Premium Partner - POLITECNICO DI TORINO

Introduzione alle tecnologie GIS

5.0
1 opinione
  • Purtroppo non mi ha soddisfatto.
    |

A Pinerolo e Nichelino

132 € IVA Esente
  • Tipologia

    Laboratorio

  • Livello

    Livello base

  • Luogo

    In 2 sedi

  • Ore di lezione

    40h

  • Durata

    10 Giorni

  • Inizio

    Novembre
    altre date

Descrizione

Emagister.it arricchisce la sua offerta professionale presentandovi il corso di Introduzione alle Tecnologie GIS, offerto da ENGIM Piemonte e condotto in collaborazione con il Politecnico di Torino – Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio.

Il corso presenta le metodologie e gli strumenti per l’analisi territoriale con il software QGIS in grado di rappresentare e analizzare il territorio in modo interattivo. Il corso è co-progettato e condotto in collaborazione con il Politecnico di Torino – Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio. Al termine del corso si potrà proseguire la formazione per acquisire la certificazione ECDL GIS (Politecnico di Torino).

Il corso è un'introduzione al mondo GIS, nella prima parte si affronterà l'uso dello strumento e successivamente saranno concretamente affrontate applicazioni pratiche e casi di studio.

L'accesso richiede una competenza base di informatica per l'uso dello strumento QGIS e conoscenze legate alla cartografia e uso dei geodati.

Il docenti del corso sono tutti professori del dipartimento DIST del politecnico di Torino.

Informazioni importanti

FSE:Corso finanziato FSE (Fondo Sociale Europeo)

Voucher: Corso con opportunità di voucher formativo

Strutture

Luogo

Inizio

Nichelino (Torino)
Visualizza mappa
Via San Matteo 2, 10042

Inizio

DicembreIscrizioni aperte
Pinerolo (Torino)
Visualizza mappa
Via Pietro Regis 34, 10064

Inizio

NovembreIscrizioni aperte

Da tener presente

Il corso presenta le metodologie e gli strumenti software principali per l’analisi territoriale, alla luce dei numerosi strumenti che si sono sviluppati negli ultimi anni. In particolare si lavorerà con QGIS, software open source in grado di rappresentare e analizzare il territorio in maniera interattiva. Alla fine del corso si sarà in grado di utilizzare le funzioni principali dello strumento, coglierne le potenzialità e saperne immaginare un utilizzo all’interno di progetti complessi e delle attività della pubblica amministrazione. Nella prima fase del corso si affronterà e si approfondirà l’uso dello strumento secondo questi passi: Introduzione ai sistemi informativi territoriali Le relazioni tra cartografia e le basi di dati Elementi di base dell’utilizzo del GIS su piattaforma QGIS Georeferenziazione e Geocodifica L’estrazione di dati Quindi saranno concretamente affrontate applicazioni e casi studio, che prevedono anche l’analisi del software in questione come strumento di pianificazione e turistico/informativo/didattico per la progettazione e il rinnovamento di aree territoriali. Il corso di introduzione al GIS è di sicuro interesse per un novero crescente di figure professionali nei più diversi ambiti, come ad esempio quelli: della pianificazione territoriale e dei servizi pubblici; del marketing (geomarketing e micromarketing territoriale); delle analisi sociali e demografiche; della gestione delle emergenze. Al termine del corso si potrà proseguire la formazione presso strutture che erogano la formazione completa per il rilascio della certificazione ECDL GIS (la certificazione GIS è un programma di certificazione volto ad attestare le conoscenze professionali relative all’utilizzo dei sistemi GIS e delle loro principali componenti e funzioni).

Il corso è una introduzione al mondo GIS attraverso esercitazioni che prevedono l'impiego delle informazioni presenti nei geoportali per generare contenuti ed elaborazioni utili ai vari settori di interesse. l corso è rivolto a: - singoli lavoratori che lavorano o risiedono in Piemonte e che intendono aggiornare le proprie competenze in materia; - aziende private e professionisti del territorio che sono chiamati ad operare con sistemi (GIS) e intendono aggiornare il personale.

L’accesso al corso richiede una competenza base di informatica per l'uso dello strumento QGis e conoscenze dei temi legati alla cartografia e uso dei geodati.

I contenuti e la docenza è tenuta dal personale del dipartimento DIST del Politecnico di Torino.

Appena riceveremo la tua richiesta, sarai contattato da un responsabile della sede che fornirà tutti i dettagli del corso. 1 - Richiesta voucher (individuale oppure aziendale); 2 - Firmare il Voucher e affiggere la marca da bollo di € 16,00 a carico del richiedente (allievo o azienda); 3 - Ricevuta l'approvazione del Voucher da parte della città metropolitana, il richiedente dovrà eseguire il bonifico dell'importo a suo carico;

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

5.0
  • Purtroppo non mi ha soddisfatto.
    |
100%
4.9
eccellente

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

Stefano Chiocca

5.0
28/02/2014
Il meglio: Purtroppo non mi ha soddisfatto.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

  • ECDL
  • GIS
  • QGIS
  • Cartografia
  • Base dati
  • Georeferenziazione
  • Geocodifica
  • Geomarketing
  • ANALISI SOCIALI E DEMOGRAFICHE
  • Ecdl gis
  • Geotecnica
  • Sociologia
  • Analisi dati
  • Politiche sociali
  • Ambiente e territorio
  • Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio

Professori

Francesco Fiermonte

Francesco Fiermonte

Dott.

* Master in Management del Software Libero, 109/100 (2016) * ECDL-GIS - Abilitazione alla Certificazione, Esaminatore (2008) * Laurea in Architettura, 104/110 (1994) * Attestato di Operatore CAD, 100/100 (1994) * Tecnico Rilevatore N.B.C. (1991)

Gabriele Garnero

Gabriele Garnero

Professore Associato

Programma

Il corso presenta le metodologie e gli strumenti software principali per l’analisi territoriale, alla luce dei numerosi strumenti che si sono sviluppati negli ultimi anni. In particolare si lavorerà con QGIS, software open source in grado di rappresentare e analizzare il territorio in maniera interattiva. Alla fine del corso si sarà in grado di utilizzare le funzioni principali dello strumento, coglierne le potenzialità e saperne immaginare un utilizzo all’interno di progetti complessi e delle attività della pubblica amministrazione. Nella prima fase del corso si affronterà e si approfondirà l’uso dello strumento secondo questi passi:

  • Introduzione ai sistemi informativi territoriali
  • Le relazioni tra cartografia e le basi di dati
  • Elementi di base dell’utilizzo del GIS su piattaforma QGIS
  • Georeferenziazione e Geocodifica
  • L’estrazione di dati

Quindi saranno concretamente affrontate applicazioni e casi studio, che prevedono anche l’analisi del software in questione come strumento di pianificazione e turistico/informativo/didattico per la progettazione e il rinnovamento di aree territoriali. Il corso di introduzione al GIS è di sicuro interesse per un novero crescente di figure professionali nei più diversi ambiti, come ad esempio quelli:

  • della pianificazione territoriale e dei servizi pubblici;
  • del marketing (geomarketing e micromarketing territoriale);
  • delle analisi sociali e demografiche;
  • della gestione delle emergenze.

Al termine del corso si potrà proseguire la formazione presso strutture che erogano la formazione completa per il rilascio della certificazione ECDL GIS (la certificazione GIS è un programma di certificazione volto ad attestare le conoscenze professionali relative all’utilizzo dei sistemi GIS e delle loro principali componenti e funzioni).

Ulteriori informazioni

Il corso è co-progettato in collaborazione con il Politecnico di Torino – Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio.
132 € IVA Esente

Chiama il centro

per ricevere informazioni sul corso

Parla con un consulente

per ricevere informazioni sul corso