Privacy 2016 - il nuovo Regolamento europeo

ITA Formazione
A Roma

1.450 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello avanzato
Luogo Roma
Ore di lezione 12h
Durata 2 Giorni
Inizio Scegli data
  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 12h
  • Durata:
    2 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Privacy 2016 - il nuovo Regolamento europeo.

Analisi delle novita’, prossimi adempimenti ed impatti per imprese e Pubbliche Amministrazioni.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Roma
Via V. Veneto 62, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Roma
Via V. Veneto 62, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Redazione e adeguamento dei piani triennali anticorruzione e del piano della trasparenza

F
Formazione ITA
5.0 08/10/2015
Il meglio: Due giornate full immersion per imparare a redigere correttamente il Piano Triennale Anticorruzione al fine di evitare sanzioni per omessa o non idonea redazione. Per il raggiungimento di questo obiettivo ITA ha scelto due tra i massimi esperti a livello nazionale, Anna Corrado (Consigliere TAR Campania) e Stefano Toschei (Consigliere TAR Lazio). I due docenti hanno prestato la loro collaborazione alla stesura del Piano Nazionale Anticorruzione, focus di questo corso. In relazione all’importanza delle questioni affrontate ITA propone il corso in due edizioni, prima edizione nel mese di novembre 2015 e seconda edizione nel mese di gennaio 2016, entrambe si svolgeranno a Roma.
Da migliorare: lasciamo che siano i nostri corsisti a dirlo.
Consiglieresti questo corso?:

Il processo amministrativo telematico: nuovi regolamenti di attuazione

U
Utente ITA Formazione
5.0 05/06/2017
Il meglio: I relatori altamente qualificati sono uno dei punti di forza di ITA Gruppo SOI. Sono professionisti del mondo aziendale, professionale, istituzionale e accademico. Nell'anno 2016 il 96,13% dei partecipanti ha espresso un giudizio positivo sulla qualità degli interventi tenuti dai relatori durante i corsi ITA Gruppo SOI: il 74,43% dei partecipanti ha valutato “ottimo” per utilità di contenuto e capacità espositiva l'intervento dei relatori, il 21,70 % lo ha valutato “buono”. L'assistenza al cliente è un altro punto di forza di ITA Gruppo SOI, prendersi cura del cliente organizzando con attenzione qualsiasi dettaglio. Nel 2016 il 99% dei partecipanti ha espresso un giudizio positivo sull'assistenza ricevuta: giudizio "ottimo" espresso dall' 80,14 % dei partecipanti e giudizio "buono" espresso dal 18,86 % dei partecipanti. I giudizi dei partecipanti vengono raccolti a fine corso tramite la compilazione di un modulo di valutazione strutturato su una scala di valore a cinque scelte: ottimo, buono, discreto, sufficiente, scarso. L’analisi dei dati raccolti riporta un alto livello di soddisfazione dei partecipanti.
Da migliorare: No.
Consiglieresti questo corso?:

Dal controllo di gestione alla valutazione delle performance nelle Pubbliche Amministrazioni

L
l de amici Opinione verificata
5.0 01/09/2016
Il meglio: Diciamo che è un corso che ha funzionato molto bene, i maestri professionali e bravi, le strutture erano comode, ci hanno sempre dato una mano, e ci hanno fornito del materiale, quindi direi tutto positivo.
Da migliorare: Ci interessa avere più aggiornamenti.
Consiglieresti questo corso?:

Quadrature UNIEMENS, note rettifica, durc on line, cassetto previdenziale INPS

F
F. A. Opinione verificata
5.0 01/01/2017
Il meglio: La preparazione dei docenti eccellente.
Da migliorare: Direi lontano da casa mia.
Consiglieresti questo corso?:

Come si redige un contratto a prova di contenzioso

E
ex studentessa Opinione verificata
5.0 09/06/2017
Il meglio: Professori molto preparati e disponibili.
Da migliorare: Mi sono trovata bene, non ho nulla da aggiungere.
Consiglieresti questo corso?:

Cosa impari in questo corso?

