SOISEMINARI

I rischi corruttivi e gli strumenti di prevenzione della corruzione nel settore ambiente e rifiuti dopo il PNA 2019

SOISEMINARI
A Roma

990 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello avanzato
Luogo Roma
Ore di lezione 7h
Durata 1 Giorno
Inizio 24/01/2019
altre date
  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 7h
  • Durata:
    1 Giorno
  • Inizio:
    24/01/2019
    altre date
Descrizione

I RISCHI CORRUTTIVI E GLI STRUMENTI DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE NEL SETTORE AMBIENTE E RIFIUTI DOPO IL PNA 2019

DELIBERA N. 1074 DEL 21/11/2018 DI APPROVAZIONE DEFINITIVA DELL’AGGIORNAMENTO AL PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo Orario
24 gen 2019
25 gen 2019
Roma
Via Cavour 50, 00184, Roma, Italia
Visualizza mappa
9,00 - 13,00 / 14,00 - 16,30
Inizio 24 gen 2019
25 gen 2019
Luogo
Roma
Via Cavour 50, 00184, Roma, Italia
Visualizza mappa
Orario 9,00 - 13,00 / 14,00 - 16,30

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.8
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Valutazione ambientale
Prevenzione
Ambiente e rifiuti
Gestione dei rifiuti
RISCHI CORRUTTIVI
Corruzione
ANAC
RPC
PTCPT
PNA
Vigilanza
Sanzioni
Tracciabilità del procedimento
Codice di comportamento
Pantouflage
Inconferibilità
Incompatibilità
Whistleblowing
Normativa ambientale
Competenze

Professori

Alberta Milone
Alberta Milone
Consulente per conto del C.N.R. presso Ministero dell'Ambiente

Maria Adele Prosperoni
Maria Adele Prosperoni
Avvocato in Roma

Mariastefania De Rosa
Mariastefania De Rosa
già funzionario ANAC Docente di Diritto Pubblico Università LUISS

Pietro Adami
Pietro Adami
Avvocato in Roma

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO

Le misure di prevenzione della corruzione

il contesto generale della prevenzione della corruzione. Ambito di applicazione, soggetti e strumenti: l’ANAC, il RPC, i dirigenti e i dipendenti della p.a.; la mappatura del rischio; il PNA; il PTCPT;
gli strumenti di vigilanza e sanzioni

le misure di prevenzione della corruzione

la rotazione dei dipendenti e dei dirigenti

la gestione del conflitto di interessi

rafforzamento della motivazione e tracciabilità del procedimento

il codice di comportamento

il pantouflage

la gestione degli uffici in caso di condanna penale per reati contro la P.A.

le inconferibilità e incompatibilità

i protocolli di legalità

il whistleblowing

gli obblighi di pubblicità e trasparenza

Mariastefania De Rosa

Nozioni generali in materia di diritto ambientale

struttura della normativa ambientale

riferimenti della disciplina comunitaria
e nazionale

le competenze in materia ambientale
nella giurisprudenza costituzionale

La gestione dei rifiuti – definizioni normative, casi pratici e orientamenti giurisprudenziali

classificazione dei rifiuti

nozione di prodotto, residuo, rifiuto, sottroprodotto

adempimenti amministrativi, gestionali
e autorizzatori

autorizzazioni e comunicazioni

competenze

sistemi di controllo

sistemi di raccolta dei rifiuti, con particolare riferimento al sistema degli imballaggi

Analisi dei rischi corruttivi nel settore della gestione dei rifiuti e, in particolare, nella fase di autorizzazione

Maria Adele Prosperoni

Pianificazione nella gestione dei rifiuti

elaborazione del Piano di gestione dei rifiuti

contenuti del Piano di gestione dei rifiuti

relazione tra il piano di gestione dei rifiuti ed altri strumenti di pianificazione

La fase di consultazione degli strumenti
di pianificazione – La valutazione ambientale strategica (VAS)

cenni all’evoluzione della disciplina comunitaria e nazionale

autorità competenti

ambito di applicazione

le fasi del procedimento. Il monitoraggio

rapporti tra VIA e VAS

orientamenti giurisprudenziali

Rischio corruttivo nella fase di pianifica-zione

Alberta Milone

Il sistema degli affidamenti nel settore della gestione dei rifiuti

il sistema degli appalti pubblici ed il Codice degli appalti

le procedure di evidenza pubblica

gli affidamenti in house

il contratto di servizio

affidamenti per la gestione di situazioni
di emergenza

Rischio corruttivo nella fase di affida-mento

Pietro Adami

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO

Quota di partecipazione individuale: Euro 990,00 più IVA

La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni a buffet e coffee-break.
Condizioni di particolare favore sono previste per iscrizioni multiple.

Sede: Centro Congressi Cavour

Via Cavour, 50 – Roma

Orario: 9,00 – 13,00 / 14,00 – 16,30

Codice MEPA: PSSS18154A

Disdetta: la disdetta dovrà pervenire in forma scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento. In caso contrario sarà fatturata l’intera quota di iscrizione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Ulteriori informazioni

La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l’Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria SOIseminari entro 24 giorni prima della data del corso.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto