Procedimento e tecniche di redazione dei provvedimenti in materia di accesso

A Roma

Prezzo da consultare
  • Tipologia

    Corso

  • Luogo

    Roma

  • Durata

    1 Giorno

  • Inizio

    01/10/2020

Descrizione

Il seminario si caratterizza per la sua impostazione prevalentemente pratica e vuole offrire agli operatori utili indicazioni sui modelli di comportamento cui essi sono tenuti, in base alla normativa, a seguito della presentazione dell’istanza di “accesso civico” ex d.l.vo 97/2016. Il corso avrà ad oggetto anche le indicazioni delle linee guida elaborate dall’ANAC con la determinazione n. 1309 del 28/12/2016 e le Circolari del Ministero della funzione pubblica n. 2/2017 e n. 1/2019. Nel corso di ogni giornata sono previsti l’esame di casi giurisprudenziali e la redazione di provvedimenti da parte dei partecipanti.

Strutture

Luogo

Inizio

Roma
Visualizza mappa
Via Palestro, 24, 00185

Inizio

01 ott 2020Iscrizioni aperte

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Successi del Centro

Questo centro ha dimostrato la sua qualità su Emagister
14 anni con Emagister

Cosa impari in questo corso?

  • Redazione
  • C++
  • C#
  • C
  • Accesso civico
  • C
  • Casi giurisprudenziali
  • Redazione di provvedimenti
  • I costi
  • L'oggetto dell'accesso
  • Il provvedimento finale

Professori

dott. Michelangelo Francavilla

dott. Michelangelo Francavilla

Magistrato del TAR Lazio, già Magistrato ordinario

Programma

Gli atti organizzatori delle amministrazioni. Opportunità di atti generali con cui disciplinare le modalità di esercizio dell’accesso civico. La possibilità di prevedere in via organizzativa un accesso c.d. “informale” nel silenzio della legge. Accesso civico, documentale e generalizzato. Il registro delle istanze di accesso civico. Il contenuto del diritto di accesso civico e generalizzato. Visione ed estrazione di copia. L’accesso ai dati e alle informazioni. I costi. Gratuità del rilascio dei dati o documenti. Il rimborso dei costi e l’eliminazione dei diritti di ricerca e visura. La Circolare del Ministero della funzione pubblica n. 1/2019. La predisposizione di modulistica e vantaggi. L’istanza di accesso civico. Contenuto, requisiti, legittimazione e modalità di presentazione. In particolare, l’eliminazione di ogni riferimento all’interesse, l’identificazione dell’autore dell’istanza. Modalità di presentazione dell’istanza: per fax, per posta e in via telematica.
Prezzo da consultare

Chiama il centro

per ricevere informazioni sul corso

Parla con un consulente

per ricevere informazioni sul corso