Master Universitario di II Livello in DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO e DEI CONFLITTI ARMATI

Master universitario di secondo livello

A Roma

2.000 € IVA inc.

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Descrizione

  • Tipologia

    Master II livello

  • Luogo

    Roma

  • Ore di lezione

    1500h

  • Durata

    1 Anno

  • Inizio

    Ottobre 2021

  • Crediti

    60

Sinergia tra componente accademica e militare

Il Master DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO e DEI CONFLITTI ARMATI è attivato dalla SUISS dell’Università degli Studi di Torino, dallo Stato Maggiore della Difesa e dal Centro Alti Studi per la Difesa (CASD) e forma esperti nella consulenza e assistenza giuridiche in favore dei Comandanti militari e degli operatori umanitari negli scenari di crisi belliche interne e internazionali.
L’innovatività del Master consiste nella stretta sinergia posta alla sua base tra la componente accademica e la componente militare.

Possono partecipare sia militari, sia candidati esterni, che avranno l’opportunità di studiare ed esercitarsi al fianco di ufficiali delle Forze Armate che hanno spesso già maturato sul campo una consistente esperienza in operazioni di pace in missioni all’estero.

L’approccio metodologico interdisciplinare, per quanto riguarda le materie insegnate (tra le quali, diritto internazionale, diritto penale militare, operazioni di pace), si integra, dunque, perfettamente con l’uditorio che prevede la contemporanea presenza di ufficiali delle Forze Armate e studenti universitari.

Il Master è annuale da ottobre 2021 a settembre 2022 e si svolgerà a Roma presso il CASD.
Scadenza iscrizioni: 1 settembre ore 15. E' possibile presentare la domanda con la sola modalità on-line.

Sono previste borse di studio, fino a 6, del valore di 500 euro ciascuna a parziale esenzione dalle spese di iscrizione

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Roma
Visualizza mappa
Piazza della Rovere 83, 00165

Inizio del corso

Ott-2021Iscrizioni aperte

Profilo del corso

Il profilo professionale che il Master intende formare è quello di esperti nella consulenza e assistenza giuridiche ai comandanti militari e agli operatori umanitari negli scenari di crisi belliche interne e internazionali. Lo scopo è di far acquisire ai frequentatori le nozioni generali e, al contempo, specialistiche del diritto umanitario e dei conflitti armati interni e internazionali in modo da renderli idonei a esercitare funzioni di supporto e consulenza in favore dei Comandanti e degli operatori sul campo. Gli obiettivi e i lineamenti generali del Corso di Consigliere Giuridico organizzato dall’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze (ISSMI), all'interno del quale si inserisce il Master, sono definiti specificatamente nelle direttive emanate dallo Stato Maggiore della Difesa.

Il Master è rivolto a: - personale militare il cui numero massimo di partecipanti è 35; - candidati esterni alle Forze Armate il cui numero massimo di partecipanti è 15 iscritti presso l'Università di Torino. Titoli di studio che consentono l'accesso: - Lauree del vecchio ordinamento: tutte, non è richiesta alcuna abilitazione. - Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004): tutte, non è richiesta alcuna abilitazione. Il Comitato Scientifico, in conformità a quanto previsto dall’art. 2 comma 5 del “Regolamento per la disciplina dei Master” valuterà l’equipollenza dei titoli presentati dai candidati stranieri. Sono ammessi laureandi. Al Master vengono inoltre ammessi fino a un massimo di 15 laureati estranei alle Forze Armate, iscritti presso l'Università di Torino. Il master è a pagamento. E' prevista l'assegnazione di borse di studio, fino a 6, del valore di 500 euro ciascuna a parziale esenzione dalle spese di iscrizione. La domanda di iscrizione deve essere presentata entro il 2 settembre 2019, ore 15, secondo le modalità indicate sul sito. Maggiori informazioni sul sito web del master

.

Il titolo rilasciato è Master Universitario di II livello dell’Università degli Studi di Torino in “Diritto Internazionale Umanitario e dei Conflitti Armati”. Il conseguimento del titolo è subordinato alla frequenza delle lezioni in aula (obbligatoriamente almeno il 75% del monte ore complessivo delle lezioni o conferenze), al superamento di tutte le verifiche periodiche e al relativo conseguimento dei crediti prestabiliti, alla valutazione positiva ottenuta per il lavoro di tesi.

L’innovatività del Master consiste nella stretta sinergia posta alla sua base tra la componente accademica e la componente militare. Posso partecipare sia militari, sia candidati esterni, che avranno l’opportunità di studiare ed esercitarsi al fianco di ufficiali delle Forze Armate che hanno spesso già maturato sul campo una consistente esperienza in operazioni di pace in missioni all’estero.

La Segreteria del Master provvederà a rispondere alle richieste di informazioni e fornirà le indicazioni per inoltrare la domanda di iscrizione. Tutte le informazioni sono comunque disponibili sul sito del master http://www.masterdiuca.it/ La valutazione delle candidature è a cura del Direttore del Master e della Commissione di selezione che sarà nominata con successivo atto. La graduatoria indicherà anche gli eventuali assegnatari delle borse di studio previste.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Materie

  • Pace
  • Didattica
  • Diritto penale
  • Diritto Pubblico
  • Diritto internazionale Umanitario
  • Pianificazione operativa
  • Diritto internazionale pubblico
  • Diritto dei conflitti armati
  • Diritto costituzionale comparato
  • Diritto penale militare
  • Peace-keeping (base)
  • Peace-keeping (avanzato)
  • Diritto delle operazioni militari

Professori

Corpo docenti dell'Università di Torino

Corpo docenti dell'Università di Torino

e dal mondo del lavoro

Programma

Il Master, svolto in lingua italiana, è annuale, corrisponde a 60 crediti formativi universitari (CFU) e ha una durata complessiva di 1.500 ore.

Il Master si articola in:

- Didattica frontale n. 215 ore, didattica in modalità e-learning n. 820 ore, didattica alternativa n. 215 ore, studio individuale n. 200 ore, corrispondenti ad un totale di 58 CFU

- Prova finale n. 50 ore, pari a 2 CFU

Le attività formative inizieranno il 3 ottobre 2019 e e seguiranno il seguente programma:

• la fase preliminare a distanza (consultazione di testi e documenti sulla piattaforma ISSMI) si terrà dal 3 ottobre al 12 novembre 2019;

• la fase E-Learning si svolgerà dal 13 novembre al 20 dicembre 2019;

• la fase di didattica frontale inizierà il 13 gennaio 2020 e si concluderà nel mese di giugno 2020 (con esclusione delle festività pasquali (10-14 aprile 2020)

• le altre attività termineranno entro il mese di Settembre 2020.

Le lezioni saranno articolate secondo il seguente Piano didattico:

· DIRITTO INTERNAZIONALE PUBBLICO

· DIRITTO DEI CONFLITTI ARMATI

· DIRITTO PUBBLICO E DIRITTO COSTITUZIONALE COMPARATO

· DIRITTO PENALE MILITARE E DELLE OPERAZIONI MILITARI

· PEACE-KEEPING (BASE)

· PEACE-KEEPING (AVANZATO)

· PIANIFICAZIONE OPERATIVA


-

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Master Universitario di II Livello in DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO e DEI CONFLITTI ARMATI

2.000 € IVA inc.