Istituti Professionali

      Corso per DJ

      Istituti Professionali
      A Milano

      3001-4000 €
      Preferisci chiamare subito il centro?
      80012... Leggi tutto
      Chiedi informazioni a un consulente Emagister

      Informazioni importanti

      Tipologia Laboratorio intensivo
      Livello Livello avanzato
      Luogo Milano
      Ore di lezione 48h
      Durata 1 Settimana
      Inizio Scegli data
      • Laboratorio intensivo
      • Livello avanzato
      • Milano
      • 48h
      • Durata:
        1 Settimana
      • Inizio:
        Scegli data
      Descrizione

      il programma

      Ascolto e creatività
      • il suono e l’ascolto
      • imparare ad ascoltare
      • pensare in modo creativo
      • come si diventa creativi
      • utilizzo del Computer come mezzo creativo
      • cenni di storia della musica elettronica e della musica dance
      • generi e sottogeneri

      Fare musica: come pensa un dj\produttore. Pubblico, mercato, leggi e diritto d’autore
      • capire il pubblico
      • conoscere il mercato discografico
      • emozionare con la musica
      • produttori, editori, label
      • leggi e diritto d’autore

      DJ set: perché è importante conoscere il mixaggio ai fini della produzione
      • storia e tecniche di mixaggio: classico, americano, moderno con filtri ed effetti, mixaggio con sync e loop mode (Traktor)
      • metrica, cadenza, ritmo, tonalità, bpm
      • entrata, sviluppo e chiusura di un mixaggio
      • break, vuoto e ripartenza di un brano dance
      • come funziona Traktor (vinyl, time code, controller)

      Recording studio: produzione di un brano dance
      • preliminari di fisica acustica (Frequenze e campionamento)
      • sequencer, drum machine e Workstation
      • panoramica dell’interfaccia delle DAW più utilizzate (Live, Logic, Pro Tools)
      • realizzazioni del dj\produttore: mix, remix, re-edit
      • struttura del brano dance: metrica, stesura e bpm
      • strumenti del dj\produttore 1: loop, groove, sample
      • strumenti del dj\produttore 2:l’uso dei synth nella musica dance, l’architettura e l’utilizzo
      • strumenti del dj\produttore 3: plug-ins e virtual instruments: cosa sono e come utilizzarli
      • registrazione audio (batteria, basso, voce, cori, archi, chitarre)
      • come fare l’arrangiamento di parti armoniche, melodiche, ritmiche
      • come utilizzare suoni, effetti e colori nell’arrangiamento
      • tecniche di mixaggio e mastering in studio tramite l’uso degli equalizzatori e compressori

      Registrazione di una DEMO

      Strutture (1)
      Dove e quando
      Inizio Luogo
      Scegli data
      Milano
      Milano, Italia
      Visualizza mappa
      Inizio Scegli data
      Luogo
      Milano
      Milano, Italia
      Visualizza mappa

      Da tener presente

      · Racconta i dettagli piú rilevanti del centro

      Diventare un professionista della musica. È l’obiettivo del corso per dj. Lavora nel settore delle attività di intrattenimento e spettacolo. È appassionato di musica a 360 gradi e il suo obiettivo è far divertire la gente operando dietro la consolle di una radio o di un club. Questa professione non ha limiti d’età e un’ulteriore alternativa di inserimento lavorativo è rappresentata dai villaggi turistici. Il corso si propone di fornire gli strumenti fondamentali per avviarsi alla carriera professionale di dj o perfezionare la propria tecnica e conoscenza musicale. Gli obiettivi del corso sono: guidare gli allievi alla storia della musica, all’ascolto e alla creatività, utilizzando il computer come mezzo creativo; imparare a conoscere il mercato discografico, i produttori, il pubblico, le leggi e il diritto d’autore; acquisire le tecniche del mixaggio di brani musicali e la conoscenza e l’utilizzo delle strumentazioni più aggiornate; preparare gli allievi alla pratica professionale attraverso la trasmissione delle nozioni teorico-pratiche finalizzate alla produzione di un brano dance.

      · Perfetto. Cominciamo!

      Aspiranti dj interessati a lavorare nei club, nelle radio, nei locali di spettacolo o nei villaggi turistici, e a chiunque voglia avviarsi alla carriera professionale di dj.

      · Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

      Per candidarsi al corso, è necessario compilare il form di richiesta informazioni presente sul sito internet www.istitutiprofessionali.com, con il quale il candidato richiede di partecipare alla selezione per il Corso per DJ

      Domande e risposte

      Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

      Cosa impari in questo corso?

      Musicista
      Software musicale

      Professori

      Marco Solforetti
      Marco Solforetti
      Deejay

      Simone Papi
      Simone Papi
      Musicista e produttore musicale

      Programma

      il programma

      Ascolto e creatività• il suono e l’ascolto• imparare ad ascoltare• pensare in modo creativo• come si diventa creativi• utilizzo del Computer come mezzo creativo• cenni di storia della musica elettronica e della musica dance• generi e sottogeneri
      Fare musica: come pensa un dj\produttore. Pubblico, mercato, leggi e diritto d’autore• capire il pubblico• conoscere il mercato discografico• emozionare con la musica• produttori, editori, label• leggi e diritto d’autore
      DJ set: perché è importante conoscere il mixaggio ai fini della produzione• storia e tecniche di mixaggio: classico, americano, moderno con filtri ed effetti, mixaggio con sync e loop mode (Traktor)• metrica, cadenza, ritmo, tonalità, bpm• entrata, sviluppo e chiusura di un mixaggio• break, vuoto e ripartenza di un brano dance• come funziona Traktor (vinyl, time code, controller)
      Recording studio: produzione di un brano dance• preliminari di fisica acustica (Frequenze e campionamento)• sequencer, drum machine e Workstation• panoramica dell’interfaccia delle DAW più utilizzate (Live, Logic, Pro Tools)• realizzazioni del dj\produttore: mix, remix, re-edit• struttura del brano dance: metrica, stesura e bpm• strumenti del dj\produttore 1: loop, groove, sample• strumenti del dj\produttore 2:l’uso dei synth nella musica dance, l’architettura e l’utilizzo• strumenti del dj\produttore 3: plug-ins e virtual instruments: cosa sono e come utilizzarli• registrazione audio (batteria, basso, voce, cori, archi, chitarre)• come fare l’arrangiamento di parti armoniche, melodiche, ritmiche• come utilizzare suoni, effetti e colori nell’arrangiamento• tecniche di mixaggio e mastering in studio tramite l’uso degli equalizzatori e compressori
      Registrazione di una DEMO

      Confronta per scegliere al meglio:
      Leggi tutto