Spazioseme

POST FLOW

Spazioseme
A Arezzo

150 
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Luogo Arezzo
  • Corso
  • Arezzo
Descrizione

In questo seminario esploreremo una gamma di possibilità nel danzare e comporre Contact Improvisation che vanno oltre il Flow, il nostro lavoro si ispira alla pratica di Viewpoints e di “Group Mind”.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo

Arezzo
Via del Pantano, 36, 52100, Arezzo, Italia
Visualizza mappa
Inizio
Luogo
Arezzo
Via del Pantano, 36, 52100, Arezzo, Italia
Visualizza mappa

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Cosa impari in questo corso?

Ginnastica
Creatività
Post flow
Tecniche olistiche
Benessere
Immagine personale
Equilibrio
Danza moderna
Danza
Teatro danza

Programma

Lavoreremo sull’espansione degli strumenti fisici a nostra disposizione nel dialogo interno del nostro corpo per creare una ricca tavolozza comunicativa che ci porterà a sviluppare un percorso di interazione con il corpo dei nostri partner di danza. In questo senso, consideriamo le interazioni in “Post Flow” come un dialogo caratterizzato dalla punteggiatura – spesso dimenticata nel flow – dove stasi, chiarezza, sottigliezze, ripetizione, focus ed espansione, vanno ad incoraggiare il tipo di danza in cui ci immergeremo. Presteremo inoltre attenzione alla componente spaziale, ai sensi e alla consapevolezza fisica, sia in assolo sia con altri partner.

Siamo interessati ad esplorare qualità specifiche di focus, attenzione ed ascolto che possono avvicinarsi molto all’atto performativo, anche se preferiamo considerarli come uno Stato d’Essere piuttosto che una performance.

Caterina Mocciola (IT/AUS)

E’ un performer, insegnante e producer indipendente, oltre ad essere traduttrice ed interprete. La sua pratica di danza si basa sulla Contact Improvisation e Composizione in Tempo Reale mentre discipline collegate, quali Feldenkrais, BMC, Viewpoints, Release Techinique, Body Weather e Kung Fu, hanno una grossa influenza nel suo approccio all’insegnamento e al movimento in generale. Ha insegnato classi regolari, workshop a Festival internazionali e presso Università in Australia, Nuova Zelanda, Argentina, Europa, Ucraina e Israele. Per più di un decennio ha vissuto in Australia, per un paio di anni a Berlino dove ha insegnato al TanzFabrik (classi regolari e presso il Dance Intensive), Marameo e DanceWorks, ha co-organizzato il Berlin Underscore e ECITE 2017. Ora è tornata in Italia per vivere sull’Appennino Tosco-Emiliano con il progetto di construire uno studio di danza, di continuare la formazione in BMC.

ANDREW WASS (US/GR)
Sperimentando con processi aleatori ed indeterminatei di improvvisazione, Andrew Wass formalizza il coincidentale ed enfatizza i processi consci di composizione che sono la sorgente generativa di molti dei suoi lavori. Influenzato profondamente dai suoi studi in Biochimica presso la U.C. di San Diego, Andrew lavora creando una prefisatta, quasi cristallina qualità al fine di generare una miriadi di possibilità. La sua prima esperienza di improvvisazione fu nell’estate del 1998 grazie al seminario del Lower Left Performance Collective a San Diego. Da allora ha fatto performance ed insegnato presso festival e teatri negli Stati Uniti, in Europa, Giappone e Malesia. Ha conseguito il Master presso il SoDa (Solo/Dance/Authorship) dell’HZT di Berlin, e al momento sta conseguendo il Dottorato di Ricerca presso l’Università di Chichester – Inghilterra.


Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto