, durante l'intero corso, esperienze e aneddoti di professionisti che hanno saputo farsi strada all'interno di questo mondo sportivo di nicchia

· A chi è diretto?

Il corso di formazione si rivolge ad ingegneri che abbiano conseguito il titolo professionale in un corso quinquennale presso una qualsiasi Università riconosciuta.

· Requisiti

Laurea magistrale in Ingegneria

Domande e risposte

La laurea in architettura è da ritenersi equipollente?
Usuario anonimo - 18/06/2019 | Rispondere

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.7
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

Questo centro ha dimostrato la sua qualità su Emagister
8 anni con Emagister

Cosa impari in questo corso?

Aerodinamica di un veicolo da corsa
Dinamica di una vettura da corsa
Sensoristica
Tecnologia di costruzione e gestione degli pneumatici
Freni: valutazioni
Nozioni e problem solving
Telemetria
Regolamento di gara
Interazioni con le figure del team
Pezzi di ricambio
Meccanica automobilistica
Motori
Autoriparazione
Officina meccanica
Ingegnere
Tecnico
Sensoristica del cambio
Strumenti elettronici
Tecnologia di costruzione
Dinamica del veicolo

Professori

Professionisti del settore
Professionisti del settore
Risorse umane

Programma

I moduli trattati all’interno del corso sono i seguenti:

  • Presentazione del corso: ambiente del motorsport, sbocchi professionali, descrizione di un evento e dei campionati
  • Struttura di un team: i meccanici, il capomacchina, il telemetrista, l’ingegnere, il direttore tecnico, il direttore sportivo, il team manager, i piloti
  • Regolamento di gara: il regolamento sportivo, il regolamento tecnico, figure di gestione di una gara, i commissari, i verificatori tecnici
  • Modus operandi di un team: interazioni co i meccanici, interazioni col capomacchina, interazioni con il telemetrista, interazioni con l’ingegnere, interazioni col D.S., interazioni col D.T., interazioni col team manager, interazioni con i piloti
  • Sensoristica: sensoristica del veicolo: sensoristica del motore, sensoristica del cambio, sensoristica della trasmissione
  • Dinamica del veicolo: un trattamento teorico degli argomenti che hanno una valenza pratica nelle applicazioni in pista
  • Aerodinamica: un ripasso teorico e una finalizzazione “in pista” per capire come gestire una vettura da soli o con l’ausilio di un tecnico specialista al fianco
  • Tipologie di vetture: differenza tra le vetture, componenti di una vettura GT, componenti di un prototipo, componenti di una formula
  • Gomme: tecnologia di costruzione e gestione del loro consumo
  • Freni: come leggere un gruppo freno, come valutare gli squilibri tra gli assi, come risolvere i problemi contingenti la guida
  • La telemetria: gli strumenti per poter acquisire dati ed effettuare interventi durante il proprio lavoro in pista
  • Strumenti di lavoro dell’ingegnere in pista: quali altri strumenti, elettronici e non, si utilizzano, come si usano, quali errori si incontrano, come evitarli, quanto e come tenere in considerazione i dati acquisiti
  • Telemetria in pista: uno specialista di telemetria spiegherà il funzionamento del programma più utilizzato, le funzioni principali, alcune analisi, la creazione di canali matematici e di strategia personalizzati
  • Simulazioni in aula: gli allievi lavoreranno su un software di telemetria ufficiale e simuleranno la diverse condizioni che un ingegnere di pista dovrà affrontare
  • Intervento di un pilota esperto: testimonianza di un pilota in attività (nome da definire)
  • Intervento di uno dei progettisti della Maserati MC12
  • Test in pista: giornata outdoor sul circuito di Adria con una Scuderia Corse ufficiale e applicazione pratica delle conoscenze acquisite, con stint di prove e analisi in pista!