Diritto dell'Unione Europea
Privacy
Privacy 2016 novità Regolamento europeo
Privacy 2016 analisi delle novità
Privacy 2016 impatti per imprese e pubbliche amministrazioni
Protezione dati
Dati personali
Dati
Sicurezza dati
Legislazione europea sulla privacy

Professori

Francesco Modafferi
Francesco Modafferi
Dirigente del Dipartimento Libertà Pubbliche e Sanità Autorità Garante

Giovanni Buttarelli
Giovanni Buttarelli
Garante Europeo Privacy - Bruxelles

Giovanni Guerra
Giovanni Guerra
Avvocato in Roma

Mario Mazzeo
Mario Mazzeo
Avvocato in Roma

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO
Il nuovo Regolamento europeo sulla protezione dati: introduzione generale

Quadro normativo di riferimento a livello internazionale ed europeo
Ragioni della revisione della legislazione europea sulla privacy
Il pacchetto normativo sulla protezione dei dati personali
Regolamento generale sulla protezione dati
Direttiva sul trattamento dati per giustizia e forze di polizia
Natura ed iter di approvazione
Finalità, oggetto, ambiti applicativi e limitazioni
Comitato europeo per la protezione dei dati
Disposizioni relative a specifici settori
Norme attuative, transitorie e finali
Cosa succederà a livello nazionale
Legge n. 190/2012

Le nuove regole per il trasferimenti di dati all’estero
Situazione attuale: riflessi della caducazione del Safe Harbor
Clausole Contrattuali Standard e BCR: possibili evoluzioni
Il nuovo Privacy Shield con gli USA
Principi e regole indicate dal Regolamento europeo per il trasferimento
Trasferimento previa decisione di adeguatezza
Trasferimento in presenza di garanzie adeguate e norme vincolanti d'impresa
Trasferimento o divulgazione non autorizzati e deroghe
Cooperazione internazionale per la protezione dei dati personali
Cooperazione tra Autorità leader ed altre Autorità di controllo (One Stop Shop)
Meccanismo di coerenza
Compiti del Comitato europeo per la protezione dei dati
Giovanni Buttarelli

Disposizioni e principi generali del Regolamento europeo sulla privacy

Nuove definizioni
Principi applicabili al trattamento di dati personali
Privacy by design and by default
Presupposti di liceità del trattamento
Regime applicabile a soggetti pubblici e PA
Disciplina relativa ai soggetti privati
Consenso e bilanciamento di interessi
Cautele previste per i minori
Trattamento di categorie particolari di dati personali
Trattamento dei dati relativi a condanne penali e reati
Trattamento che non richiede l'identificazione
Confronto con le attuali previsioni del Codice privacy
Codici di condotta: situazione odierna e prospettive

Principali figure soggettive e Data Protection Officer (DPO)
Nuove definizioni di Controller e Processor
Responsabilità ed obblighi del Controller (Responsabile del Trattamento)
L’attuale “Titolare” nei soggetti pubblici e privati
Corresponsabilità (o contitolarità) del trattamento
Rappresentante del Controller non stabilito nella UE
Processor (Incaricato del trattamento)
Novità rispetto al Responsabile del trattamento nel Codice privacy
Soggetti operanti sotto l'autorità del Controller o Processor
Istruzioni e controlli
Responsabile della Protezione Dati
Obblighi e modalità di designazione del Data Protection Officer
Posizione compiti del DPO
Rapporti con altre figure privacy (ADS, Vigilatore, ecc.)
Giovanni Guerra

Le nuove previsioni relative a trasparenza e diritti dell'interessato

Informazioni, comunicazioni e modalità trasparenti per l'esercizio dei diritti dell'interessato
Informativa all’interessato: modalità e differenze rispetto al regime attuale
Diritto di accesso dell'interessato
Diritto di rettifica
Diritto alla cancellazione ("diritto all'oblio")
Diritto di limitazione di trattamento
Obbligo di notifica in caso di rettifica, cancellazione o limitazione dei dati
Diritto alla portabilità dei dati
Diritto di opposizione
Processi decisionali automatizzati e profilazione
Mario Mazzeo

Adempimenti organizzativi, tecnici e di sicurezza previsti dal Regolamento europeo

Registri delle attività di trattamento
Sicurezza dei dati e del trattamento: regime attuale e possibile evoluzione
Pseudonomizzazione e cifratura dei dati personali
Riservatezza, integrità, disponibilità e ripristino dei dati
Procedure di documentazione e verifica delle misure di sicurezza
Notificazione della violazione dei dati personali (Data Breach) alla Autorità di controllo
Comunicazione all'interessato di una violazione dei dati personali
Valutazione d'impatto sulla protezione dei dati (Data Protection Impact Assessment)
Consultazione preventiva (Prior Consultation)
Meccanismi di certificazione, sigilli e marchi di conformità alla protezione dei dati
Organismi di certificazione e relative procedure
Roberto Fermani

Autorità di controllo, mezzi di tutela, responsabilità e sanzioni privacy: principali novità

Autorità di controllo: compiti, poteri ed ispezioni
Assistenza e operazioni congiunte fra più autorità di controllo
Mezzi di tutela a disposizione degli interessati
Responsabilità civile
Sanzioni amministrative
Responsabilità penali
Francesco Modafferi

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE. PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Orario
orario primo giorno 9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00;
orario secondo giorno 9,00 - 13,00 / 14,30 - 16,00

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto